MONDIALI. Doppietta francese tra gli Under 23

| 23/09/2011 | 16:37
Straordinaria doppietta dei francesi nel mondiale Under 23 con successo di Arnaud Demare e secondo Adrien Petit, medaglia di bronzo per il britannico Andrew Fenn. Sesto posto per il migliore italiano, Filippo Fortin. Il veneto della Trevigiani ha preso la ruota giusta, seguendo i francesi in volata, poi forse ha preteso troppo da se stesso e si è spostato tutto sulla destra, finendo per essere infilato da altri tre avversari.
Gli italiani sono stati protagonisti con Leonardi che è stato in fuga (ma con quale utilità?) per più di metà corsa con il brasiliano Manarelli, poi con Alafaci e Delle Stelle e con un  Boem esemplare che si è messo a disposizione di tutti i compagni. Sfortunato Colbrelli che a un chilometro e mezzo dal traguardo, si è urtato con un avversario e ha rotto due raggi della ruota.
Visto il percorso, vista la gara, visto il risultato un pensiero alla mancata convocazione di Andrea Guardini sorge spontaneo. I ct Amadori e Bettini hanno spiegato le loro ragioni (l'arrivo in leggera pendenza non favoriva il velocista veronese), ma l'impressione è che il velocista della Farnese Vini avrebbe potuto fare alla nostra causa con un finale così.


Ordine d’arrivo
1 8 DEMARE Arnaud FRA 3:52:16
2 10 PETIT Adrien FRA " "
3 32 FENN Andrew GBR " "
4 47 SELIG Rudiger GER " "
5 54 HALLER Marco AUT " "
6 17 FORTIN Filippo ITA " "
7 81 WIPPERT Wouter NED " "
8 60 TSATEVITCH Alexey RUS " "
9 28 VAN DER SANDE Tosh BEL " "
10 76 SMIRNOVS Andris LAT " "
11 77 BOL Jetse NED " "
12 84 EIDSHEIM Filip NOR " "
13 62 ABERASTURI IZAGA Jon ESP " "
14 78 KREDER Raymond NED " "
15 139 VAKOC Petr CZE " "
16 59 KUZNETSOV Viacheslav RUS " "
17 125 JANSE VAN RENSBURG Reinardt RSA " "
18 94 AREGGER Marcel SUI " "
19 90 SILVESTRE Fabio POR " "
20 82 BUGGE Vegard Robinson NOR " "
21 3 HEPBURN Michael AUS " "
22 19 GULDHAMMER Rasmus DEN " "
23 88 CARVALHO António POR " "
24 53 BRANDLE Matthias AUT " "
25 38 BEDERBEKOV Miras KAZ " "
26 92 POLANC Jan SLO " "
27 83 BYSTRØM Sven Erik NOR " "
28 140 BERHANE Natnael ERI " "
29 55 HOFER Andreas AUT " "
30 29 WAEYTENS Zico BEL " "
31 132 TOPCHANYUK Artem UKR " "
32 147 MONTEIRO Gideoni BRA " "
33 85 HOEM Bjørn Tore Nilsen NOR " "
34 122 STEPNIAK Grzegorz POL " "
35 75 SKUJINS Toms LAT " "
36 80 SINKELDAM Ramon NED " "
37 24 VALGREEN ANDERSEN Michael DEN " "
38 39 FOMINYKH Daniil KAZ " "
38 96 KELLER Jan SUI " "
40 86 LAENGEN Vegard Stake NOR " "
41 130 PREVAR Oleksandr UKR " "
42 68 BETANCUR GOMEZ Carlos Alberto COL " "
43 56 PREIDLER Georg AUT " "
44 93 STIMULAK Klemen SLO " "
45 145 YUEN Chi Ho HKG " "
46 126 JENNINGS Christopher RSA " "
47 73 BEKMANIS Indulis LAT " "
48 7 DELALOT Romain FRA " "
49 44 KOCH Michel GER " "
50 58 FROLOV Igor RUS " "
51 36 YATES Simon GBR " "
52 71 QUINTANA ROJAS Nairo Alexander COL " "
53 114 LAVERY Philip IRL " "
54 89 GONÇALVES José POR " "
55 65 OSUNA MONTES Roman ESP " "
55 106 LUDVIGSSON Tobias SWE " "
57 27 DECLERCQ Tim BEL " "
58 72 BECIS Armands LAT " "
59 103 DAHLSTRÖM Jesper SWE " "
60 57 CHERNETSKI Sergey RUS " "
61 13 ALAFACI Eugenio ITA " "
62 20 HANSEN Jesper DEN " "
63 98 KLIMIANKOU Kanstantsin BLR " "
64 79 LINDEMAN Bert-Jan NED " "
65 30 WALLAYS Jelle BEL " "
66 11 TULIK Angelo FRA " "
67 135 ENZO JOSUE Moyano ARG " "
68 31 CHRISTIAN Mark GBR " "
69 120 GAWRONSKI Piotr POL " "
70 110 ÜNALAN Recep TUR " "
71 12 VIENNET Emilien FRA " "
72 111 MOAZEMI GOUDARZI Arvin IRI " "
73 121 GRADEK Kamil POL " "
74 69 BRAYAN STIVEN Ramirez Chacon COL " "
75 33 ROWE Luke GBR " "
76 41 LUTSENKO Alexey KAZ " "
77 9 MOLARD Rudy FRA " "
78 146 MANARELLI Carlos Alexandre BRA " "
79 35 THWAITES Scott GBR " "
80 116 DAVID Tom NZL " "
81 91 DZAMASTAGIC Mark SLO " "
82 43 KERN Julian GER " "
83 26 DE BIE Sean BEL " "
84 102 AHLSTRAND Jonas SWE " "
85 25 ALLEGAERT Matthias BEL " "
86 40 KAMYSHEV Arman KAZ " "
87 52 RATHE Jacob USA " "
88 6 PALMER Thomas AUS 3:52:36 +20
89 16 DELLE STELLE Christian ITA " "
90 134 DIAZ Daniel ARG 3:52:42 +26
91 15 COLBRELLI Sonny ITA 3:52:45 +29
92 49 BUSH Rob USA " "
93 51 MANNION Gavin USA " "
94 45 REINHARDT Theo GER 3:52:49 +33
95 112 BENNETT Sam IRL 3:52:53 +37
96 148 SAKELLARIDIS Magkoyras Neofytos GRE 3:52:59 +43
97 46 RIES Philipp GER " "
98 127 MEINTJES Louis RSA " "
99 42 BÜRGEL Bastian GER 3:53:20 +1:04
100 14 BOEM Nicola ITA " "
101 61 VOROBEV Anton RUS 3:53:23 +1:07
102 153 ZEKAVICA Jovan SRB 3:53:25 +1:09
103 138 NOVAK Jakub CZE 3:54:05 +1:49
104 5 McCARTHY Jay AUS " "
105 1 DENNIS Rohan AUS " "
106 2 DURBRIDGE Luke AUS " "
107 74 DAKTERIS Janis LAT 3:54:08 +1:52
108 23 LANDER Sebastian DEN " "
109 21 JUUL JENSEN Christopher DEN " "
110 137 KOUDELA Tomás CZE " "
111 150 OTHMAN Muhamad Adiq Husainie MAS " "
112 117 WILLIAMSON James NZL " "
113 34 ROWSELL Erick GBR " "
114 104 GUSTAVSSON Niklas SWE " "
115 99 KRASILNIKAU Andrei BLR 3:54:45 +2:29
116 101 PATENKA Yauheni BLR " "
117 67 BOIVIN Guillaume CAN 3:54:54 +2:38
118 128 VAN ZYL Johann RSA 3:55:48 +3:32
119 118 DRONIN Roman UZB " "
120 144 CHOI Ki Ho HKG " "
121 37 AYAZBAYEV Maxat KAZ " "
122 100 NOVIKAU Siarhei BLR " "
123 124 BUTLER Reynard RSA " "
124 136 JUAREZ VERON Gabriel ARG " "
125 119 BERNAS Pawel POL " "
126 149 TZORTZAKIS Polychronis GRE 3:57:54 +5:38
127 48 BOSWELL Ian USA 3:58:14 +5:58
128 50 DOMBROWSKI Joe USA " "
129 129 MARTYNENKO Oleksandr UKR " "
130 109 TANRIVERDI Ali Riza TUR " "
131 152 KASA Gabor SRB 3:58:29 +6:13
132 131 SOSNITSKIY Anatoliy UKR 3:59:57 +7:41
133 22 KRAGH ANDERSEN Asbjørn DEN 4:00:41 +8:25
134 115 BENNETT George NZL 4:01:50 +9:34
135 105 LINDAU Philip SWE " "
136 133 VASILYEV Maksym UKR 4:09:33 +17:17
137 141 MELAKE Berhane ERI " "
138 142 OKUBAMARIAM ISSAK Tesfom ERI " "

95 DILLIER Silvan SUI DNF
18 LEONARDI Gianluca ITA DNF
143 CHEUNG King Lok HKG DNF
64 MARTIN HERNANDEZ Victor ESP DNF
97 BAZHKOU Stanislau BLR DNF
107 HASTA Gökhan TUR DNF
123 WISNIOWSKI Lukasz POL DNF
113 ENGLISH Felix IRL DNF
87 GRMAY Tsgabu Gebremaryam ETH DNF
66 SIMON CASULLERAS Jordi ESP DNF
108 SAYAR Mustafa TUR DNF
4 LANG Richard AUS DNF
151 ZAMANHURI Mohd Ekbar MAS DNF
155 LINARES ZAMBRANO Carlos Daniel VEN DNF
63 EZQUERRA MUELA Jesus ESP DNF
154 REGUIGUI Youcef ALG DNF
70 FELIX ALEJANDRO Baron Castillo COL DNF

 

Copyright © TBW
COMMENTI
bravi i francesi
23 settembre 2011 17:11 devis
Hanno vinto i 2 ragazzi piu' forti..levando letteralmente di ruota tutti gli altri!!!

CON I "SE"--mah...
23 settembre 2011 17:12 Fra74
.."se..." "avesse"...che dire...?!? Un 6^posto che non è disonorevole..bravi gli italiano che almeno si sono mossi...i FRANCESI sono talentuosi...Fortin era messo bene, ma appena è uscito è rimbalzato indietro...bravo lo stesso...sfortunato Colbrelli...

povera italia....
23 settembre 2011 17:17 apostolo
E....non solo Guardini!!!!!Anche qualcun altro...

mondiale
23 settembre 2011 17:17 scratch
La Trevigiani il suo mondiale l'ha vinto: Fortin davanti a quelli della Zalf

Meglio cosi
23 settembre 2011 17:41 Proff
Meglio così, per lItalia certi corridori vedi Delle Stelle oppure Alafaci cosa servivano? Che risultati hanno fatto per meritare la convocazione? Cerano molti altri corri che meritavano di più!! Ormai nei dilettanti contano più i soldi che i risultati basta guardare i Bottoli in 3 Coledan cosa centra con la cronometro che non andava proprio? Mah qualcosa nom va qua in questa nazionale

Guardini
23 settembre 2011 17:41 Veleno
Ma io butto via la testa ... ci siete o ci fate?? Guardini al mondiale con mezza squadra Zalf e mezza Trevigiani a chiudere i buchi e tirargli la volata ?? Ma fate i bravi per piacere, alternativa? Portare con Guardini i suoi, tipo Favilli e qualche altro prof tipo Nizzolo per lavorare, ottimo direi, specialmente per il prossimo anno, quando poi devi tornare a chiedere i corridori ai due team manager che tengono in ostaggio la Nazionale U23 da anni !! Ha ragione Scratch, il "nostro" Mondiale l'ha vinto la Trevigiani ... Che tristezza.

Italia
23 settembre 2011 18:59 Per89
é stato un mondiale molto strano per quanto riguardo gli azzurri buona prova di Leonardi che è stato inutilmente sacrificato visto che poteva servire negli ultimi 50 km, buona prova anche di Alafaci che il suo lavoro lo ha svolto peccato che in quella fuga non c'erano nazioni importanti, Boem come Alafaci ha svolto il suo lavoro e sul finale ha tirato per i compagni, Delle Stelle e Colbrelli non so hanno limato tutta gara si son visti a sprazzi e sul finale son mancati, Fortin ha provato la volata probabilmente sbagliando rapporto un sesto posto non è da buttar via, meglio dei 20 e 30 posti delle crono....

23 settembre 2011 19:03 danicolo
l'unica cosa che importa a queste squadre è dire che i loro corridori sono andati al mondiale,poi viene il risultato!

SIAMO ALLE SOLITE
23 settembre 2011 19:08 claudio58
Una Federazione che non sa decidere, un Presidente e un C.T. ostaggi degli squadroni del Nord e mentre tutti portano i corridori per vincere scelti fra i Continental e Professional noi pensiamo all'orticello di qualche DS.
Guardini andava portato eccome e così una possibile maglia è diventata un bel regalo ai transalpini ( che hanno però vinto meritatamente chapeau )

per cainoeabele...
23 settembre 2011 19:33 soloio
ogni volta che leggo i tuoi post... e non solo io credo .. leggo il tuo profondo odio per la tgrevigiani o sbaglio ...... il mondiale era piatto ... FORTIN 11 VITTORIE 5 SECONDI POSTI DELLE STELLE HA VINTO ANCHE LUI MOLTO poi si parla male di COLEDAN ( LEGGO : CHE CE LO HANNO PRTATO A FARE ? ) BHE DIMMI TE SE C'E QUALCUNO MEGLIO DI LUI A CRONOMETRO LUI HA 21 ED HA FATTO UNA BUONA ESPERIENZA .. E POI .... PIU TI STANNO SUL CAVOLO E QUELLI PIU VINCERANNO AH .... MOLTI PASSANO LO SAI ?? ..... UN BRAVO A FORTIN CHE SICURAMENTE CON UN RAPPORTO ADEGUATO ERA TERZO I DUE DAVANTI TROPPO FORTI ....

CHE TRISTEZZA LEGGERE...
23 settembre 2011 19:40 soloio
ANDAVA PORTATO GUARDINI.... CHE PER CARITA' GRANDE PROFESSIONISTA E DICO PROFESSIONISTA ........ ORTICELLO DS ..... MA CHE STATE DICENDO GUARDINI E' UN PROF A TUTTI GLI EFFETTI E CASOMAI ANDAVA CONVOCATO PER I PROF ... MI SPIEGATE CHE SENSO C' E' FARGLI VINCERE UNA MAGLIA IRIDATA DILETTANTI QUANDO LUI E' PROf?????? E' GIUSTO CHE SIANO ANDATI UNDER23 .... E STOP ...... LEGGO CHE VENGONO PORTATI SOLO ATLETI DEL NORD ... FATEMI UN SOLO NOME VELOCISTA DAL CENTRO IN GIU MA SE LI SI FANNO SOLO EDE SCLUSIVAMENTE GARE IN SALITA .. MA PER FAVORE .... E MI SEMBRA CHE VELOCISTI PIU FORTI DI QUELLI CHE ERANO LI NON CI SONO ASSOLUTAMENTE ..... DIFFICILMENTE HANNO PERSO UNA VOLATA QUEST'ANNO .... FORTIN DELLE STELLE ... COLBRELLI OTTIMO VELOCISTA ANCHE SE QUEST'ANNO UN PO' IN OMBRA MA OGGI E' STATO BRAVO

e con immensa tristezza noto...
23 settembre 2011 19:50 soloio
che se si parla bene di una squadra in particolare ... alcuni post non vengono pubblicati ...... davvero triste ...

x Proff
23 settembre 2011 20:06 Biker001
Tu chiedi che risultati ha fatto Delle Stelle beh... Ha ottenuto 7 vittorie e se non bastasse ha ottenuto anche buonissimi risultati quando è stato convocato in Nazionale quindi prima di pensare a criticare i ragazzi che danno l'anima per ottenere sempre il massimo nel loro sport prima bisognerebbe ragionare un po' di più e io lo posso dire dato che sono anche io un ciclista.
P.S. allora il c.t. delle nazionale secondo la tua logica chi avrebbe dovuto convocare gente che ha ottenuto migliori risultati bene allora avrebbe portato i migliori sei d'Italia per punti che sono tutti scalatori o uomini da corse a tappe
pffff....

Grazie Bettini la non convocazione di Guardini e dovuto al CT bravo
23 settembre 2011 20:08 Vincent
I Francese dicono Grazie a Bettini che non solo non la voluto per il mondiale Pro la si poteva anche stare ma dirittura grazie a lui non e stato convocabile Under 23 .
E Battaglin che vince non e stato convocato molto bravo siete sempre a le solite in italia e vedremo domenica con la scleta di prima punto Benatti io avrebbo scleto Modolo con Viviani in primis .

Oramai in Italia sono felice di participare si e visto nel crono la grande felicita di Pinotti a piu di 5 minutes da Martin .
Complimenti under 23 Francia che anno convocati i piu forte e non i amici .

Bisogna cominciare a pagare
23 settembre 2011 20:26 discesaesalita
Bravo, bravissimo Amadori , ma è un fallimento su fallimento, basta , ora bisogna cambiare, qualcosa non và, sembra una volata facile, ma non è per velocisti puri, i nomi da portare cerano, ma a parte questo , quando si fallise si deve cambiare come in tutti gli sport.

Recuperare (subito) certe competenze
23 settembre 2011 20:28 Bartoli64
Credo che i post di Scratch prima, e di Cainoeabele poi, abbiano già detto tutto.
Non c’è dubbio che abbiamo avuto sfortuna con Colbrelli visto che il velocista bresciano si è urtato con un avversario rompendo due raggi ma da Fortin, almeno per come era messo in volata, ci si aspettava di più.

Evidentemente - oltre alla giornata “no” dei ns. due velocisti - c’è qualcosa che non va all’interno della nostra Nazionale degli U23…… un qualcosa che proprio non gira già dagli Europei di Offida.

Personalmente provo una sincera nostalgia per le nazionali guidate dal Prof. Zenoni e da Fusi, e non credo che il patrimonio atletico che abbiamo a disposizione oggi sia così inferiore rispetto a quello di quegli anni.

Io non so perché, sia Zenoni, sia Fusi, siano stati messi alla porta dall’ineffabile F.C.I. ma credo che ci sia URGENTISSIMO bisogno di recuperare quelle competenze.

Per quanto riguarda il discorso della mancata convocazione di Guardini, ci stà pure che la F.C.I. voglia rimanere coerente alle sue scelte di preservare la vetrina mondiale, convocando solo corridori che ancora corrano tra i “puri” (al contrario di quanto fanno gli altri Paesi), ma non credo che metà Zalf e metà Trevigiani (la Nazionale di oggi) avrebbero potuto creare problemi allo sprinter della Farnese Vini.

Guardini (e lo ha già dimostrato con i Prof.) è perfettamente in grado di sprintare in mezzo a mischie furibonde senza che un treno di compagni gli allunghi il gruppo a 60 all’ora.

La scusa che un arrivo al 5% non gli si addiceva NON REGGE! Ma lo sanno i ns. tecnici quanto pesa Guardini (che non è certo un colosso) e di quali accelerazioni sia capace? Un arrivo con quella pendenza, per un velocista del suo calibro (e della sua corporatura), non mi pare poi così proibitivo.

Penso non ci sia bisogno di aggiungere altro…..

Bartoli64

x scratch
23 settembre 2011 20:58 lluca
No so chi sei, cosa fai nel mondo del ciclismo e dove abiti; non mi interessa niente ne di trevigiani ne di zalf, ma la tua é una magra soddisfazione; le vittorie vanno pesate....non contate

guerra in famiglia
23 settembre 2011 22:43 diabolikk
Scusate, leonardi e Alafaci il prossimo anno correranno per la Zalf. Secondo voi la Zalf con 4 corridori poteva favorire Fortin o Delle stelle che sono della Trevigiani,grande squadra rivale ? nel finale invece di portare Fortin nella migliore condizione per fare la volata, chi per un motivo o per un altro non si sono visti..
spariti... Ragazzi sveglia queste cose si vedono....

bravo diabolik....
23 settembre 2011 23:08 soloio
hai colpito nel segno .... la trevigiani quando arriva agli ultimi km e' li con tutto il treno per chi deve vincere .. e lo fa alla grande ..... qui non aveva un treno adeguato anche Se devo dire che colbrelli ha lavoarto bene per fortin .. e ALla fine si e'visto un fortin che ha cercato i francesi senza avere un treno ... guardate domenica quando hanno deciso di far vincere Gasparrini primo anno, tutti a sua disposizione fortin compreso e ai 200 metri con il treno lanciato il ragazzino ha vinto ...... non so quando gli uomini zalf si sono messi a disposizione di fortin ..... comuqnue bravo lo stesso con un rapporto piu leggero la medaglia di bronzo sarebbe stata sua -- PECCATO....

x soloio e biker 001
23 settembre 2011 23:36 Veleno
Traspare dai vostri commenti che siete tesserati per la Trevigiani, allora facciamo un esempio, visto che io parlo male dei vostri corridori (secondo voi ...) al posto di Coledan non ci stava Cattaneo? Forse era un premio alla sua stagione, visto che il Mondiale su strada era troppo "facile" per lui, ma chi ha deciso? Chi ha insistito con i vertici FCI per Coledan ??? Forse il sig. Rossato o chi per lui, forse perchè Cattaneo ha già firmato e quindi bisogna pensare a "buttarne di la" un altro, forse perchè ... forse perchè è meglio che la smettete di fare i fenomeni, Fortin ha dimostrato di esserci non si discute, al posto di Delle Stelle potevamo esserci io e altri 100 fidatevi, come al posto di Alalfaci (futuro Zalf), l'anno prossimo che sarà impegnativo (Zolder) voglio vedere cosa vi inventerete ...

...ma di che cosa parlate...
24 settembre 2011 00:05 claudino
nei dillettanti nn ce niente,cosa dtate a parlare!

Ma bravo
24 settembre 2011 01:09 jo333
Caino e abele , ma tu spiegami perchè Quando Colbrelli scompare dalle prime posizioni(certamente inventando un guasto meccanico) anche Boem scompare? poi dimmi che trovata di Leonardi in giro tutto il giorno per cavoli suoi (in due)e questo per la scusa di non esserci nel finale, il sig. Alafaci che tira come un carrettiere in fuga , rientra Delle Stelle e lui non tira più. Ecco Amadori ha preso tutti per i fondelli mettendo 4 zalf in squadra e poi ti ricordo che Cledan ha fatto secondo agli Italiani a crono ed in un'altra è stato battuto da Mammini per meno di un secondo.
questi sono i primi della classe dimmi ora che punte doveva portare....
Sei prevenuto.......
Fortin Filippo 10
Rossi Christian 9
Battaglin Enrico 9
Moser Moreno 8
Delle Stelle Christian 7
Cattaneo Mattia 6
Aru Fabio 6
Boem Nicola 6
Parrinello Antonino 6
Trentin Matteo 6

Invidia paurosa
24 settembre 2011 07:21 ullallerollerolla
L ho già scritto ma lo ripeto: mettete questa determinazione e questa cattiveria negli allenamenti e nelle gare e state certi che trevigiani e zalf vinceranno meno. State meno a commentare sui forum e allenatevi di più!

per CAINOABELE
24 settembre 2011 12:03 soloio
bhe dici che di DELLE STELLE CE NE SONO SLTRI CENTO TRA CUI TU ... allora firmati vediamo chi sei !!!!! FORSE UNO CHE HA VINTO 10 CORSE MHA CI CREDO POCO ....... IO NON SONO UN CORRIDORE DELLA TREVIGIANI MA VEDO LE COSE MOLTO BENE E COME TI HA SPIEGATO QUI SOPRA QUALCUNO LEGGI BENE .... COLEDAN SECONDO AGLI ITALIANI DIETRO MAMMINI PER UN SECONDO ........ Cattaneo si certo elo avrei portato per farlo correre con gli altri 3 caro perche ti ricordo che il treno della TREVIGIANI E' MOLTO MA MOLTO FORTE E FORTI SE AVESSE AVUTO L'APPOGGIO DI UN ALTRO COMPAGNO FORSE LA MEDAGLIA LA VINCEVA ...... LE TUE INSINUAZIONI SONO SEMPRE PREVENUTE E RABBIOSE .... DICI CHE COLEDAN E' ANDATO AL POSTO DI CATTANEO PERCHE CATTANEO HA GIA UN CONTRATTO E QUINDI BISOGNA CERCARLO ANCHE PER COLEDAN.... MA TI FAI SEMPRE STE S.... MENTALI ???? L'INVIDIA E' UNA BRUTTA COSA ..... MEGLIO CHE STAI ZITTO...

Italiani..
24 settembre 2011 13:09 ale63
CERTO CHE LASCIARE A CASA UNO COME GUARDINI... AVREBBE VINTO LA VOLATA CON UNA GAMBA SOLA! ALL'ESTERO SE LA RIDONO... SIAMO SEMPRE I SOLITI IMBECILLI... ALE

VI STUPITE?????
24 settembre 2011 13:52 elmetto
lo si sapeva gia prima di partire, i 2corridori della ZALF si facevano la loro corsa e i 2 corridori della TREVIGIANI facevano la loro.
Guardini errore gravissimo a non portarlo,vinceva la volata anche senza treno .
Ma siamo in italia e la nazionale si decide in veneto.Un'altro corridore da portare BATTAGLIN vincendo Collecchio ha dimostrato di essere in grande forma.
Dove abbiamo fatto la corsa dura? cosa abbiamo inventato per poter vincere la corsa????????????
Era proprio vero quello che diceva SI SALVI CHI PUO.
SIAMO RIDICOLI A QUESTI CAMPIONATI DEL MONDO

X CAINO E ABELE
24 settembre 2011 14:14 Biker001
ANCHE IO NON SONO UN TREVIGIANI MA TI POSSO ASSICURARE CHE COME DICE jo333 NON PENSO CHE CI SIANO 100 CORRIDORI PIù FORTI DI DELLE STELLE, SOLO UN VELOCISTA IN ITALIA CHE HA OTTENETO UNA VITTORIA IN PIù DI LUI NON è STATO CONVOCATO AI MONDIALI. E COMUNQUE COME HA DETTO ullallerollerolla MAGARI PENSATE AD ALLENARVI DI PIù , NON CRITICATE RAGAZZI COME DELLE STELLE E ALAFACI CHE HANNO RAGGIUNTO UNA CONVOCAZIONE AI MONDIALI, CHE MAGARI ARRIVERESTE VOI A UN MONDIALE.
L'INVIDIA è UNA BRUTTA BESTIA, VE LO POSSO ASSICURARE;)

SOLOIO
24 settembre 2011 17:11 Veleno
Certo che per essere uno che alla Trevigiani incolla solo dei tubolari e cambia i fili dei freni fai la parte di uno che se ne intende ... ma fai il bravo, vai avanti a pulire le bici.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Arriverà la Kometa: è certo che arriverà. In questo clima di Natale, di preghiere e di strenne prossime alla consegna, non mancano i desideri e i sogni da realizzare. C’è chi li mette in prosa su un foglio, chi si...


C’è chi lo ricorda il giorno della nascita (l’11 dicembre, del 1964), chi il giorno della morte (il 7 febbraio, del 2010). C’è chi lo ricorda a ogni Parigi-Roubaix, di cui era stato interprete, protagonista, vincitore, chi a ogni Mondiale,...


Dopo i 123 podi dell’incredibile stagione 2018, l’Androni Giocattoli Sidermec riparte oggi in vista del 2019 che i campioni d’Italia del team manager Gianni Savio si augurano altrettanto ricco di successi e soddisfazioni. Il gruppo, con vecchi e nuovi, si è...


Prima di programmare la nuova stagione 2019 è giusto fare un passo indietro per ricordare che il 2018 è stato l’anno del debutto nella categoria Juniores per il team CPS PROFESSIONAL. Debutto a dire il vero con il botto, con...


Per ragioni tecniche ed organizzative, “In Fuga verso il 2019” anticipa di un giorno rispetto alla data originale: il nuovo appuntamento è fissato per mercoledì 19 dicembre alle 20:00 a Porto San Giorgio all’interno dei locali del ristorante-chalet Tropical (lungomare...


La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può rappresentare la biciciletta per il futuro del nostro Paese ce...


Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica da fare per tornare a casa dopo aver praticato l’attività sportiva al...


La pista, ospiti le brillanti protagoniste Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, in aggiunta al bravo atleta di casa Tommaso Nencini, e la Nazionale Italiana con i suoi tecnici, Marco Villa e Rino De Candido, al centro della tradizionale festa di...


Paolo Simion è rimasto vittima oggi di un incidente a Trevignano (Treviso), poco dopo mezzogiorno, mentre era in allenamento. Il corridore della Bardiani-CSF ha riportato un trauma cranico, che gli ha procurato un ematoma di lieve entità, ma nessuna altra...


Il Parco di Piuma a Gorizia ha ospitato la quarta tappa del Master Cross Selle SMP, la gara internazionale più a nord d’Italia. A pochi km dalla Slovenia si sono ritrovati circa 500 atleti da tutta la penisola e non...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy