CIPOLLINI ALE'. Il team al lavoro sul Lago di Garda

JUNIORES | 30/12/2014 | 18:00

Prime uscite in bicicletta per i ragazzi della Cipollini Assali Stefen Alé che in questi giorni, a Lazise, sulla sponda veronese del Lago di Garda, stanno preparando l’assalto alla stagione 2015. In ammiraglia, per la prima volta in carriera, è salito l’ex professionista Nicola Minali accompagnato da Roberto Cordioli e dal team manager Marcello Girelli. 

Le emozioni, nonostante il debutto stagionale sia ancora lontano, non sono mancate: "Per me è una esperienza tutta nuova. Sono felice di affrontarla con questa squadra, avendo a disposizione una rosa composta da atleti che hanno entusiasmo e voglia di fare" ha raccontato Minali che, dopo essere sceso di bicicletta, aveva guidato fino al 2013 il vivaio giovanile del Veloce Club Isolano "Abbiamo scelto di sfruttare al massimo le vacanze natalizie per non far perdere nemmeno un giorno di scuola ai ragazzi e abbiamo programmato un collegiale diverso dai soliti. Dopo la preparazione in palestra realizzata nelle scorse settimane, queste sono le prime uscite sui pedali: pochi chilometri in bicicletta e tanta formazione con riunioni di gruppo, test fisici, lezioni di tattica, incontri con specialisti e personaggi che vivono il ciclismo più genuino e, perchè no, anche un corso accelerato sulla meccanica dell e biciclette".

Teoria e Pratica. Un ritiro di formazione a 360 gradi, quello realizzato in questi giorni dagli uomini del presidente Alberto Murari, che ha il proprio quartier generale presso l'Hotel Casablanca di Lazise: "Stiamo crescendo degli uomini, non solo degli atleti. Il nostro modo di interpretare il ciclismo è sempre stato questo: poche pressioni e tanto spazio alla crescita sportiva e personale" ha aggiunto il team manager Marcello Girelli "Siamo convinti che per permettere loro di maturare sia necessario non solo farli pedalare ma anche metterli a confronto con tutto ciò che fa parte del mondo delle due ruote. E' una filosofia di lavoro che ci ha sempre premiati e credo che potrà dare i propri frutti anche nel 2015".

Entusiasti e pronti a mettersi in gioco tutti gli elementi della rosa di Cadidavid, con Enrico Zanoncello, Marco Negrente e Carloalberto Giordani a fare da punti di riferimento per i più giovani nell'avvicinamento ai primi obiettivi stagionali.

Il nuovo anno per Carloalberto Giordani si aprirà anche con la prima convocazione in nazionale: il ragazzo di Isola della Scala, infatti, dal 4 al 6 gennaio prenderà parte al ritiro di valutazione programmato dai ct Davide Cassani e Rino De Candido a Jesolo (Ve).


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


Jakub Mareczko correrà per la Alpecin Fenix. Come già anticipato da tuttobiciweb il corridore bresciano di origini polacche ha finalmente firmato per la formazione Professional belga dei fratelli Roodhooft. Sotto contratto fino al 2023, Mareczko rafforza il gruppo dei velocisti andando...


«Il mio sogno 2022 è partecipare ad un grande giro. In attesa di questo debutto mi sono concesso una vacanza in camper con cui ho scoperto luoghi bellissimi, in Toscana, godendomi i paesaggi ad un ritmo lento. Mi sono divertito....


Quattro dei migliori corridori su pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League ha incoronato i suoi primi vincitori della serie. Dopo quattro avvincenti round di gare in tre paesi,...


Una nuova stimolante e affascinante avventura attende il giovane promettente Gabriel Fede. E' lui il primo italiano ad accasarsi al team francese Ag2r Citroen Under23. Il corridore piemontese, classe 2003 di Santa Croce di Vignolo nel Cuneese, dal prossimo anno vestirà...


I video amatoriali spesso finiscono sui social, creando scandali e portando alla fine gli amori degli sportivi: questo è quello che è successo tra Egan Bernal e la sua fidanzata Maria Fernanda Motas, la dottoressa in veterinaria, inseparabile compagna del...


A livello di ricerca il Belgio vuole essere all’avanguardia e negli stessi centri dove si cerca di capire gli effetti del Covid sul cuore degli atleti, si stanno effettuando studi sui Chetoni. Questo è quello che avviene alla Bakala Academy...


Sono in molti a chiedersi quanto guadagna un corridore e chi sia il ciclista più pagato del Word Tour. A soddisfare la curiosità degli appassionati delle due ruote ci ha pensato il quotidiano sportivo Record, che ha reso noti gli...


Esiste una correlazione tra il vaccino Covid-19 e le miocarditi negli atleti? Secondo alcuni studi fatti in Israele e negli Stati Uniti, non si può escludere questa ipotesi, ma al tempo stesso si è visto che anche la malattia può...


Dal catalogo Vodafone per il vostro Natale a due ruote potete pescare l’innovativo Curve, un dispositivo tracker GPS che incorpora una luce posteriore. Si tratta del classico dispositivo all-in-one che offre sicurezza mentre si pedala e può essere utilizzato su qualsiasi bici. per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI