SOUTHEAST. Buon bilancio degli azzurri in Argentina

PROFESSIONISTI | 28/01/2015 | 11:54
Mauro Finetto, Jakub Mareczko e Liam Bertazzo sono tornati ieri sera dall'Argentina, dove hanno corso il Tour de San Luis con la maglia azzurra della Nazionale italiana.  
Il primo a raccontarsi è Mauro Finetto: "Mi sono preparato in California, dove sapevo di poter lavorare bene per venti giorni al caldo. Purtroppo ho dovuto far slittare di pochi giorni il mio programma, ma sono comunque riuscito a prepararmi abbastanza bene. Di certo il mio principale obiettivo al San Luis non era quello di vincere: io finisco sempre la stagione a metà ottobre "bello tirato" ed è quindi giusto non forzare i tempi. Dopo la cronometro, le sensazioni sono nettamente cambiate e negli ultimi due giorni la gamba ha cominciato ad essere come pensavo e volevo. Nel tappone sono rimasto con i migliori, per poi proseguire di mio passo. In fuga l'ultimo giorno, ho cercato di resistere, con l'ultimo attacco a pochi chilometri dal traguardo. Torno a casa contento della mia condizione e del lavoro fatto. Adesso dovrò gestire bene il cambio termico ed il fuso orario, e poi rifinire la gamba la prossima settimana in ritiro con la squadra."

Jakub Mareczko torna a casa anche lui molto soddisfatto: "Questa esperienza con la Nazionale mi ha sicuramente fatto crescere. Ho prima partecipato alla Vuelta al Táchira, in Venezuela, dove i miei compagni di squadra mi hanno permesso di raccogliere le mie prime grandi soddisfazioni della stagione. Sono quindi poi andato in Argentina, ed il Tour de San Luis è stato una bellissima esperienza. Anche il podio dell'ultima tappa è stato una grande soddisfazione: era uno degli obiettivi di questa mia trasferta."

Liam Bertazzo,
che dà sempre molta importanza al lavoro di squadra, è stato accontentato anche lui: "È stata una bellissima settimana, mi dispiace per la caduta del primo giorno, non ci voleva, ma alla fine ho comunque potuto capire molto. Lavorare con Davide Cassani è bello anche perché è una figura carismatica. E questa esperienza mi ha anche permesso di già creare un bel rapporto con due dei miei compagni di squadra: credo che tutto questo sia molto importante, perché se il gruppo è coeso, i risultati prima o poi arrivano. Un'ottima avventura."

Il Team Southeast si radunerà questo fine settimana a Castagneto Carducci (LI) nello splendido Hotel Campastrello Sport, in vista anche del GP Costa degli Etruschi, prima gara italiana della stagione.



Mauro Finetto, Jakub Mareczko and Liam Bertazzo came back last night from Argentina, after participating in the Tour de San Luis with the Italian National Team.  

Mauro Finetto: "I prepared myself in California, were I had the possibility to work well for twenty days. I had some problem and need to postpone my program for a few days, but I managed to prepare myself well enough. My main goal at the San Luis was not to absolutely win, because I always end the season in mid-October. After the time-trial, the feelings changed. In the mountain stage, I was with the best riders. In the last stage, I went in the breakaway and try to stay in front of the race till the finish. I go home happy and now I will manage well the heat exchange and the time zone. Next week I will work in training camp with my team."

Jakub Mareczko: "This experience with the National Team has certainly made me grow. I first participated in the Vuelta al Táchira in Venezuela, where my teammates have allowed me to collect my first great satisfactions of the season. I then also went to Argentina, and the Tour de San Luis has been a wonderful experience. The podium of the last stage has been a great satisfaction: it was one of my goals."

Liam Bertazzo: "It was a great week, shame about the crash of the first day, but I still was able to work well. Working with Davide Cassani is nice and this experience has also allowed me to create a good relationship with two of my teammates: all this is very important, because in a cohesive group, the results always come. A great adventure."

The Team Southeast will go this weekend in Castagneto Carducci for a training camp in the beautiful Hotel Campastrello Sport, before the GP Costa degli Etruschi, first Italian race of the season.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sabato scorso un acquazzone ha impedito al Team Colpack Ballan di debuttare a Roveredo di Guà (VR), dove la gara in programma è stata annullata. Questo week end dovrebbe essere invece la volta buona con una serie di prove (cronometro, pista, strada, mtb)...


Adesso è ufficiale, adesso il Giro di Sardegna ha una data: l'Uci ha inserito la rinata corsa italiana (l'ultima volta si è disputata nel 2011 e la vinse Sagan con l'aggiunta di tre tappe) nel calendario internazionale, si correrà...


Dopo aver realizzato il primo raduno in altura, a lockdown concluso, la Nazionale U23 non perde tempo e con una rappresentativa azzurra parteciperà all’appuntamento, all’insegna della multidisciplinarietà, in programma dal 17 al 26 luglio in Emilia...


Dopo essersi immerso nella cultura italiana alla Pinacoteca di Brera, cimentato ai fornelli come “Chef Sagan” e inventato sarto nell’Atelier di Ermenegildo Zegna con il Sindaco di Milano Giuseppe Sala a fargli da modello, il fuoriclasse slovacco della BORA –...


La decisione era nell'aria ed è arrivata puntuale: la Alecin Fenix rinuncia alla trasferta rumena e non sarà al via del Sibiu Tour. Di conseguenza, slitta l'esordio di Mathieu Van der Pel che a questo punto potrebbe riaprire la sua...


La Federazione, con delibera presidenziale n. 60 del 14 luglio, ha consentito, in via transitoria fino al 30 settembre 2020, il superamento del numero dei partenti nelle gare regionali e nazionali nella misura massima del 25% del...


Gli organizzatori dei Grands Prix Cyclistes de Québec et de Montréal - in programma rispettivamente l'11 e il 13 settembre - hanno fatto il punto della situazione sulle loro gare, entrambe di WorldTour. A otto settimane dall'evento, le restrizioni adottate...


Tutto è pronto per l’arrivo dei primi corridori sudamericani in Europa, con Richard Carapaz e Jhonatan Narváez, che sarebbero già su un aereo in volo verso la Spagna. Mentre, i corridori colombiani Egan Bernal, Nairo Quintana, Rigoberto Uran e molti...


L'attesa è finita. Domani, la Delio Gallina Colosio Eurofeed torna alle competizioni ufficiali. E lo fa in pista, nel velodromo di Forlì: Emanuele Boselli e Matteo Pongiluppi disputeranno infatti una serie di prove fra cui la Corsa a Punti, il...


  La serie dei rinvii delle gare ciclistiche in Toscana prosegue incessante. E’ di oggi la notizia che non ci sarà il 75° Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli, classica nazionale per élite under 23, prevista in un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155