LAMPRE MERIDA. Champion System veste i blu fucsia

PROFESSIONISTI | 13/01/2015 | 12:03
Champion System è orgogliosa di poter continuare la relazione con la squadra professionistica Lampre-Merida per il terzo anno consecutivo. Champion System continua a sviluppare prodotti nuovi per provvedere alle esigenze di una formazione World Tour, per poi rendere disponibili tali capi d’abbigliamento a tutti gli appassionati di ciclismo del mondo.
Questo consente ai clienti di Champion System di vestire realmente indumenti di livello professionistico.

Per il 2015 la Lampre-Merida e i suoi campioni Rui Costa, Filippo Pozzato e Sacha Modolo continueranno a usare i capi di alta gamma Razor Carbon, realizzati con i più innovativi tessuti tecnici prodotti in Italia. Questi prodotti sono disegnati per una vestibilità da professionista. In più, il 2015 vedrà la Lampre-Merida utilizzare il fondello di recente sviluppo Granfondo - risultato di un lungo progetto condotto con il nuovo fornitore italiano di fondelli.

Le stagioni passate hanno visto condizioni climatiche rigide caratterizzare le corse primaverili, quali Milano-Sanremo e le Classiche, Champion System ha raccolto tutti i riscontri e le impressioni dai corridori della Lampre-Merida per sviluppare una gamma di abbigliamento invernale tutta nuova impreziosita da un’alta traspirabilità e da materiali impermeabili Weather Guard e Weather Shield.
Questa nuova gamma, disponibile anche per tutti gli appassionati, proteggerà i ciclisti dai rigori del freddo durante gli allenamenti e le corse.

La divisa della Lampre-Merida 2015 ricalcherà il disegno della stagione scorsa: la colorazione, il disegno e la disposizione dei loghi aveva ricevuto ampi consensi, di conseguenza si è deciso di dare continuità a quanto già apprezzato. Per garantire una maggiore visibilità agli atleti blu-fucsia-verdi in gruppo, è stata aumentata la presenza del fucsia sul dorso della maglia.

A presto con le prime foto dei corridori in maglia Lampre-Merida direttamente dall'Australia e dall'Argentina.



Champion System are proud to continue our relationship with the Lampre-Merida professional cycling team for the third year. Champion System continue to develop new and exciting products to cater for the rigors of the World Tour - we then take those garments and make them available to all of our custom clothing customers globally. So with Champion System you truly are wearing professional level garments.

For 2015 Lampre-Merida riders like Rui Costa, Filippo Pozzato and Sacha Modolo, will continue to use our high end Razor Carbon garments, featuring the latest technical fabrics from Italy. These products are designed specifically for a tight professional fit. In addition, 2015 will see Lampre - Merida utilise our recently developed Granfondo chamois pad - a result of a long project with our new Italian pad supplier.

Recent years have seen some very harsh weather at early spring racing at events such as Milan San Remo and the traditional Spring classics. Champion System have taken on the feedback from the Lampre-Merida riders to develop an all new winter riding range featuring highly breathable, water resistant Weather Guard and Weather Shield materials. This new range will keep the riders protected in the harshest of conditions whist training and racing and as always this range is available to all of our customers globally.

The kit for Lampre-Merida 2015 will be almost the same of the 2014 one: the colors, the design and the logos positioning received appreciation, so there was no need to make changes.
In order to grant a higher visibility of the blue-fuchsia-green riders in the bunch, the fuchsia space on the back of the jersey has been increased.

Soon the pictures of the cyclists wearing Lampre-Merida kit directly from Argentina and Australia.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

LA PROMESSA. La speranza è che non sia una promessa da marinaio, perché a farla non è un nostromo, ma un politico, quindi è pure peggio. Però è una promessa, fatta sotto la pioggia torrenziale di Frascati, zone di Marco Porcio...


  Spettacolo nello spettacolo con i futuri campioni del pedale: è questo il leit-motiv della 33°edizione del Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI tra Matera e Metaponto sotto la regia organizzativa della Re-Cycling Bernalda e il coordinamento con la struttura tecnica...


Dominio colombiano sulle strade del Giro d'Italia Under 23 con Andres Camilo Ardila che ha vinto entrambi gli arrivi in salita ed è saldamente in testa alla classifica generale della corsa. Ma le fatiche sono tutt'altro che finite...per seguire la...


Con l’accensione del tripode collocato all’ingresso del Santuario del Boden si è concluso il primo semestre di celebrazioni per il 70° di consacrazione della Madonna del Ghisallo quale Protettrice dello sport ciclistico. Domenica di buon mattino, dopo la Santa Messa...


«Un lungo viaggio per una lunga stoira» è un evento ciclistico dedicato alla memoria dei dimenticati della Grande Guerra e all’opera umanitaria della marchesa Gemma Guerrieri Gonzaga. Un viaggio della memoria in bicicletta organizzato dalla Società Ciclistica di Avio...


Il Col de la Madaleine e il Col de la Croix de Fer sono due ascese “leggendarie” che solitamente sono palcoscenico del Tour de France. In questi giorni invece queste durissime asperità saranno sicuramente due dei punti chiave del Tour...


Il più breve è il giro del Parco regionale Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, in Toscana: 11 km (più, eventualmente, altri 15 per la visita guidata), partenza e arrivo al centro visite Cascine Vecchie, in parte su strade di bonifica, rettilinee e asfaltate,...


Domenica 7 luglio i migliori scalatori del panorama nazionale della categoria Elite e Under 23 si daranno appuntamento alla Pessano-Roncola – 37° Trofeo MP Filtri – Bruno Pasotto a.m., una tra le più prestigiose classiche in salita per la categoria...


Mi ha ovviamente emozionato leggere di un Bartali, non di un Coppi, come riferimento per la Maturità. Tempo di un paio di flashback mentali e poi, una volta ancora - ma dubito che interessi tanto a me, quanto ad altri - ...


Jos Van Emden ha vinto a Yerseke il prologo serale dello ZLM Tour coronando il dominio della Jumbo Visma che ha piazzato Mike Teunissen al secondo posto e Tony Martin al terzo. ORDINE D'ARRIVO 1 Jos Van Emden (Ned) Team...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy