Donne. Il Vaiano Tepso con sei atlete in Qatar

| 30/01/2011 | 10:13

Inizierà ufficialmente lunedì 31 gennaio alle ore 11.05 la stagione del Team Vaiano di patron Stefano Giugni, quando le sei stelline Valentina Bastianelli, Irene Falorni, Rasa Leleivyte, Simona Martini, Katazina Sosna ed Eleonora Spaliviero si imbarcheranno, insieme alla loro DS Elisa Maggini, sul volo Air Qatar 036 che le porterà da Milano Malpensa direttamente nella splendida città di Doha. Per la prima volta in assoluto la squadra della Valbisenzio sbarcherà quindi nella Penisola Arabica e lo farà anche con la convinzione di poter essere tra le protagoniste della corsa, grazie ad un percorso che molto ben si addice al nuovo acquisto Rasa Leleivyte, già vincitrice la scorsa annata di una tappa proprio al Ladies Tour of Qatar. La manifestazione, organizzata con la solita eccellenza dal consorzio francese ASO, vedrà al via dal 2 al 4 febbraio prossimi quindici sodalizi che si daranno battaglia nel corso di tre tappe completamente pianeggianti attraverso il deserto per un totale di 291,50 Km. La prima frazione vedrà le atlete prendere il via mercoledì 2 febbraio dal Camel Race Track di Al Shahaniyah, mentre l’arrivo sarà posto dopo 104,50 Km di gara a Dukhan, sede del principale giacimento petrolifero del Qatar. Il giorno successivo la carovana si sposterà direttamente nella capitale Doha: dal piazzale antistante il Museo Nazionale di Arte Islamica scatterà infatti la seconda tappa del Ladies Tour of Qatar che porterà le ragazze in gara a Losail, tempio locale della Formula Uno, dopo 94,50 Km. L’ultima frazione si svolgerà invece venerdì 4 febbraio con partenza da Al Dayeen ed arrivo a Doha Corniche, sede dei più prestigiosi Resort affacciati direttamente sul Golfo Arabico, per un totale di 92,00 Km. Il nostro Ufficio Stampa seguirà questo importante evento con comunicati giornalieri.

Elenco squadre partecipanti:  Nazionale Italia; SC MCipollini Giordana; HTC Highroad Women; Nazionale Australia; Nederland Bloeit; Garmin Cervelo; Nazionale Germania; VC Vaiano Tepso  Solaristech; Lotto Honda Team;  Nazionale USA; Nazionale Olanda; Nazionale Francia; China Chongming Giant; GS Gauss RDZ Ormu; Skil Koga Cycling Team. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Filippo Ganna ha un sorriso grande così quando scende dal podio e racconta: «Questa è stata una trasferta importante, cinque prove nelle quali ci siamo migliorati tanto. Col quartetto abbiamo mostrato che siamo in corsa per ottenere qualcosa di grande...


Marco Villa sorride per la seconda sera di fila di fronte alle prestazioni dei suoi ragazzi: «Direi che anche stasera siamo andati bene. Quarto mondiale per Filippo con record del mondo in qualifica, quarto posto per Milan a soli 19...


Jonathan Milan è al settimo cielo nonostante la sconfitta subita da Corentin Erfmenault nella finale per il bronzo mondiale: «Questo mondiale è stata un’esperienza più che positiva per me, ho cercato di dare il massimo per il quartetto e nel...


Che spettacolo, che emozione! Filippo Ganna non tradisce le attese e conquista il suo quarto titolo di campione del mondo dell'inseguimento individuale (2016, 2018 e 2019 i precedenti). In finale il piemontese volante ha sgretolato lo statunitense Ashton Lambie dal...


È scesa la notte ad Abu Dhabi, notte illuminata dalle luci artificiali che disegnano le avveniristiche skyline. È scesa la notte ma non ci sono novità per gli oltre 500 membri della carovana dell'UAE Tour. Da 24 ore sono chiusi...


Inizia con un colpo di scena l’omnium donne: la favorita, l’olandese Kristen Wild, è stata retrocessa nello scratch per aver causato una caduta a due giri dalla fine. Ma andiamo con ordine: gara che non dice assolutamente nulla fino a...


Un conto è sentire che il record è nell'aria, un altro è vedere la sensazione che si traforma in realtà. Filippo Ganna approda alla finale del torneo dell'inseguimento segnando il nuovo recordo del mondo con il tempo di 4'01"934 alla...


Il Presidente della Federazione Danese e vice Presidente UEC, Henrik Jess Jensen ci ha confermato che ieri lui e i suoi collaboratori sera sono venuti a conoscenza del "caso" UAE Tour mentre Michael Morkov stava raggiungendo l'hotel della squadra a...


I rappresentanti delle squadre al momento negli hotel dell'Isola di Yas ad Abu Dhabi fanno sapere che la situazione è in via di miglioramento, almeno per quato riguarda la situazone logistica. «Avremo alle 15 ora italiana i risultati dei test....


La notizia rimbalza da Berlino: Micheal Morkov, che non era partito ieri nella quinta tappa dell'UAE Tour per volare a Berlino e disputare i mondiali su pista, al suo arrivo in Germania è stato chiuso nella sua camera d'albergo. La...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155