LIEGI. Trionfo di Gerrans, Caruso è quarto. LIVE

PROFESSIONISTI | 27/04/2014 | 09:11
Buongiorno amici e ben trovati all'appuntamento con la Doyenne, la Liegi.Bastogne-Liegi che oggi celebra la sua centesima edizione.

Clima asciutto, pallido sole e temperatura gradevole, in queste ore sul Belgio, prodromi di grande spettacolo sulle strade delle Ardenne.

9.30 Sono diciotto gli italiani al via della corsa odierna. CLICCA QUI per consultare nel dettglio l'elenco dei partenti.

9.35 La Doyenne propone oggi la scalata di dieci cotes - CLICCA QUI per l'elenco - ma le difficoltà sonon ben più numerose, perché le strade delle Ardenne di pianura ne presentano davero poche.

9.40 Clamorosa rinuncia dell'ultima ora, quella di Chris Froone: per lui problemi respiratori.

9.45 Ieri grandissimo spettacolo sulle strade della Doyenne con la prova riservata ai cicloamatori: una vera e propria imvasione di appassionati.

9.50 Si stanno ormai ultimando le operazioni di foglio firma, il via ufficiale verrà dato alle 10.15: sono 263 i chilometri da percorrere.

9.55 È arrivato alla partenza anche Filippo, re del Belgio (nella foto posa il con il campione del mondo Rui Costa).

10.04. Re Filippo dà il via al gruppo che si muove verso il chilometro zero.

10.10. Oltre a Froome, anche Betancur ha dato forfait a causa di un attacco influenzale.

10.16. La corsa è ufficialmente partita.

10.24. Andatura estremamente elevata in testa al gruppo.

10.29. Numerosi tentativi di allungo, ma il gruppo per ora controlla.

10.37. Dopo la cote de Forges, va via la fuga: sei uomini all'attacco: sono Lang (IAM), Koch (CAN), Venter (MTN), Bono (LAM), Jacobs (TSV) e Minnard (WGG).

10.41. La fuga sta bene al gruppo: in due chilometri, i sei hanno guadagnato 2'30" di vantaggio.

11.00. Già di otto minuti il vantaggio dei sei.

11.10. Cresce ancora il vantaggio: 12'50". In testa al gruppo controllano Bmc, Movistar e Lotto Belisol.

11.18. Media della prima ora di corsa, 39,5 kmh.

11.36. Quindici minuti per i sei attaccanti.

12.12. Vantaggio massimo al km 75: 15'45".

12.45. Stiamo arrivando a Bastogne dove, per l'edizione numero 100, è stato posto un traguardo volante con 5000 euro in palio per chi vince.

12.51. Bono ci prova ma si deve arrendere al tedesco Koch che conquista traguardo e premio.

12.59. Al km 100 il gruppo è cronometrato a 15'05".

13.10. Il gruppo aumenta l'andatura e procede in lunga fila indiana.

13.26. Il belga Pietr Jacobs transita primo sulal Cote de Saint Roch e conquista i 500 euro messi in palio dagli organizzatori (e così sarà per tutte le cote).

13.28. Foratura per Thonmas Voeckler.

13.38. Nuovo rilevamento: 13'05" di vantaggio per i sei.

13.52. Il gruppo recupera chilometro dopo chilometro: 12'10" il distacco.

14.04. Un altro minuto recuperato dal plotone.

14.20. Si torna in salita e Andy Schleck, alle prese con un problema al ginocchio, va in difficoltà.

14.25. Brutta caduta della moto di un fotografo davanti al gruppo, l'ambulanza non riesce a passare per prestare soccoroso.

14.26. Bakelants mette le ruote sull'erba e vola per terra trascinando tra gli altri Kreuzihger e Hesjedal. Ripartono tutti.

14.27. Stiamo per arrivare al trittico di cotes Wann - Stockeau e Haute LevéE: uno dei punti cardine della corsa.

14.28. Si stacca dai battistrada l'olandese Minnaard, restano al comando cinque uomini.

14.37. Sullo Stockeau il vantaggio viene cronometrato a 7'10". Imboccando la salita Tony Martin va talmente forte che si avvantaggia con Kwiatkowski ed è il campione polacco a richiamarlo all'ordine.

14.54. Jacobs continua a conquistare GPM e i relativi premi. Sulla Haute Levée va in difficoltà Joaquin Rodriguez.

14.59. Anche Jurgen Van den Broeck si stacca.

15.02. La tv mostra una bruttissima caduta di un corridore della AG2r che stava rientrando in gruppo ed è stato urtato da una ammiraglia. Radiocorsa non ne ha dato notizia.

15.03. Caduta! Al km 177 vanno a terra Rui Costa, Golas, Lopez e Pantano.

15.04. Il campione del mondo è costretto al ritiro.

15.15. 70 km al traguardo e 5'05" di vantaggio per i battistrada.

15.17. Si ritirano anche Joaquin Rodriguez e Andy Schleck. Per lo spagnolo problemi respiratori, evidente retaggio della caduta di domenica all'Amstel e della botta rimediata al costato.

15.30. Sempre la Europcar a scandire il ritmo in testa al gruppo mentre ci stiamo avvicinando verso la Redoute, salita simbolo della Liegi -Bastogne-Liegi.

15.45. Comincia la Redoute per gli attaccanti. Il gruppo è cronometrato a 2'15". La salita è naturalmente stracolma di tifosi di Philippe Gilbert che abita proprio ai piedi della salita.

15.48. Anche il gruppo arriva alla Redoute, sempre tirato da Tony Martin come ogni volta che sale la strada.

15.50. Si stacca Koch e poco dopo anche Lang: è Bono a fare l'andatura selezionando il gruppetto dei fuggitivi.

15.51. Matteo Bono se ne va tutto solo.

15.52. Uno scatto in testa al gruppo: se ne va tutto solo Warren Barguil della Giant Shimano. Accelerazione al suo inseguimento di Arredondo.

15.53. Bono si è preso la soddisfazione di transitare per primo in vetta alla Redoute ed ora affronta con Venter il bosco degli spiriti.

15.57. Il gruppo riprende Arredonso, Bakelants e Barguil.

16.05. Bono e Venter non si arrendono e continuano la loro avventura con poco più di un minuto di vantaggio sul gruppo che nel frattempo si è ricompattato.

16.10. Sulla Cote de Forges Bono allunga ancora e Venter stavolta si deve arrendere. Siamo all'ottava salita di giornata.

16.11. Anche il gruppo è in salita con la Lampre Merida a forzare il ritmo. Arrivano davanti anche Gerrans e Santaromita.

16.12. Siamo a 32 km dal traguardo, meno di un minuto di vantaggio per Matteo Bono, davvero bravissimo.

16.13. I big si marcano ed è la Garmin Sharp che prova a fare selezione, ma gli uomini Belkin lavorano molto bene in fase di controllo.

16.14. Dopo una caduta e una foratura, Bakelants è costretto a cambiare la bicicletta in un punto davvero poco felice. Rischia di finirsi in questo inseguimento.

16.15. C'è lo statunitense Alex Howes della Garmin ad inseguire Bono, con un gruppetto di nove uomini che tenta di avvantaggiarsi sul plotone.

16.16. Ripresi i nove, resta solo Howes con un centinaio di metri di vantaggio.

16.18. Baugnies raggiunge Howes e a loro si accoda anche Dennis Vanendert: hanno 100 metri sul gruppo.

16.20. Altri due uomini tentanto l'attacco: sono Sorensen e Weening. Intanto mancano cinque chilometri alla Roche aux Faucons. Bono pedala sempre in prima posizione con 32" sui primi inseguitori.

16.21. La Ag2r lavora in testa al gruppo e va a chiudere sui cinque attaccanti.

16.25. Un grande applauso a Matteo Bono che sta per essere ripreso dopo 220 chilometri di fuga proprio ai piedi della Roche aux Faucons.

16.23. È la Ag2r a fare l'andatura in salita.

16.27. Arredondo e Pozzovivo, forza anche Gilbert, tutti i big ci sono

16.28. Pozzovivo e Arredondo allungano ancora e stavolta fanno il vuoto.

16.29. Al loro inseguimento Gilbert lancia Samuel Sanchez.

16.30. Al contrattacco Sanchez aspetta un gruppetto di uomini che arriva su di lui: cin sono anche Cunego, Santaromita e Gasparotto.

16.33. Parte Nibali con Kreuziger in un tratto in falsopiano. Si aggancia anche Caruso, dopo che i primi attaccanti sono stati ripresi.

16.34. Valverde e Gilbert, Vanendert e Nordhaug rientrano su Nibali, Kreuziger e Caruso, sono in sette all'inseguimetno di Pozzovivo e Arredondo.

16.35. Rientra anche Kwiatkowski a 16 chilometri dal traguardo.

16.37. Il gruppo dei migliori si ricompatta, c'è un grande marcamento tra i big.

16.37. Arredondo e Pozzovivo si stanno difendendo molto bene in questo tratto di pianura e discesa.

16.38. Pozzovivo è alla prima partecipazione ad una classica del Nord e merita un grande applauso.

16.40. Tutti insieme verso il Saint Nicholas.

16.41. Dieci chilometri al traguardo. Forte di almeno una quarantina di elementi il gruppo che sta arrivando allo stadio dello Standard.

16.42. È la Movistar a mettere in fila il gruppo. Otto chilometri al traguardo.

16.43. Inizia la salita, uomini Orica in testa. Il primo scatto è di un uomo Iam, dietro forcing di Samuel Sanchez

16.47. Attacco di Caruso e Pozzovivo. Ripreso Frank, i due se ne vanno.

16.48. 50 metri di vantaggio per i due italiani quando comincia la discesa.

16.49. Parte Valverde, marcato da Gilbert e compagni. I big tergiversano e i due italiani ne approfittano.

16.53. Dieci secondi di vantaggio per i due a due chilometri dal traguardo: comincia la salita di Ans.

16.55. Scatta Daniel Martin, vincitore della passa edizione. Si fa vedere anche Valverde. Attenti a Gerrans e Gilbert.

16.56. Ultimo chilometro e i due italiani insistono, hanno ancora una manciata di secondi di vantaggio.

16.57. Ultima curva, Pozzovivo cede, Daniel Martin cade. Rinviene forte Gerrans.
A 100 metri dal traguardo di spegne il sogno di Caruso.
In volata nessuno impensierisce Gerrans che precede Kwiatkowski e Valverde, con un grande Giampaolo Caruso al quarto posto davanti al coraggiosissimo Domenico Pozzovivo.

ORDINE D'ARRIVO

1 Simon GERRANS ORICA GREENEDGE 6:37:43
2 Alejandro VALVERDE MOVISTAR TEAM 0:00:00
3 Michal KWIATKOWSKI OMEGA PHARMA-QUICK STEP 0:00:00
4 Gianpaolo CARUSO TEAM KATUSHA 0:00:00
5 Domenico POZZOVIVO AG2R LA MONDIALE 0:00:03
6 Tom Jelte SLAGTER GARMIN - SHARP 0:00:03
7 Roman KREUZIGER TINKOFF-SAXO 0:00:03
8 Philippe GILBERT BMC RACING TEAM 0:00:03
9 Daniel MORENO FERNANDEZ TEAM KATUSHA 0:00:05
10 Romain BARDET AG2R LA MONDIALE 0:00:06
11 Jelle VANENDERT LOTTO-BELISOL 0:00:08
12 Enrico GASPAROTTO ASTANA PRO TEAM 0:00:10
13 Damiano CUNEGO LAMPRE - MERIDA 0:00:10
14 Cyril GAUTIER TEAM EUROPCAR 0:00:10
15 Bauke MOLLEMA BELKIN PRO CYCLING 0:00:12
16 Rudy MOLARD COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 0:00:12
17 Tiago MACHADO TEAM NETAPP-ENDURA 0:00:12
18 Anthony ROUX FDJ.FR 0:00:12
19 Frank SCHLECK TREK FACTORY RACING 0:00:12
20 Stephan DENIFL IAM CYCLING 0:00:12
21 Przemyslaw NIEMIEC LAMPRE - MERIDA 0:00:12
22 Sébastien REICHENBACH IAM CYCLING 0:00:12
23 Pierre ROLLAND TEAM EUROPCAR 0:00:17
24 Simon GESCHKE TEAM GIANT-SHIMANO 0:00:19
25 Julian ARREDONDO TREK FACTORY RACING 0:00:19
26 Jakob FUGLSANG ASTANA PRO TEAM 0:00:23
27 Mathias FRANK IAM CYCLING 0:00:23
28 Chris Anker SORENSEN TINKOFF-SAXO 0:00:31
29 Warren BARGUIL TEAM GIANT-SHIMANO 0:00:48
30 Vincenzo NIBALI ASTANA PRO TEAM 0:00:51
31 Samuel SANCHEZ BMC RACING TEAM 0:00:56
32 Ben HERMANS BMC RACING TEAM 0:01:09
33 Alexandr KOLOBNEV TEAM KATUSHA 0:01:09
34 Pieter WEENING ORICA GREENEDGE 0:01:11
35 Tony GALLOPIN LOTTO-BELISOL 0:01:27
36 Thomas VOECKLER TEAM EUROPCAR 0:01:27
37 Lars-Peter NORDHAUG BELKIN PRO CYCLING 0:01:29
38 Guillaume LEVARLET COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 0:01:31
39 Daniel MARTIN GARMIN - SHARP 0:01:37
40 Ivan SANTAROMITA ORICA GREENEDGE 0:02:26
41 Simon CLARKE ORICA GREENEDGE 0:02:26
42 Jérôme COPPEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 0:02:26
43 Tim WELLENS LOTTO-BELISOL 0:02:26
44 Eduard VORGANOV TEAM KATUSHA 0:02:26
45 Paul MARTENS BELKIN PRO CYCLING 0:02:26
46 Pieter SERRY OMEGA PHARMA-QUICK STEP 0:02:51
47 Mikael CHEREL AG2R LA MONDIALE 0:02:51
48 Jan BAKELANTS OMEGA PHARMA-QUICK STEP 0:02:51
49 Thomas DEGAND WANTY - GROUPE GOBERT 0:02:51
50 Angel VICIOSO TEAM KATUSHA 0:02:53
51 David DE LA CRUZ MELGAREJO TEAM NETAPP-ENDURA 0:03:33
52 José PIMENTA COSTA MENDES TEAM NETAPP-ENDURA 0:03:33
53 Arnold JEANNESSON FDJ.FR 0:03:33
54 Cesare BENEDETTI TEAM NETAPP-ENDURA 0:03:33
55 Daan OLIVIER TEAM GIANT-SHIMANO 0:03:33
56 Jarlinson PANTANO COLOMBIA 0:03:33
57 Iker CAMANO TEAM NETAPP-ENDURA 0:03:33
58 Sergio PARDILLA MTN-QHUBEKA 0:03:33
59 Robinson Eduardo CHALAPUD COLOMBIA 0:03:33
60 Fabio FELLINE TREK FACTORY RACING 0:03:33
61 Louis MEINTJES MTN-QHUBEKA 0:03:33
62 Bob JUNGELS TREK FACTORY RACING 0:03:33
63 Maxim IGLINSKIY ASTANA PRO TEAM 0:03:33
64 Alberto LOSADA TEAM KATUSHA 0:03:33
65 Tom DUMOULIN TEAM GIANT-SHIMANO 0:03:33
66 Diego ULISSI LAMPRE - MERIDA 0:03:33
67 Jérémy ROY FDJ.FR 0:03:47
68 Matteo MONTAGUTI AG2R LA MONDIALE 0:03:54
69 Amaël MOINARD BMC RACING TEAM 0:03:54
70 Nathan EARLE TEAM SKY 0:05:16
71 Marco MARCATO CANNONDALE 0:05:16
72 Carlos VERONA OMEGA PHARMA-QUICK STEP 0:05:16
73 Thomas SPRENGERS TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE 0:05:16
74 Fabian WEGMANN GARMIN - SHARP 0:05:16
75 John Darwin ATAPUMA BMC RACING TEAM 0:05:16
76 Christophe RIBLON AG2R LA MONDIALE 0:05:16
77 Ryder HESJEDAL GARMIN - SHARP 0:05:16
78 John GADRET MOVISTAR TEAM 0:06:19
79 Pierrick FEDRIGO FDJ.FR 0:07:10
80 Wouter POELS OMEGA PHARMA-QUICK STEP 0:07:10
81 Matthew BUSCHE TREK FACTORY RACING 0:08:05
82 Alex HOWES GARMIN - SHARP 0:08:05
83 Carlos Julian QUINTERO COLOMBIA 0:08:05
84 Gustav LARSSON IAM CYCLING 0:08:05
85 Gorka IZAGUIRRE INSAUSTI MOVISTAR TEAM 0:08:07
86 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI MOVISTAR TEAM 0:08:07
87 Jesus HERRADA LOPEZ MOVISTAR TEAM 0:08:07
88 Marcus BURGHARDT BMC RACING TEAM 0:08:28
89 Cameron MEYER ORICA GREENEDGE 0:08:52
90 Jérôme BAUGNIES WANTY - GROUPE GOBERT 0:09:20
91 Reto HOLLENSTEIN IAM CYCLING 0:09:26
92 Laurent PICHON FDJ.FR 0:09:26
93 Francis DE GREEF WANTY - GROUPE GOBERT 0:10:01
94 Jonathan HIVERT BELKIN PRO CYCLING 0:10:12
95 Michael ALBASINI ORICA GREENEDGE 0:10:43
96 Rafael VALLS FERRI LAMPRE - MERIDA 0:11:41
97 Mirko SELVAGGI WANTY - GROUPE GOBERT 0:11:41
98 Luis Angel MATE MARDONES COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 0:11:41
99 Mattia CATTANEO LAMPRE - MERIDA 0:11:41
100 Pieter JACOBS TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE 0:11:41
101 Dennis VANENDERT LOTTO-BELISOL 0:11:41
102 Bartosz HUZARSKI TEAM NETAPP-ENDURA 0:11:41
103 Nathan HAAS GARMIN - SHARP 0:11:41
104 Miguel Angel RUBIANO COLOMBIA 0:11:41
105 Rory SUTHERLAND TINKOFF-SAXO 0:11:41
106 Ben GASTAUER AG2R LA MONDIALE 0:11:41
107 Kévin REZA TEAM EUROPCAR 0:11:41
108 Jacobus VENTER MTN-QHUBEKA 0:11:41
109 Edward BELTRAN SUAREZ TINKOFF-SAXO 0:11:41
110 Benoît VAUGRENARD FDJ.FR 0:11:41
111 Daryl IMPEY ORICA GREENEDGE 0:12:01
112 Romain SICARD TEAM EUROPCAR 0:12:01
113 Alessandro DE MARCHI CANNONDALE 0:12:08
114 Matteo BONO LAMPRE - MERIDA 0:12:11
115 Christian MEIER ORICA GREENEDGE 0:12:15
116 Eliot LIETAER TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE 0:12:15
117 Leonardo DUQUE COLOMBIA 0:12:15
118 Frantisek PADOUR TEAM NETAPP-ENDURA 0:12:15
119 Andriy GRIVKO ASTANA PRO TEAM 0:12:15
120 Peter VELITS BMC RACING TEAM 0:12:15
121 Romain ZINGLE COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 0:12:15
122 Martijn KEIZER BELKIN PRO CYCLING 0:12:15
123 Lieuwe WESTRA ASTANA PRO TEAM 0:12:15
124 Imanol ERVITI OLLO MOVISTAR TEAM 0:12:15
125 Daniel TEKLEHAIMANOT MTN-QHUBEKA 0:12:15
126 Tanel KANGERT ASTANA PRO TEAM 0:12:15
127 Matej MOHORIC CANNONDALE 0:12:15
128 Karsten KROON TINKOFF-SAXO 0:12:15
129 Perrig QUEMENEUR TEAM EUROPCAR 0:12:15
130 Pirmin LANG IAM CYCLING 0:12:15
131 Daniele RATTO CANNONDALE 0:12:15
132 David TANNER BELKIN PRO CYCLING 0:12:15
133 Davide VILLELLA CANNONDALE 0:12:15
134 Preben VAN HECKE TOPSPORT VLAANDEREN-BALOISE 0:12:15
135 Bram TANKINK BELKIN PRO CYCLING 0:13:27
136 Thomas DAMUSEAU TEAM GIANT-SHIMANO 0:13:47
Copyright © TBW
COMMENTI
pancani iettatore
27 aprile 2014 19:21 falco
La prossima volta che Pancani dice che l'Italia è di nuovo vicina alla vittoria,
tocchiamoci tutti

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per il protocollo sicurezza varato dall’Uci e dal Direttore sanitario dell’organizzazione mondiale del ciclismo il Professor Xavier Bigard ai primi di maggio vale solo un punto: «il protocollo rimane dipendente dalle leggi e dalle misure locali e nazionali in vigore...


Nairo Quintana dovrà osservare due settimane di riposo assoluto dopo l'incidente di cui è stato vittima ieri, quando è stato investito da una vettura mentre si allenava insieme al fratello Dayer e a Cayetano Sarmiento. Colpito dallo specchietto retrovisore di...


Il motore FSA System HM 1.0 era stata una delle più belle sorprese di Eurobike e oggi la stessa FSA ne annuncia con entusiasmo l’avvio per la produzione di massa. Questo vuol dire che i produttori di telai e-road potranno...


Non solo i ciclisti ma tutta la carovana sta lucidando ottoni e attrezzature per rimettersi in moto in occasione delle prime gare di stagione, dopo il lungo lockdown che ha bloccato i ciclisti. E non fa eccezione casa Astoria che...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Edvald Boasson Hagen scalda i motori e si prepara ad affrontare il suo decimo Tour de France. Il 33enne norvegese ha vinto tre tappe della Grande Boucle, due nel 2011 e una nel 2017. «Spero di far parte della selezione...


La gran voglia di riprendere l’attività è tangibile da tempo. Eppure la ripresa delle gare deve avvenire in sicurezza, soprattutto in questa fase di emergenza Covid-19 che stiamo attraversando. Ed il Comitato Regionale Umbria non si...


Gli anni che terminano con la cifra “0” hanno portato spesso grandi novità al Tour de France, hanno visto scrivere importanti pagine di storia, hanno portato alla ribalta personaggi e aneddoti. Ve li vogliamo raccontare, in attesa della corsa che...


La Toscana non sarà solo la prima regione in Italia ad ospitare una gara professionisti dopo il Lockdown (le Strade Bianche a Siena il 1° agosto). Lo sarà infatti anche per il ciclismo giovanile con la riunione su pista di...


Si è scritto in questi giorni, con ineccepibile rispondenza al vero, che l'Italia (politica e non) si è accorta solo ora di Mondragone, provincia di Caserta, per il focolaio di Covid che ha infierito sul nucleo di cittadini bulgari, presenti da...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155