ALLIEVI. Allegrezza è il nuovo campione marchigiano

| 30/07/2012 | 14:04

L’umbro Michele Corradini, portacolori della U.C. Petrignano, Ha colto un brillante successo sul traguardo della “7^ Mare e Monti – Recanati Ussita”, impegnativa gara in linea per Allievi organizzata con tutte le cure dalla S.C. Recanati Marinelli Cantarini in collaborazione con il Comune di Ussita e con la Comunità Montana della zona.


Da una lunga fuga che inizialmente contava 16 corridori, nei chilometri finali restavano a condurre le operazioni in tre, il succitato Corradini e con lui Giuseppe Allegrezza e Raffaele Radice, entrambi della S.C.D. Alma Juventus Fano. Agli inizi della salita finale da Visso ad Ussita con i tre c’era anche il pur bravo Peducci, della Nestor Marsciano, che veniva raggiunto dal tenace Doria, del Team Cicl. Porto S.Elpidio.


Nel bellissimo viale d’arrivo, in leggera salita, di Ussita Michele Corradini scattava perentoriamente e sconfiggeva anzitempo la resistenza dei due portacolori fanesi, tra i quali l’animoso Raffaele Radice incitava a più riprese il compagno Giuseppe Allegrezza a precederlo per la piazza d’onore e soprattutto per la conquista della maglia di campione regionale marchigiano degli Allievi.

Il titolo andava così a Giuseppe Allgrezza, 16enne corridore di Bettolelle di Senigallia, già piazzato varie volte in questa stagione; e vincitore, in questa gara, del GPM di Appennino, quando già si era involato assieme a Corradini, Radice e Peducci.

C’è da dire che, pur non vincendo la gara, la squadra della S.C.D. Alma Juventus Fano, diretta dal d.s. Bartolini, ha condizionato e dato l’impronta a tutta la contesa: Infatti nel tentativo dei 16, nato nella già nella parte iniziale della gara, si sono subito inseriti quattro alfieri fanesi, Allegrezza, Radice, Zandri e Paradisi, che si subito adoperati per dare in poco tempo consistenza alla loro azione d’attacco mentre dietro diversi altri corridori della squadra di Fano frenavano il gruppo, imponendo un’andatura meno che turistica. Ed il gruppo arrivava ad accusare fino a 5 minuti di ritardo senza riuscire più ad organizzare una reazione apprezzabile.: In particolare Rocchetti e Giuliani, due dei principali favoriti, non riuscivano mai a scuotersi dalla marcia a rilento del gruppo e alla fine concludevano oltre la trentesima posizione, uno dietro l’altro.

Una gara a due facce dunque, con un manipolo di generosi fuggitivi, dai quali poi nel finale sono emersi Corradini, Allegrezza e Radice, e, molto più dietro, il gruppo forse addormentato dal gran caldo (e dai corridori fanesi).

 

Ordine d’arrivo:

1°) Corradini Michele (U.C. Petrignano)         Km. 83   ore 2.40’   media km. 31,125

2°) Allegrezza Giuseppe  (SCD: Alma Juventus Fano)   a 10”    camp. reg. Marche

3°) Radice Raffaele   (idem)

4°) Doria Mattia  (Team Ciclistico Porto S.Elpidio)   a 38”

5°) Peducci Alessandro  (ASD Nestor SEA Marsciano)  

6°) Zandri Francesco  (SCD Alma Juventus Fano)   a 1’15”

7°) Fiorucci Alessio (ASD Sant’Egidio)   a 1’45”

8°) Ciutti Manuel  (Fonte Collina Cycling Team)    a 1’50”

9°) Paradisi Simone  (SCD Alma Juventus Fano)     a 1’54”

10°) Masa Simone (G.S. Gulp! Pool Val Vibrata)    a 3’30”..

         Partiti 83  - arr.ti  54.

 

Paolo Piazzini

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Eataly, ambasciatore dell’alta qualità gastronomica italiana e simbolo internazionale del made in Italy, entra a far parte della famiglia del Giro d'Italia come Top Sponsor della Maglia Bianca. L'accordo è stato rivelato oggi presso la sede di Eataly Milano Smeraldo alla...


Non poteva scegliere gara migliore, Mikael Zijlaard, per conquistare il suo primo successo tra i professionisti. Il ventiquattrenne olandese della Tudor Pro Cycling ha vinto infatti il prologo del Giro di Romandia - disputato a Payerne sulla distanza di 2.280...


È Lara Gillespie la vincitrice dell’edizione 2024 del Giro Mediterraneo in Rosa, la kermesse ciclistica internazionale che si è conclusa oggi dopo cinque tappe con l’attraversamento di due regioni (Campania e Puglia). La 23enne irlandese, che ha festeggiato il suo...


Quello di cui si parla oggi riguarda ieri ed è il bilancio di un anno, forse anche di più. Quello di cui si parla oggi sono una serie di numeri, che aiutano a comprendere, ma c’è chi è in grado...


Un braccio alzato nel momento di tagliare il traguardo, poi la lunga attesa per le decisioni della giuria ed infine un largo sorriso che illumina il volto di Giovanni Lonardi, velocista del Team Polti Kometa, che scende da podio di...


Lunghissima attesa per il verdetto finale al termine della terza tappa del Presidential Cycling Tour of Türkiye, la Fethiye - Marmaris di 147, 4 km. Sul classico arrivo nella città marinara, Danny Van Poppel (Bora Hansgrohe) ha fatto valere la...


Continua la serie dei grandi appuntamenti in diretta streaming sulle pagine di tuttobiciweb e Ciclismo Live: sabato 27 aprile vi proporremo la terza edizione del Giro della Franciacorta, abbinato al Gran Premio Ecotek e al Gran Premio MC Assistance, appuntamento...


La UAE Team Emirates continua a rafforzare la propria squadra per il futuro: Isaac Del Toro estenderà il suo contratto originale di 3 anni per altri 3 anni e lo porterà così fino al 2029. Dopo aver vinto il Tour...


Un piccolo gesto che dimostra ancora una volta come quella del ciclismo sia una grande famiglia. È domenica, siamo a Quattro Castella, in provincia di Reggio Emilia, si sono da poco concluse le gare promosse dalla Società Ciclistica Cavriago che...


«Arriva la comunicazione dell’Union Cycliste Internationale ai Comitati Olimpici Nazionali e la chiusura del ranking olimpico sentenzia: dodici carte per Parigi 2024 all’Italia Team nel ciclismo su pista. Per quanto riguarda il settore maschile, grazie ai risultati ottenuti dal...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi