Giro di Polonia: anche Bettini al Ballerini Day

| 29/06/2010 | 16:13
Al Tour de Pologne, in programma dall’1 al 7 agosto, ci sarà anche il nuovo commissario tecnico della nazionale azzurra di ciclismo su strada Paolo Bettini. Il due volte campione del mondo e oro olimpico si unirà alla corsa polacca lunedì 2 agosto per la 2a tappa da Rawa Mazowiecka a Dabrowa Gornicza  di 240 km e soprattutto martedì 3 agosto in occasione della 3a frazione da Sosnowiec a Katowice di 122,1 km. Terza tappa che gli organizzatori del Tour de Pologne hanno deciso di dedicare alla memoria dell’indimenticabile Franco Ballerini, il c.t. azzurro tragicamente scomparso lo scorso 7 febbraio a seguito di un incidente durante una gara di rally, la sua grande passione dopo la bicicletta.
 
Paolo Bettini, che con il “Ballero” ha condiviso tante avventure, sarà presente al Tour de Pologne oltre che per onorare la memoria dell’amico scomparso anche nella nuova veste di c.t. della nazionale azzurra. La corsa polacca offrirà molti spunti interessanti per consentire a Bettini di ottenere informazioni importanti sulla condizione e lo stato di forma dei corridori italiani presenti in gruppo in ottica delle convocazioni in maglia azzurra. Il Tour de Pologne, che si disputa nel mese di agosto, diventa infatti uno dei passaggi obbligati per gli atleti che puntano ad essere competitivi nel finale di stagione e per l’appuntamento mondiale di fine settembre in Australia a Melbourne.
“Assieme a Franco ho vinto due mondiali e un’Olimpiade - spiega Bettini - mi manca molto ma è sempre con me. Continuerò il lavoro di Ballerini, con il suo stesso spirito. Conterò molto sugli atleti che mi hanno sempre aiutato a vincere, i pilastri della nazionale, che sanno cos’è stato il gruppo e lo spirito di Ballerini. Dal Tour de Pologne e dalle altre corse di agosto riceverò indicazioni importanti sulla condizione dei corridori in chiave mondiale”.
 
La 3a tappa vuole essere il ricordo di Czeslaw Lang, nei confronti di un amico e di un ex compagno di squadra ma allo stesso tempo anche il ricordo del Tour de Pologne e di tutto il mondo dello sport polacco nei confronti di un grande uomo.
“Franco  è sempre  stato un campione di stile in bicicletta così come nella vita di tutti i giorni – dice Czeslaw Lang -. Un grande uomo e un serio professionista che ha dato e lasciato tanto al ciclismo.
Sono sicuro che Paolo Bettini  saprà raccogliere con passione e determinazione il testimone lasciatogli dall’amico Ballerini – continua Lang -. A lui vanno le mie congratulazioni, e quelle di tutto lo staff organizzatore del Tour de Pologne, con l’augurio che possa adempire al meglio al compito di commissario tecnico della nazionale azzurra”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Si è spento a Torino Walter Martin, ex prof, nato a Roma il 26 settembre 1936. Professionista dal 1958 al 1964, ottenne tre successi tra i professionisti: il Gran Premio Ceramisti e una tappa del Giro dei Svizzera nel 1960...


Pirelli accelera la sua strategia verso un coinvolgimento sempre maggiore nel ciclismo professionistico e annuncia la partnership con il prestigioso team World Tour Trek-Segafredo. Prima uscita ufficiale, dopo la firma della partnership, è ora in corso al Santos Tour Down...


Il dado è tratto: Chris Froome ha annunciato questa mattina che tornerà a correre all'UAE Tour, l'unica gara di WorldTour che si disputa in Medio Oriente, organizzata dal Dubai Sports Council, dall'Abu Dhabi Sports Council e dallo Sharjah Sports Council,...


Esce domani in libreria “Der Rudy”, l’autobiografia di Rudy Pevenage, scritta con John Van Ierland per l’editore olandese JEA. Come sempre in questi casi, le anticipazioni riguardano le storie di doping o comunque poco chiare. Pevenage ammette nel suo racconto...


Elia Viviani purtroppo è stato uno dei corridori coinvolti nella caduta che ha caratterizzato il finale della seconda tappa del Tour Down Under. Il campione d'Europa ha tagliato regolarmente il traguardo - dopo sei minuti dal passaggio di Caleb Ewan...


Ben Hermans è uscito davvero malconcio dalla caduta avvenuta al Tour Dwn Under. Il belga della Israel Start-Up Nation ha riportato infatti fratture alla spalla, a due costole e alla clavicola. Il corridore volerà in patria dove sarà sottoposto ad...


Domenica 26 gennaio, in Argentina alla Vuelta a San Juan, prenderà ufficialmente il via la stagione sportiva 2020 del team Bardiani CSF Faizanè. Per prepararsi a questo appuntamento i 6 atleti selezionati dal team si sono alleanti sulle strade spagnole...


Con il sogno di prendere parte al Giro d'Italia che scatta dalla sua Ungheria, Janos Pelikan approda alla Androni Sidermec. Classe 1995, l'anno scorso il magiaro correva alla Pannon Cycling Team con la quale ha ottenuto tre vittorie in corse...


Il Tour de l'Oman quest'anno non si correrà. L'edizione 2020, l'undicesima della serie, è stata cancellata per lutto: il 10 gennao scorso, all'età di 79 anni è morto il sultano Qabous ibn Saïd. Nell'emirato sono stati proclamati 40 giorni di...


È partita ufficialmente da Gorizia la stagione olimpica dei gemelli Daniele e Luca Braidot. I due biker hanno illustrato il loro programma in un incontro conviviale che si è svolto nella calda atmosfera del Birrificio Antica Contea... per leggere l'intero...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155