LUTTO. È morto Fiorenzo Magni, domani a Monza i funerali

| 19/10/2012 | 08:27
Una settimana fa la grande festa a Roma, per la presentazione del libro scritto da Auro Bulbarelli e a lui dedicato, pochi minuti fa la morte: Fiorenzo Magni ci ha lasciato. Uno dei più grandi sportivi italiani è morto questa mattina dopo che nella notte era stato colpito da aneurisma. Il 7 dicembre avrebbe compito 92 anni. Domani nel Duomo di Monza, alle ore 15.30, si celebrerà il funerale.

Professionista dal 1940 al 1956 fu soprannominato il Leone delle Fiandre, corsa che vinse tre volte consecutive. Per tre volte vinse anche il Giro d'Italia, diventato nell'epoca d'oro del ciclismo il «Terzo uomo», capace di competere e vincere con «quei due là», Fausto Coppi e Gino Bartali. Corridore tenace e intelligente, fu anche uno dei dirigenti sportivi più illuminati e lungimiranti. Fu grazie a lui che il ciclismo e lo sport tutto scoprì nel 1954 le sponsorizzazioni (abbinamenti), portando nel ciclismo il primo marchio non ciclisitco, quello della Nivea.

Per ricordarlo vi proponiamo un video realizzato e postato su youtube a febbraio dal nipote Riccardo.
Alla famiglia Magni, le più sentite condoglianze da parte della redazione di tuttoBICI e tuttobiciweb.it.
Copyright © TBW
COMMENTI
Addio vecchio Leone
19 ottobre 2012 09:00 Bartoli64
Un Terzo Uomo che terzo fu solo (e neppure sempre) solo di fronte a Coppi e Bartali.

Fiorenzo Magni scrisse pagine leggendarie di grande ciclismo, vivendo
la sua vita di corridore con una fame e un’intensità che oggi neppure si può immaginare.

Troppo riduttivo ricordalo con quella benda stretta tra i denti mentre, con una clavicola in pezzi, guida la sua bicicletta con l’eroismo di un soldato ferito che si lancia nella sua ultima carica.

Divenne un Campione in bici ma seppe vivere da Campione anche tutta la sua vita privata.

Addio vecchio Leone. Di te ci lasci un ricordo forte e limpido, come forte e limpida è stata tutta la tua esistenza.

Bartoli64

grande
19 ottobre 2012 09:18 cimo
Eterno riposo per il grande "Leone" Fiorenzo Magni, ci mancherai.

Addio grandissimo....
19 ottobre 2012 09:32 CotturTS
Addio Fiorenzo,
ti conobbi già legenda
anche se mai di persona

il rispetto in te mi colmo
come si adice a una legenda

le tue parole il riflesso
di un epoca che vidi
solo nella tua grandezza
solo nei tuoi sorrisi

Ciao Fiorenzo
19 ottobre 2012 09:47 ertymau
Ciao grande leone
Con Gino e Fausto formate un trio fantastico !
... E chi vi ferma più

Ciao Leone
19 ottobre 2012 10:10 Melampo
Oggi il ciclismo piange uno dei suoi più grandi campioni. Uomo vero fin nel midollo, ha saputo sia in sella che nella vita essere un grande protagonista. Mancherà come riferimento umano e morale a tutto il movimento ed alla famigila: sentite condoglianze a loro.

UN PEZZO DI STORIA
19 ottobre 2012 10:20 stargate
Un altro pezzo di storia che se ne va, e che pezzo! Un uomo che ha dato non solo al ciclismo, ma, coi suoi comportamenti retti e coraggiosi, a tutta la società. Era ancora un piacere e un'emozione sentirlo parlare, raccontare, ricordare, come pochi mesi fa in tv da Bulbarelli: lucido e sincero, mai nascondendosi dietro sotterfugi o giri di parole che non dicono niente. (Alberto Pionca - Cagliari)

ciao Fiorenzo
19 ottobre 2012 13:02 filos71
ci hai lasciato all'improvviso, un pò sgomenti...ciao vero e unico leone delle fiandre, ruggisci la in alto...rest in peace big lion

A Magni
19 ottobre 2012 13:37 extremo1
Non ci sono parole che possono colmare il vuoto che hai lasciato nel ciclismo e nella vita, ricordo con gioia l'ntervento allo scorso giro d'Italia.Voglio ricordarti così.Resterai per sempre nei nostri cuori.
Sentite Condoglianze alla famiglia.

Condoglianze
19 ottobre 2012 15:25 Bufalino
Mi spiace molto per la morte del vecchio leone Magni, era un grande corridore e un grande personaggio. Mi associo alle condoglianze. Grazie per le emozioni che hai regalato a generazioni di spettatori, tra coloro che hanno potuto apprezzarlo dal vivo, e coloro che l'hanno conosciuto al di fuori della strada.

Michele Bufalino

CIAO, MITICO FIORENZO!!!!!!!!!!!!
19 ottobre 2012 18:29 glennpeter
CIAO "LEONE DELLE FIANDRE", ADESSO RUGGISCI DA LASSU'!!!!!!!!!!!! FAUSTO, GINO, FIORENZO..........IL TERZETTO SI E' RICOMPOSTO. E NON SI DIVIDERA' MAI PIÙ!!!!!!!!!! RIPOSA IN PACE!!!!!!!!!!!! Sentite Condoglianze a Riccardo e alla famiglia Magni!!!!!!!!!!!

Ciao Fiorenzo
19 ottobre 2012 20:36 gass53
Con Te se ne và l'Ultimo dei VERI GRANDI CAMPIONI!!!
Lassù nel Cielo Blu Incontrearai i Tuoi Grandi Amici coetanei e non, divertitevi Tutti insieme e sicuramente anche Gli Angeli, Vi guarderanno con Ammirazione.
R.I.P.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Lavori in corso al Comitato Regionale Lombardo per costruire il ciclismo di domani. L’altra sera si è svolto un importante incontro - confronto con tutte le componenti del Centro Studi Regionale. Presenti tra gli altri il responsabile del Centro Studi...


E’ già stato campione italiano. Non in linea e neanche a cronometro, non nella mountain bike e neanche nel ciclocross, non nella velocità e neanche nell’inseguimento. Campione italiano di boogie woogie. Senza maglia tricolore. Pier Elis Belletta va spiegato fin...


Succede solo all'UAE Tour... Già, succede solo quaggiù che una presentazione avvenga proiettando le immagini dei corridori sulla Burj Khalifa. Difficile pensare a qualcosa di più grande, di più imponente e di più spettacolare. Guardate il nostro breve filmato per...


Se il debutto a Laigueglia aveva regalato delle speranze alla Iseo Serrature Rime Carnovali, alla Coppa San Geo i ragazzi diretti dal ds Daniele Calosso hanno confermato il buon momento di tutto il team riuscendo a conquistare un prestigioso podio...


Milano scende in campo e dichiara guerra ai ladri di biciclette. L’arma? Il lancio di un bando per la creazione di un registro online, al quale ogni cittadino potrà inserire i dati della sue bicicletta, comprese immagini e… segni particolari....


"Buona la prima". Il team Palazzago, all'esordio con nome e sponsor completamente rinnovati, si chiama infatti Velo+Racing Team, conquista la prima vittoria stagionale nella prima gara di apertura della stagione agonistica su strada. A firmare il primo bersaglio è il...


Giulio Ciccone firma la sua prima vittoria con la maglia dela Trek Segafredo imponendosi a Mons, traguardo della seconda tappa del Tour du Haut Var. L'abruzzese ha regolato allo sprint un gruppo di 11 atleti con Thibaut Pinot secondo e...


Vittoria tedesca nella terza tappa della Valenciana femminile con Clara Koppenburg della WNT-Rotor Pro Cycling che si è imposta per distacco in salita precedendo la sudafricana Moolman della CCC - Liv e l'azzurra Soraya Paladin della Alé Cipollini che aggiunge...


Volata di potenza quella di Dylan Groenewegen sul traguardo di Tavira dove, si è conclusa la quarta tappa della Volta ao Algarve in Portogallo. L'olandese del team Jumbo Visma ha nettamente dominato lo sprint anticipando di qualche metro Demare, Philipsen,...


Vittoria di spessore quella di Simon Yates nella quarta tappa della Vuelta Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa Granada. Il britannico della Mitchelton Scott, vincitore della Vuelta 2018, si è involata sulla salita finale per poi anticipare di...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy