PUCCIO e la festa per il grande salto tra i prof

| 21/11/2011 | 08:54
Le settimane passano e il grande giorno si avvicina. Tra pochi mesi, infatti, farà la sua prima apparizione sul grande palcoscenico del professionismo con la maglia del team britannico Sky. Ma lui, Salvatore Puccio, non dimentica la tanta strada fatta per raggiungere questo agognato traguardo, né le persone che in questi anni gli sono state vicino e hanno fatto il tifo per lui. E così Puccio, questo ragazzo di Sicilia che dal 2002 vive a Petrignano, ha voluto riunire amici e sostenitori alla locale Pro Loco per festeggiare insieme a loro il raggiungimento di questo importante obiettivo. Tra i tanti ospiti intervenuti c’erano il sindaco di Assisi Claudio Ricci, gli assessori comunali Francesco Mignani (Sport) e Lucio Cannelli (Lavori Pubblici), i consiglieri comunali Rino Freddii e Franco Brunozzi, il presidente della Federciclismo umbra Carlo Roscini, la dirigenza del Team Hopplà, l’ex professionista Massimiliano Gentili, il professionista Fortunato Baliani e il neoprofessionista Francesco Lasca, che correrà con la spagnola Caja Rural. E poi dirigenti di altre società ciclistiche umbre, sponsor, ex tecnici, ex avversari ed ex compagni di Puccio, tanti tifosi e tanti compaesani.
Nel corso della serata, aperta dal saluto del presidente della Pro Loco petrignanese Dante Siena, oltre a un filmato sui momenti salienti della carriera di Puccio sono stati proiettati anche un video su Zeffiro Raspa, dirigente dell’Uc Petrignano e grande tifoso di Puccio, scomparso in maniera prematura un mese fa, e uno su Marina Romoli, ciclista che nel giugno del 2010 è stata vittima di un grave incidente in allenamento che l’ha costretta su una sedia a rotelle. E proprio alla onlus che porta il nome della Romoli è stato devoluto il ricavato della lotteria svoltasi nel corso della serata, che aveva come premi alcune maglie di Puccio.
Nato il 31 agosto del 1989 in Sicilia, a Menfi, Puccio è salito in sella da giovanissimo con i colori dell’Uv Menfi, conquistando molte vittorie. Nel 2002 si è trasferito con la famiglia a Petrignano di Assisi. Dopo aver corso e ottenuto alcuni successi da esordiente con l’Uc Bastia del presidente Claudio Bianchi, nel 2004 ha iniziato l’avventura con la maglia dell’Uc Petrignano del presidente Orlando Ranucci, squadra con cui, da allievo e junior, ha ottenuto oltre 20 vittorie. Nel 2008 il passaggio tra gli Under 23 con la toscana Bedogni, con cui ha militato per tre anni, conquistando una vittoria e diversi importanti piazzamenti. Quest’anno è approdato alla squadra toscana Team Hopplà Truck Italia Mavo Infissi Valdarno Project e ha vinto cinque gare, tra cui due in maglia azzurra: il Giro delle Fiandre e la terza tappa del Toscana Terra di Ciclismo. Queste vittorie hanno attirato l’attenzione di diverse squadre professionistiche, tra cui Puccio ha scelto la britannica Sky.
«Sono stati anni pieni di sacrifici e soddisfazioni - commenta Puccio -, soddisfazioni per cui devo dire grazie prima che a me stesso a chi mi è stato vicino e mi ha aiutato a crescere anno dopo anno e gara dopo gara. Tra tutti voglio e devo ringraziare Orlando Ranucci, Riccardo Forconi e Simone Borgheresi, che hanno confidato in me e nelle mie potenzialità anche nei momenti in cui io stesso non credevo più che sarei riuscito a fare il grande salto nel Professionismo. Perché se è vero che sono stati anni ricchi di soddisfazioni, è anche vero che ci sono stati momenti difficili, soprattutto nei primi anni tra gli Under 23, quando nonostante l’impegno e i tanti sacrifici non riuscivo a cogliere i risultati che volevo e mi aspettavo. Adesso inizia una nuova avventura e so che questo non è un punto d’arrivo, ma solo una nuova partenza, piena di salite difficili, che affronterò con umiltà e con impegno per cercare di cogliere nuovi e importanti traguardi. Per me stesso e per tutti coloro che credono in me e mi vogliono bene».

Copyright © TBW
COMMENTI
Puccio, un altro giovane molto interessante
21 novembre 2011 10:16 Bartoli64
Giovane determinato e concreto, particolarmente adatto in percorsi ostici con dislivelli da salire di potenza e con condizioni meteo non certo miti.

Dotato di un passo eccellente, Salvatore Puccio è difficile da raggiungere se ti va via con una decina di secondi vantaggio e, anche allo sprint, non è certo fermo.

Di carattere forte e combattivo non si dà mai per vinto, incarnando così il perfetto spirito del combattente da Classiche del Nord.

La vittoria del Fiandre riservato ai dilettanti gli ha dato certamente una grande visibilità, con la quale ha potuto svelarsi al grande pubblico degli appassionati, ma chi è dentro l’ambiente sa che Puccio nei grandi squadroni veneti avrebbe avuto ancor più possibilità di vittorie, nonostante il Team Hopplà sia una più che buona squadra e che i suoi tecnici lo abbiano gestito bene.

L’occasione di passare in un “Top Team” come la Sky non si prospetta tutti i giorni, ragion per cui, sperando che i suoi nuovi tecnici sappiano valutare bene le ottime qualità di questo ragazzo, faccio a Salvatore i miei più sinceri auguri esortandolo a tirar fuori da se stesso tutta la forza di carattere che ha già saputo dimostrare tra gli Under 23.

Abbiamo già una nidiata di giovani molto interessante nei quali, credo e spero, Salvatore Puccio saprà trovare un suo spazio di tutto riguardo.

Bartoli64

Appollonio & Puccio.......
21 novembre 2011 10:21 passion
----- una coppia perfetta e ben assortita.... dopo appassionanti duelli da ragazzini, torna a farsi valere anche il talento di Puccio che non poteva rimanere inespresso ...... Complimenti al Team Sky e un augurio sentito per due grandi atleti e due bravissimi ragazzi!!!

Bartoli64
21 novembre 2011 11:36 Fra74
ciao Bartoli, sembri Wikipendia quando dai queste informazioni?!? :-)

Cmq, io Puccio me lo ricordo da Juniores "combattere" contro lo squadrone VANGI...dei vari ULISSI, FIUMANA, DORIO (me pare quest'ultimo si chiami!!!)...etc...da solo nelle file della U.S. Petrignano...ha avuto bisogno di più tempo tra gli under...ed alla fine ecco il meritato passaggio...speriamo bene per lui..io glielo auguro...

Bravo Salvatore!
21 novembre 2011 13:09 dotto
Bravo Puccio e bravi anche quelli che hanno sempre creduto in lui, primo tra tutti Orlando Ranucci, presidente di quella UC Petrignano che con serietà e impegno continua a far crescere tanti giovani in questo straordinario sport.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Davvero un bell'inizio di stagione, quello delle ragazze che portano i colori della Trek Segafredo. Nella notte italiana, infatti, il team statunitense - con Elisa Longo Borghini in prima fila - ha vinto il Criterium del Great Ocean Road Race,...


Ad Antioquia sono in pieno svolgimento le attività che precedono la seconda edizione del Tour Colombia 2.1: saranno 28 le formazioni che si batteranno dal 12 al 17 febbraio. Team Sky, Movistar Team, Deceuninck Quick Step, Astana Pro Team, Education First...


Nel 2020 pedalare tra Torino e Milano sarà ancora più facile per tutti i cicloturisti. Lungo il Canale Cavour e per 82 chilometri sarà possibile andarsene sulla due ruote in tutta serenità... per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Ultime battute in Coppa del Mondo per l’azzurro Davide Toneatti, che è stato convocato dal commissario tecnico della nazionale di ciclocross Fausto Scotti per la gara del prossimo week end a Hoogerheide in Olanda. Ma ormai tutte le attenzioni sono...


Factor, l’ultimo brand entrato nella galassia di RMS, è entrato nel cuore degli appassionati grazie alle due stagioni passate con il team francese AG2R-La Mondiale,  un biennio in cui queste fantastiche bici hanno raccolto importanti vittorie nelle più dure e severe competizioni...


Selle San Marco si appresta a vivere un’altra entusiasmante stagione. Ecco le squadre che anche quest’anno hanno scelto di affidarsi alla qualità dei prodotti Selle San Marco per equipaggiare le proprie biciclette. Dalla strada alla MTB, Selle San Marco sarà...


Autorevolezza, responsabilità e carisma sono le basi di ogni giudice di gara ma anche nel segno della passione dell’impegno e della professionalità a tenere banco nel Convegno annuale dei Giudici di Gara sotto l’egida del comitato regionale FCI Puglia svoltosi...


Il Comitato Provinciale di Pisa della Federciclismo presieduto da Roberto Spadoni festeggerà in maniera semplice e sobria, atleti, società, dirigenti, addetti ai lavori protagonisti della stagione 2018. La cerimonia è prevista domenica mattina presso l’Enoteca Le Melorie Fagnani in Viale...


Lodetto è il centro del mondo o almeno da qui il mondo prima o poi ci pas­sa. Soprattutto se il mondo è quello del ciclismo, e si ha la necessità di incontrare almeno per un attimo Giu­sep­pe Martinelli, uno dei...


È ormai tutto pronto per il debutto fra i professionisti del Team Beltrami TSA - Hopplà - Petroli Firenze, che avverrà domenica (27 gennaio) in Argentina, alla Vuelta a San Juan, gara di sette tappe che si concluderà il 3...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy