BRIXIA, Verona e il chiarimento di Guardini

| 30/07/2011 | 16:41
Riceviamo da parte dell'organizzazione del Brixia Tour e pubblichiamo

Gentili Signori, in allegato si trasmette quanto ricevuto dall'addetto stampa del Team  Farnese Neri a chiarimento delle dichiarazioni di Guardini dopo la conclusione della tappa del 24/07 a Verona.
Ringraziamo il corridore e la sua squadra per l'onestà e la correttezza che hanno voluto dimostrare ed esprimiamo l'augurio allo stesso corridore di poter presto rifarsi su altri traguardi.
Ribadiamo di nulla aver più a dire sulla questione ritenendoci ampiamente soddisfatti.
 
Angelo Francini
Direttore Organizzazione BRIXIA TOUR

Nota stampa su dichiarazioni di Andrea Guardini post Brixia Tour
A seguito delle dichiarazioni rilasciate da Andrea Guardini dopo l'ultima tappa del Brixia Tour (24.07) apparse su alcune testate giornalistiche cartacee e on-line, il corridore, per tramite dell'ufficio stampa della propria  squadra, specifica quanto segue: "Dopo l'arrivo della corsa, forse con toni accesi derivanti dall'emozione post - corsa, ho dichiarato che il finale della corsa è stato "falsato" da un cartello, quello dei tre chilometri, posto ad una distanza sbagliata dall'arrivo. Errore che ha fatto lavorare i treni delle squadre in maniera diversa rispetto al solito. Ma ci tengo  a specificare che, per prima cosa, il mio mancato risultato non è derivato da tale errore, né da altri eventuali o presunti annunciati da alcuni giornalisti, ma semplicemente dal fatto che sono rimasto dietro alla caduta dell'ultimo chilometro, che mi ha impedito di disputare bene il mio sprint finale. Inoltre, e ci tengo a sottolinearlo, non ho mai detto, nè potrei affermarlo oggi a meno di dire il falso, che il tracciato della corsa è stato modificato rispetto a quello in programma, in quanto le strade descritte sono state quelle poi realmente percorse. Mi spiace dunque che gli organizzatori abbiano ricevuto eccessive critiche a cavallo di una mia dichiarazione che, ribadisco, andava a segnalare solamente l'errore commesso con il cartello dei tre chilometri".
Copyright © TBW
COMMENTI
30 luglio 2011 17:01 Fra74
..il solito diplomatico comunicato stampa..un semplice comunicato...

mah....
30 luglio 2011 19:19 scratch
Non facevano prima a darsi un colpo di telefono e chiarirsi? Questo comunicato non fa altro che riportare l'attenzione su una non notizia che era passata quasi inosservata... Misteri della comunicazione del terzo millennio....

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


Campionati italiani di velocità professionisti, quelli del 1964, il 24 luglio, al Vigorelli. Antonio Maspes contro Sante Gaiardoni. Maspes li aveva già conquistati 11 volte in 14 anni (più due secondi e un terzo posto), Gaiardoni una volta (più tre...


Una caduta sabato durante la Omloop Het Nieuwsblad, un colpo alla schiena, l prime analisi che parlando di una contusione. Poi il dolore che non passa, la necesità di esami più approfonditi e una diagnosi che mette a rischio un'intera...


La natura autentica e selvaggia di Malta, Gozo e Comino rappresenta un’attrattiva di grande fascino per gli amanti degli sport outdoor. Panorami verdeggianti, che si affacciano con viste struggenti sul Mar Mediterraneo, sono attraversati da sentieri percorribili a piedi e...


Si è appena disputato il “Le SAMYN”, in Belgio, una semiclassica nata nel 1968, nella zona dell’Hainaut, provincia della Vallonia che confina con le Fiandre Occidentali e Orientali, del Brabante Fiammingo e di quello Vallone e con la Francia. Regione...


E’ dai tempi di Jukka Vastaranta (prof dal 2003 al 2006) che la Finlandia non sforna giovani interessanti. Una lacuna che Kasper Borremans vorrebbe colmare con la squadra belga Cannibal B Victorious U19 Development Team. Secondo anno da juniores, classe...


Con il mese di marzo la stagione del grande ciclismo su strada entra nel vivo e Northwavenon poteva mancare all’appuntamento con la gara che in pochi anni è riuscita ad affermarsi, secondo molti, come la sesta classica monumento: la Strade Bianche....


Si chiude con la partecipazione al 30esimo Memorial Polese la settimana della formazione Continental del Team Biesse Carrera, che dopo l'ottimo esordio di sabato scorso (doppio podio alla Coppa San Geo e alla Firenze-Empoli) ha vissuto la prestigiosa esperienza al...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi