Amburgo, splendida doppietta di Pozzato e Paolini

| 31/07/2005 | 00:00
Ragazzi, che impresa. Pippo Pozzato e Luca Paolini ne hanno combinata proprio una delle loro, piazzandosi nell’ordine - divisi solo dal fotofinish - nella Classica di Amburgo. La corsa è stata caraatterizzata dalla lunga fuga di Jorg Ludewig (Domina Vacanze) e Leif Hoste (Discovery Channel), ripresi ad una decina di chilometri dal traguardo. Sull’unica asperità, il Waseberg, ci ha provato due volte Jan Ullrich a fare la differenza, ma al tedesco hanno sempre risposto bene i due della Quick Step, il buon Rebellin, il reattivo Commesso e quattro uomini della Fassa Bortolo (Velo, Bernucci, Flecha e Cancellara), mentre Petacchi è rimasto coinvolto in una caduta nelle fasi finali della corsa. I Fassa hanno tentato di tutto per andare fino al traguardo, ma in volata Cancellara si è dovuto arrendere alla forza di Pozzato e Paolini. Il vicentino è partito lungo per tirare la volata al compagno ma... è riuscito a non farsi raggiungere ed ha vinto la corsa più importante della sua carriera. E chissà che finalmente questo successo non riesca a sbloccare definitivamente quello che rimane uno dei corridori più talentuosi dell’intero panorama ciclistico mondiale. L’immagine più bella della Classica di Amburgo resta comunque l’abbraccio finale di Paolini e Pozzato, che hanno esultato insieme e festeggiato a lungo dopo aver tagliato il traguardo. Bravi davvero. “Sono davvero feliceperché finalmente ho raccolto un risultato importante. Quest’anno era andato tutto storto, lavoravo tanto senza arrivare a nulla, circondato dalle critiche di chi diceva che pensavo a tutto tranne che alla bicicletta. So che sta a me dimostrare in ogni corsa tutto il mio vero valore. Ad Amburgo io e Luca Paolini non abbiamo sbagliato niente. Luca è stato di parola, mi ha aiutato tanto e sono felice di condividere con lui questa gioia. Così come sono felice di aver ripagato almeno in parte la scelta della Quick Step di investire pesantemente su di me. Ora correrò a Camaiore mercoledì e sabato al Giro del Lazio prima di disputare il Giro della Germania”. Ordine d'arrivo 1 Filippo Pozzato (Ita) Quick.Step 6.00.58 2 Luca Paolini (Ita) Quick.Step 3 Allan Davis (Aus) Liberty Seguros 4 Davide Rebellin (Ita) Gerolsteiner 5 Fabian Cancellara (Swi) Fassa Bortolo 6 Salvatore Commesso (Ita) Lampre-Caffita 7 Martin Elimiger (Swi) Phonak 8 Vladimir Gussev (Rus) Team CSC
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Pascal Ackerman firma il bis alla Clasica de Almeria ripetendo il successo conquistato lo scorso anno. Il tedescod ella Bora Hansgrohe è stato il primo a lanciare una volata lunghissima e ha saputo contenere molto bene il tentativo di rimonta...


Giulio Ciccone, superbo vincitore del 57° Trofeo Laigueglia, dopo le infinite premiazioni si concede ai taccuini e microfoni e racconta la sua giornata: «Sono molto soddisfatto, questa gara l’ho già fatta diverse volte e mi trasmette ogni anno una grande...


E’ stato Diego Rosa, capitano del Team Arkea Samsic, a far saltare il banco della 57a edizione del Trofeo Laigueglia. E’ stato lui ad accendere la miccia nella seconda delle quattro ascese finali al Colla Micheri. Però l’ottima azione, e...


Ancora una fuga vincente sulle strade dela Provenza. L'ultima tappa del Tour ha visto infatti il sucesso del britannico Owain Doull che ha regalato la prima gioia di stagione al Team Ineos. Doull ha preceduto i compagni di fuga Brandle...


Un lampo azzurro a Laigueglia, in una giornata dal cielo bigio: Giulio Ciccone, abruzzese della Trek Segafredo oggi in gara con la maglia azzurra, ha dominato il Trofeo Laigueglia firmando un'azione bellissima sull'ultimo passaggio a Colla Micheri. La corsa esplode...


L'iridata Ceylin Del Carmen Alvarado conquista anche l'ultima prova dell'Ethias Cross che oggi si è disputata ad Hulst, in Olanda. La campionessa del mondo, portacolori della Alpecin Fenix, si impone allo sprint superando la rivale di sempre Annemarie Worts. Completa...


Prova di forza di Eli Iserbyt nell'Ethias Cross di Hulst, in Olanda. Il belga della Pauwels Sauzen domina la prova dal primo all'ultimo metro trionfando nettamente davanti all'inglese Tom Pidcock (Trinity) e al connazionale Toon Aerts (Telenet Baloise).


Uno dei papabili alla vittoria è il trevigiano Andrea Vendrame. Subito dopo il foglio di firma il portacolori della AG2R La Mondiale non ha nascosto il suo obiettivo. “La condizione è buona, arrivo da un bel periodo in Australia dove...


Andrea Piccolo, il milanese classe 2001, è uno dei più attesi corridori della corazzata Team Colpack Ballan. Anche per lui la prima stagionale è tra i professionisti sulle strade della Riviera di Ponente. “Tanta emozione essere qui al via di...


Una squadra solida forte di 16 atleti in grado di imporsi su qualsiasi traguardo, due direttori sportivi abili ed esperti, un team manager di comprovata serietà e professionalità, sponsor appassionati, entusiasti e che amano il ciclismo. Non manca veramente nulla...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155