Bartali: papà premiato dal mondo mentre Firenze...

STORIA | 24/09/2013 | 08:57
"In Israele hanno inserito mio padre Gino Bartali tra i Giusti delle Nazioni proprio mentre a Firenze, che si preparava a ospitare i campionati del mondo di ciclismo, sembrava che se lo fossero dimenticato quasi completamente": lo ha detto il figlio Andrea al termine di una giornata definita "emozionante" e "storica" in cui la famiglia del grande campione ha avuto numerose telefonate di persone che si sono felicitate per la notizia rimbalzata dallo Stato ebraico. A Firenze, la sua città, si corre il Mondiale ma "di Gino Bartali si parla poco nonostante quello che ha rappresentato per il ciclismo - ha ancora detto il figlio Andrea - L'annuncio di ieri straordinario per la sua portata e totalmente inaspettato per noi, sembra compensare questa specie di oblio, che da mesi mi viene testimoniato da parecchi amici e appassionati di ciclismo e che io stesso ho percepito in un paio di cerimonie pubbliche, propedeutiche ai Mondiali in Toscana, alle quali ero stato invitato".
Quanto a ciò che Gino fece per salvare ebrei e altri perseguitati durante la Seconda Guerra Mondiale, Andrea Bartali ricorda che "quando ero ragazzo mio padre mi cominciò a raccontare un pò per volta e con molta modestia quei fatti, senza enfasi e chiedendomi sempre di non dire nulla a nessuno, tanto meno a mia madre Adriana poichè altrimenti si sarebbe preoccupata, anche se inutilmente visto che ormai la guerra era finita da un pezzo". "Poi, grazie a quei racconti fattimi nei ritagli di tempo, ho rimesso insieme le storie e le vicende che mio padre visse e che fanno capire oggi perchè per il mondo ebraico è un Giusto", conclude. (ANSA).

Copyright © TBW
COMMENTI
ONORE AL GRANDE GINO
24 settembre 2013 10:31 digonla
... immaginate se nel ciclismo di oggi, anzi, nella degradata -a tacere d'altro- società odierna, ci fossero degli ESEMPI come lo E' STATO IN TUTTA LA SUA VITA, SOTTO TUTTI GLI ASPETTI, il Grande Ginettaccio !

Io non ho vissuto le sue imprese sportive e le svariate manifestazioni della sua generosità, altezza morale, ecc. ... ma ho letto un po' di libri e ho ascoltato i raconti di mio padre.

Il Grande Bartali è stato un VERO UOMO, uno che mi fa sentire FIERO DI ESSERE ITALIANO !

Ciao Gino.

vai Gino!
24 settembre 2013 10:50 gianni
Sulla strada del Mondiale, mi viene voglia di scrivere: W BARTALI!
Grande indimenticabile Gino.
Gianni Cometti Cureggio (Novara).

CHE FOTO!
24 settembre 2013 16:42 Bartoli64
Ma guardate che foto!
L’intramontabile Gino nazionale seduto sulle spalle di agenti di polizia, raggianti di portarlo in trionfo (sui loro stessi corpi) tra la gente.

Altra Italia, altra gente, altri Campioni, altri valori…

Bartoli64

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si parla di cerchi magici, ma viviamo tra gironi e cerchi dell’inferno. Tra lussuriosi e golosi, avari e iracondi. Sono i peccati del nostro tempo, che sanno più di zolfo che di zafferano. Per rimanere in ambito culinario, tempi grami...


Il 6 luglio, giorno in cui il Tour de France partirà da Bruxelles con la Grand Départ, Continental inizierà il suo primo anno in qualità di uno dei cinque Main Partner del Tour – insieme a LCL, E.Leclerc, Krys e...


Il "piccolo principe” Damiano Cunego, ciclista veronese classe 1981, ha saputo togliersi enormi soddisfazioni nel corso della sua carriera, aggiudicandosi oltre 50 corse tra i professionisti. Oggi, a meno di un anno dal suo ritiro, Damiano è sempre presente all’interno...


La Federazione Ciclistica Italiana insieme all’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma si impegna per una città migliore, più pulita, sicura e a misura di bicicletta e lo fa, come è suo stile, partendo dall’educazione nelle scuole. Firmato, presso...


In questi anni il ruolo dell’Ambassador è diventato un fenomeno molto diffuso visto e considerato il suo ruolo nei social network e nelle varie community. LOOK è un marchio molto attento a questi fattori e dopo essersi mosso benissimo a livello internazionale,...


È arrivata per ultima, con nobile distacco dalle colleghe e si è posta al centro dell’attenzione come una diva. È la nuova moto, a disposizione della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, presentata nei giorni scorsi presso la sede di...


Parte dalla Sala Consiliare del Comune di Carmignano la nuova avventura della Big Hunter Beltrami TSA Seanese nel mondo del pedale per quella che sarà la stagione n. 46 della sua splendida storia iniziata nel 1973. Parte con gli auguri...


Anche per la formazione più giovane del Team Wilier Breganze è ufficialmente iniziata la preparazione su strada e, tra meno di due mesi, anche per loro si aprirà ufficialmente il calendario delle gare. L'organico del 2019 presenta ben dieci atlete....


Riparte nel segno dei giovani la stagione della Ciclistica San Miniato-S.Croce sull’Arno dopo il patto di collaborazione siglato con il gruppo sportivo Stabbia Ciclismo dal quale sono arrivati a San Miniato alla corte del presidente Franco Biagini un bel gruppo...


La Delio Gallina Colosio Eurofeed si sta comportando molto bene alla Boucles du Haut Var in Francia. Dobbiamo riconoscere che i ragazzi guidati da Cesare Turchetti hanno tanta qualità e voglia di fare. Tant'è che nelle prime due tappe, compresa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy