TRE VALLI. Scelte le miss per l'edizione 2012

| 30/07/2012 | 14:10
In una  serata all’insegna dello sport e dello spettacolo al “Palacampodeifiori” sul lungolago di Gavirate, sono state elette le due miss che il prossimo 18 agosto premieranno a Luino i protagonisti  della Tre Valli Varesine. Barbara Roso, vincitrice della selezione, ed Alessandra Algeri, seconda classificata, oltre ad avere l’onore di baciare il vincitore della Tre Valli, saranno anche la diciassettesima e diciottesima prefinalista nazionale di Miss Ciclismo. Sul podio della selezione anche la ex ciclista professionista Rebecca Bertolo.
Barbara è una ventunenne di Ferno, nella vita lavora come impiegata contabile, si descrive come solare, socievole ed ironica ed il suo sogno nel cassetto è quello di specializzarsi nel suo lavoro.
Alessandra è invece una bergamasca di Torre de’ Roveri, ha 22 anni, studia lingue e lavora come hostess, dice di essere sognatrice, sensibile, allegra, per il suo futuro sogna di trovare un lavoro che la soddisfi e che le permetta di girare il mondo o avere contatti con l’estero e nello stesso tempo avere una famiglia con almeno due figli.
Le miss, che sono giunte a bordo di bellissime auto d’epoca, sono state votate da una giuria, presieduta dal presidente della “Binda” Renzo Oldani della quale hanno fatto parte anche l’assessore allo sport della Provincia di Varese Giuseppe De Bernardi Martignoni, il sindaco di Gavirate Felice Paronelli, l’assessore allo sport di Gavirate Nicola Tardugno e i corridori professionisti Daniele Callegarin del Team Type 1 e Giuseppe De Maria del Team Idea.
Le due ragazze, nel corso del ballottaggio tra le cinque più votate, hanno ottenuto lo stesso numero di punti, decisivo quindi, per la prima volta nella storia di Miss Ciclismo, il punteggio assegnato dal presidente di giuria, Renzo Oldani della S.C. Binda. L’organizzazione di Miss Ciclismo, anche in virtù dell’aumento da 24 a 30 prefinaliste, ha quindi deciso di andare a premiare, in via del tutto eccezionale, anche la seconda classificata con l’accesso alla prefinale.
La vincitrice della selezione, Barbara Roso ha dichiarato:“ Sono veramente emozionata, non me l’aspettavo proprio. Sono varesina e quindi per me è un grande orgoglio rappresentare questa gara che per ogni varesino ha un significato particolare, spero inoltre di riuscire a fare bene anche nella finale di Miss Ciclismo sperando magari di poter raggiungere la finalissima.”
La serata, curata da Sergio Gianoli e inserita nel progetto Ciclovarese  è stata allestita con la collaborazione della Pro Loco di Gavirate, ha registrato una presenza di pubblico superiore alle attese, pubblico che ha avuto la possibilità di votare, mediante appositi tagliandi, la propria miss preferita. La prescelta dal pubblico, anche qui per un solo voto, è stata la venticinquenne bresciana Claudia Florescu, premiata da Giuseppe Longhin, vicepresidente dell’Unione Sportiva Cavariese.
Il prossimo appuntamento con Miss Ciclismo è fissato per venerdì prossimo, 3 agosto, al Momà di Asolo dove sarà scelta la diciannovesima prefinalista.

comunicato stampa
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Liegi-Bastogne-Liegi vivrà domani il 110° atto della sua gloriosa storia. Nella Decana delle classiche l’Italia ha fin qui festeggiato 12 affermazioni, la prima nel 1965 con Carmine Preziosi e l’ultima nel 2007 con Danilo Di Luca. Nel mezzo la...


Ultime corse di preparazione e poi sarà Giro d’Italia 2024. Dopo la parentesi di ottobre dell'edizione 2023, domani scatta il Giro di Turchia 2024, che torna nella sua collocazione originale e ci terrà compagnia dal 21 al 28 aprile, per...


La terza tappa dell'Eroica juniores, da Siena a Montevarchi, è stata annullata per ragioni di sicurezza. Dalle prime indicazioni la causa è dovuta ad un cambio di percorso da parte di un drappello di atleti i quali, in località Cavriglia,...


Tommaso Quaglia trionfa sotto lo sguardo felice di patron Carlo Giorgi e del suo diesse Leone Malaga. Il 18enne cuneese di Verzuolo, portacolori del Team F.lli Giorgi, ha fatto centro nella 60sima edizione del Giro della Castellania per la categoria...


Quasi all’improvviso, senza neanche accorgersene, il ciclismo italiano si è ritrovato in mano un corridore che può ambire (e ambisce) a fare alta classifica in un Grande Giro. La crescita di Antonio Tiberi negli ultimi due mesi è stata lampante,...


Ancora fra i protagonisti Davide Toneatti. Dopo la vittoria di ieri, il friulano della Astana Qzaqstan Development, è salito sul podio della terza tappa, la più lunga del Giro con i suoi 190 km, della Belgrade Banjaluka in Serbia che...


Festival del cronometro oggi a Valmadrera, nel Lecchese, per la disputa della quinta edizione del Trofeo Pietrella riservata alle categorie esordienti, donne esordienti e allieve. Oltre 200 i partecipanti che si sono sfidati su un percorso di 2, 8 chilometri...


E’ stato inaugurata oggi in Belgio la Maison du Cyclisme, il nuovo museo del ciclismo ai piedi del Col de la Redoute ad Aywaille e dedicato alla Liegi-Bastogne- Liegi. Belgio e Francia insieme adesso possono vantare tre musei dedicati alle...


“…su per il Balmone - La grande storia del ciclismo a Maggiora”. Quale frase migliore per parlare del libro che verrà presentato oggi, sabato 20 aprile, alle 16  nel salone SOMS in via Antonelli 2 a Maggiora (NO). L'autore Emanuele...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè sarà impegnata nel Giro di Turchia, in programma dal 21 al 28 aprile. Quasi tutte le tappe sono alla portata delle ruote veloci, ad eccezione della sesta frazione che sarà decisiva in ottica classifica, con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi