TEAM COLOMBIA. Si comincia con il raduno di Bogotà

PROFESSIONISTI | 15/11/2014 | 18:28

Al 1° Gennaio 2015 manca ancora un mese e mezzo, e due mesi al debutto previsto, anche quest'anno in Argentina, al Tour de San Luis, ma la nuova stagione è già alle porte per il Team Colombia, che nella prossima settimana radunerà per la prima volta atleti nuovi e confermati a Bogotà per una sessione di tre giorni incentrata su test fisici, bike fitting e programmi per la stagione ventura.


Il General Manager Claudio Corti, accompagnato da alcuni membri dello staff tecnico e medico, atterrerà a Bogotà il prossimo lunedì 17 Novembre, mentre dal 18 al 20 Novembre quindici dei diciassette atleti in organico (assenti giustificati Brayan Ramirez, impegnato ai Giochi Centroamericani con la Nazionale Colombiana, e Leonardo Duque, che da molti anni vive in Francia e incontrerà lo staff in Italia nelle prossime settimane) si alterneranno nel Centro de Alto Rendimiento di Coldeportes, a Bogotà, per le consuete prove di efficienza fisica e – in particolare per i nuovi atleti – lo studio sulla posizione sulle nuove biciclette Wilier Triestina Zero.7 operato con il sistema Retul, partner del Team Colombia anche nel 2015.


Non si tratterà di un vero e proprio training camp – spiega il General Manager Claudio Corti – anche perché il programma di lavoro di queste giornate sarà molto intenso. Si tratta però di momenti importanti nella preparazione di una stagione, e di un’occasione per iniziare a guardarsi in faccia, a conoscersi e a parlare anche di programmi per la stagione che verrà.


We are still one-and-a-half month away of January 1st, 2015, and two months of the new year’s debut, set to happen once again in Argentina, at Tour de San Luis, but the new season is already knocking at Team Colombia’s door. Confirmed and new athletes will gather next week in Bogotà for a three-day session focused on physical tests, bike fitting and next season’s schedules.

General Manager Claudio Corti, along with some technical and medical staff members, will land in Bogotà on Monday November 17th, while from November 18th to 20th, fifteen out of seventeen team riders (the exceptions being Brayan Ramirez, taking part to the Juegos Centroamericanos with the Colombian National Team, and Leonardo Duque, who is based in France and will meet the staff in Italy in the next few weeks) will report to ColdeportesCentro de Alto Rendimiento in Bogotà to undergo the ritual physical efficiency tests and – particularly for the new athletes – the bike fitting sessions on the new Wilier Triestina Zero.7, operated with the Retul system, Team Colombia’s partner in 2015 as well.

It will not be an actual training camp – General Manager Claudio Corti explained – as the working schedule for those days will be very intense. Nevertheless, it will be an important moment in the new season’s set up: a valuable chance to know each other, and start talking about next year’s programme.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ogni giorno che passa Davide Ballerini si afferma sempre più ad altissimi livelli. Alla Omloop Het Nieuwsblad ha seguito gli attacchi nelle fasi concitate di gara e poi ha stravinto in volata la corsa, regolando un gruppo di circa 50...


Vincitore di prestigio per l’UAE Tour. Tadej Pogačar, re del Tour de France 2020, ha conquistato la corsa a tappe World Tour emiratina, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno...


Poderoso spunto del ventenne Tommaso Nencini e ciclismo fiorentino in trionfo nella 34^ Firenze-Empoli la classica di apertura della stagione per i dilettanti Under 23 in versione record per società presenti (31) e per numero di partenti (200), dal Piazzale...


David Gaudu si va affermando sempre più come capitando della Groupama FDJ e non è un caso che sia proprio lui a regalare il primo successo stagionale alla sua squadra. Gaudu ha vinto infatti la Faun Ardeche Classic superando allo...


Volata poderosa di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021. La corsa si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart (Groupama-FDJ) secondo e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)...


Davide Persico, 19enne bergamasco di Cene, ha vinto la 97sima edizione della Coppa San Geo-Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano dei dilettanti, partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Vito di Bedizzole dopo 150 chilometri...


La graziosa e acculturata Erica Magnaldi ha vinto con grande merito la prima edizione del Trofeo Città di Ceriale riservato alle ragazze elite. Erica, classe 1992, laureata in medicina, ha battuto allo sprint la compagna di fuga Debora Silvestri, emergente...


È Caleb Ewan a portarsi a casa il successo nella tappa conclusiva dell'UAE Tour, la Yas Island Stage. Perfettamente supportato dalla sua Lotto Soudal, il velocista australiano ha letto benissimo la corsa, ha sfruttato la scia di Bennett sul rettilineo...


È trascorso qualche giorno, la rabbia si è tramutata in riflessione ma delusione e amarezza non si placano, soprattutto di fronte a quella che viene considerata una ingiustizia sportiva. E allora la Androni Sidermec affida i suoi pensieri ad una...


Tra i tanti messaggi ricevuti dal Presidente FCI, Cordiano Dagnoni, spicca anche quello del Direttore del Tour de France Christian Prudhomme. Il numero uno francesce (così come molte autorità internazionali) ha voluto far pervenire a Dagnoni il suo messaggio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155