EUROPEO DERNY. L'Italia sceglie i suoi alfieri

PISTA | 30/10/2014 | 08:00

Il CT Marco Villa ha scelto gli azzurri che disputeranno i Campionati Europei Derny in programma sabato 1 novembre a Ballerup (Danimarca):


Omar Bertazzo (Androni Giocattoli)


Manuel Cazzaro (nella foto, Team Sudtirol ASD)

Filippo Fortin (Bardiani CSF)

 

I piloti del derny saranno invece: Christian Dagnoni, che nell’edizione 2013 a Montichiari  (Bs) vince il titolo europeo come pacer dell’azzurro Elia Viviani,  Cordiano Dagnoni che, sempre nel 2013 conquistò il bronzo come pacer di Marco Coledan e Mauro Valentini.

 

Il programma delle gare prevede:

Venerdì 31 ottobre Training e sabato 1 novembre alle ore 10.00 qualificazioni con finali alle ore 21.30.

Copyright © TBW
COMMENTI
attenzione!!!
30 ottobre 2014 09:45 vadoagile
quello che è successo a Cees Stam deve far riflettere, abbiamo piloti in Italia troppo vecchi largo ai giovani

Piloti
30 ottobre 2014 12:07 Ruggero
Beh, quelli selezionati mi sebrano tutt'altro che vecchi, anche se non conosco Mauro Valentini.

Pacers
30 ottobre 2014 15:08 Jackass
E' giusto cambiare, si cambiano i corridori, e non vedo perché non si debba cambiare piloti.
In Italia tra le altre cose ne abbiamo di giovani e molto validi come Pisoni e Remonti.
O dobbiamo aspettare che la natura faccia il suo corso come con il povero Cees????

astuzia e lucidità evergreen
30 ottobre 2014 18:00 Walterone
Per come la vedo io contano i fatti. Basta rivedere l’arrivo dell’Europeo derny 2012 per godere della maestria, dell’estro e del coraggio di questi piloti azzurri. Walter Brambilla

secondo me
30 ottobre 2014 19:56 canepari
Christian e Cordiano Dagnoni sono una garanzia. L'esperienza di un pacer è determinante per il risultato di questo tipo di corse. Poi, capisco tutto, anche chi non li vuole nemmeno vedere, ma questa è un'altra storia. I selezionatori ne risponderanno. Ma, ripeto, per me le scelte sono corrette.
Un saluto a Dagnoni senior, capostipite e patriarca.

Pista
31 ottobre 2014 07:06 lapalisse
Siamo alle solite, si parla tanto di rilancio della pista e poi non cambia mai nulla

31 ottobre 2014 07:33 joe67
Grande stima ai fratelli Dagnoni!in bocca al lupo per tutto!e.....sempre a manetta!

31 ottobre 2014 07:47 joe67
non c'e'due.......senza tre!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una breve pedalata in Maremma, una rimpatriata in amicizia resa possibile dall’amore per la bicicletta ed ecco l’occasione per incontrare Alessandro Ballan – ultimo iridato italiano a Varese 2008 e vincitore del Giro delle Fiandre l’anno procedente - e raccogliere...


Giovannino ha un sogno: una bicicletta. La sogna a occhi chiusi, di notte, e la sogna anche a occhi aperti, la mattina, quando la vede mentre va a scuola in una vetrina: è gialla. Ma la bicicletta costa troppi soldi...


Julian Alaphilippe sa che non sarà facile, ma proverà a diventare il primo campione del mondo a conquistare la Strade Bianche. Ne parla con tranquillità nella conferenza stampa virtuale che tiene nel tardo pomeriggio: usa toni pacati ma perentori. E...


I professionisti devono essere di esempio a tutti coloro che li guardano, ciclisti o semplici appassionati che siano. E quindi l'Uci emana una nuova disposizione che vieta gli abbracci al termine di una corsa. Dopo i divieti sulle posizioni aerodinamiche,...


Il Gip del Tribunale di Alessandria ha deciso: è stato archiviato il fascicolo per la morte di Giovanni Iannelli, il ciclista di 22 anni che ha perso la vita nella volata della gara del Trofeo Bassa Valle Scrivia a Molino dei...


Non si fa tempo a salutare l'elezione del neo presidente federale Cordiano Dagnoni, che le carte bollate cominciano a volare nelle stanze della Seconda Sezione del Tribunale Federale (presieduta dall'avocato Adriano Simonetti ). Ieri sera, attorno alle 20, Angelo Francini...


Domenica la caduta alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, ieri la mancata partecipazione al Trofeo Laigueglia, oggi il verdetto emerso dopo approfondite analisi: Gianni Moscon ha riportato la frattura di un polso. A confermarlo è stato lo stesso corridore trentino della Ineos Grenadiers con...


La Zalf Euromobil Désirée Fior si appresta a vivere un'altra domenica decisamente intensa: oltre al già programmato appuntamento a Lucca per il 1° Trofeo One Penny che vedrà protagonisti Edoardo Faresin, Stefano Gandin, Federico Guzzo,  Alex Tolio, Riccardo Verza, Edoardo Zambanini e...


Terzo impegno agonistico per la EOLO-KOMETA Cycling Team in terra italiana, in soli quattro giorni. Dopo il debutto al Trofeo Laigueglia e il giorno dopo aver affrontato il debutto in una gara di categoria WorldTour nelle Strade Bianche, il team...


Il ciclismo e la caccia erano le due passioni di Aldo Manetti, morto a seguito di un improvviso malore mentre si trovava nella sua abitazione a Caserana di Quarrata. Aveva compiuto 77 anni due mesi fa. Per tantissimi anni ragioniere...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155