Vini Fantini Nippo De Rosa, in arrivo altri sponsor

PROFESSIONISTI | 08/11/2013 | 11:00
Un Team nato da pochi mesi ma già "spallato" per fare bene nel ciclismo dei grandi grazie ad un progetto ambizioso e al fondamentale supporto tecnico, strategico ed economico di partner blasonati: questo è il Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa, una realtà nuova ma determinata a ben figurare da subito nel mondo del professionismo.
In prima linea il connubio italo-giapponese tra i main sponsor Vini Fantini, prestigiosa cantina vinicola abruzzese appartenente al gruppo Farnese Vini, NIPPO Corporation, colosso giapponese dell'edilizia, e De Rosa, storica azienda milanese costruttrice di biciclette e pioniera del "Made in Italy".
Oltre ai tre main sponsor, tra le aziende che hanno dato fiducia al progetto e che hanno deciso di "sposare" la causa del Team spiccano anche altre realtà già legate al mondo sportivo. E' il caso per esempio di H.due.O, azienda bresciana specializzata nella produzione di borse da viaggio ed abbigliamento che fa di design, eleganza, innovazione e "ricerca del bello" le proprie keywords. Già nota per la propria presenza nel mondo della MotoGP grazie alla sponsorizzazione delle celebri "ombrelline", H.due.O fornirà al Team borse da viaggio, mantelle, cappelli ed altro materiale "da riposo". Sulla divisa del Team campeggerà inoltre il logo Gemelli Group, catena alberghiera italiana con sede a Bagnacavallo nel ravennate, da sempre ospitale ed attenta alle esigenze dei cicloturisti.
A dare manforte a questi marchi ci saranno poi alcuni "habitué del ciclismo" come Selle Italia, Vittoria Shoes, Campagnolo, Las Helmets, Garmin, Michelin, Inkospor ed Elite, aziende in grado di garantire un elevato tasso di esperienza e know-how al neonato Team italo-giapponese.
A bordo del progetto Vini Fantini - NIPPO - De Rosa anche alcune aziende che avevano già garantito il proprio supporto al Team Vini Fantini Under23 nella scorsa stagione e che sono legati alla parte italiana del Management come Apra, Enovetro, Rotas, Nomacorc, Scatolificio Euro, Mondial Capsule, Italsughero, oltre a nuovi partner tecnici come Arche e Tresca Transformer, azienda bolognese diretta dalla famiglia Tresca.
La stagione è ormai alle porte e i motori del Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa sono già accesi, pronti a puntare verso grandi obiettivi.



A team founded a few months but ready to do well in cycling thanks to an ambitious project and to a technical, strategic and economic support offered by partners: this is Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team.
In first line there is the Italo-Japanese alliance between three main sponsors Vini Fantini, wine cellar of Farnese Vini Group, NIPPO Corporation, the Japanese giant of building, and De Rosa, the historic italian bicycles company pioneer of the "Made in Italy".
Together with three main sponsor stand out among other companies already linked to the sporting world. First is H.DUE.O, a company of Brescia (Italy) specialized on production of travel bags and clothing that makes design, elegance, innovation and "research for beauty" as keywords. Already known for its presence on MotoGP, H.DUE.O will provide travel bags, hats and other material to the Team. On the uniform of the team there will also be the logo Gemelli Group, Italian hotel company based near Ravenna.
There will also be some "cycling habitué" as Selle Italia, Vittoria Shoes, Campagnolo, Las Helmets, Garmin, Michelin, Inkospor and Elite, companies able to ensure a high level of expertise and know-how to the newborn Italian-Japanese Team.
In support of the Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team project also other companies as Apra, Enovetro, Rotas, Nomacorc, Scatolificio Euro, Mondial Capsule, Italsughero, together with new technical partners as Arche and Tresca Transformer, company of Bologna (Italy) directed by Tresca family.
The new season is about to start and Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team is ready to conquer great goals.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Ragazzi, ci siamo! Abbiamo spento presto la luce ieri sera, chiudendo Katmandu fuori dalle finestre. Ma addormentarsi non è stato facile, adrenalina a mille in corpo, anche se dovrei esserci abituato… Ma è così, ogni vigilia porta emozioni diverse e...


  Il suo nome è Beatrice Roda, ha compiuto quattordici anni lo scorso 4 novembre e nella stagione agonistica che si è conclusa a fine settembre, assieme a Marta Vergobbi e Michelle Di Paolantonio, ha difeso i colori di Bike...


Per quanto riguarda la categoria Allievi gli applausi sono tutti per Edoardo Zamperini. Il veneto della Officine Alberti Val d'Illasi si è imposto nell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli precedendo nell'ordine il toscano Ludovico Crescioli dell'Uc Empolese e l'altro veneto...


Un po' d'Italia al fianco di Mathieu Van der Poel: il prossimo anno, infatti, la Corendon Circus potrà contare su Kristian Sbaragli. Il toscano, classe 1990, ha firmato infatti un contratto biennale con il team belga, come ha anticipato il...


Tappa Olimpica e pista ciclabile più alta d’Europa. Cosa significa questa frase? In vista delle Olimpiadi del 2026 la Valtellina si prepara ad allestire una tappa del Giro d’Italia affascinante e su un tracciato inedito con possibile arrivo a Livigno....


  Negli ultimi 6 mesi, la tematica relativa alla mobilità sostenibile ha preso sempre più piede nelle città italiane tra decreti approvati, sperimentazioni, limitazioni e sharing. I cittadini italiani stanno rivolgendo grande attenzione verso questa soluzione che permette di non...


  Trecento chilometri, da Piacenza a Rimini, sola andata. La via Emilia, la statale 9, la route 77. Un uomo solo in bicicletta, e c’è da scommetterci, con il cappello. E’ il 1941, piena Seconda guerra mondiale. Giovanni Guareschi cavalca...


Sarà una "proma volta" carica di emoziuone. Scatta stasera la Sei Giorni di Gand e sarà la prima volta senza Patrick Sercu. Il re delle Sei Giorni e per lunghissimi anni organizzatore dell'appuntamento più atteso della stagione belga dei velodromi...


L’ultimo video di successo nella specialità della bici BMX si chiama "The Land of Everyday Wonder", progetto appena concluso e già diventato un must se si possiede la passione della bici nel sangue. per leggere l'intero articolo e guardare il video vai...


Esordio ufficiale dopo appena ventiquattro ore dalla conquista del titolo di Campione Europeo per Mathieu Van Der Poel che oggi, in Belgio, ha dominato lo Jaarmarktcross che si è disputato a Niel (Anversa). L'olandese della Corendon Circus, che ha corso...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy