Presentato il Giro del Medio Brenta per elite e under 23

| 29/06/2010 | 09:15

San Giorgio in Bosco (Pd). Appuntamento importante a San Giorgio in Bosco, dove nella serata di giovedì, nell’Hotel Posta 77, si è svolta la presentazione ufficiale della 25^edizione del Giro del Medio Brenta, valido come 3^ prova del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata. La gara, che come importanza è seconda solo al Giro del Veneto riservato ai professionisti, sarà ancor più interessante delle precedenti edizioni, infatti, transiterà lungo le strade sull’Altopiano, con passaggio per il centro di Asiago e Gallio ed arrivo, come da tradizione, nel centro storico a Cittadella. Gara internazionale classe 1.2, riservata agli Elite ed Under 23, che quest’anno festeggerà le nozze d’argento con la corsa, che avrà una folta e massiccia partecipazione. Già ci sono una ventina di formazioni iscritte, sia italiane che straniere, con la partecipazione di corridori in rappresentanza delle più importanti squadre nazionali ed alcune estere. All’organizzazione ci sarà il collaudato Veloce Club Villa del Conte diretto da Michele Michielon. All’importante serata, sono intervenuti numerosi personaggi dello sport, politici del territorio dove è interessato il passaggio della gara, oltre a Clodovaldo Ruffato, presidente del Consiglio Regionale Veneto e numerosi rappresentanti delle Forze dell’Ordine, sotto i riflettori di Telechiara per la rubrica Teleciclismo, in onda tutti i mercoledì alle ore 21, con professionalità dello speaker ufficiale della serata, l’esperto Mario Guerretta, il quale ha illustrato il filmato della precedente edizione della corsa, che vanta prestigiosi nomi, che hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro: da Damiano Cunego a Gilberto Simoni, a Matteo Tosatto a Giorgio Furlan (per nominarne alcuni). Corsa che vanta numerosi patrocini istituzionali e sportivi, tra cui: Regione Veneto e le Province di Padova e Vicenza. Prestigiosa manifestazione che si disputerà domenica 11 luglio, con partenza da Villa del Conte, dopo il tradizionale raduno presso il Centro Parrocchiale di Abbazia Pisani, prima lungo un circuito locale di due giri di km. 16,9 che comprende: Villa del Conte, Busiago, Marsango, Pieve di Curtarolo, Campo San Martino, San Giorgio in Bosco, per poi dirigersi verso Cittadella, transitando sotto il traguardo posto in Piazza Martiri del Grappa in centro storico. Dopodiché, la carovana attraverserà Bassano del Grappa, si dirigerà verso l’Altopiano di Asiago, per Rubbio, Asiago (transitando davanti al Sacrario), per dirigersi verso Gallio-centro, per rientrare, transitando sulla celebre salita della Rosina, verso l’arrivo finale di Cittadella, dopo aver percorso km. 170,900. Tra le società iscritte figurano i principali team triveneti, oltre a prestigiose squadre nazionali ed estere, per una gara dagli elevati contenuti tecnici ed agonistici. -“Sarà indubbiamente una gara di altissimo livello e di valenza internazionale per le squadre già iscritte -ha affermato Michele Michielon- in un percorso altamente spettacolare, grazie ad uno staff organizzativo già ben collaudato, con la supervisione tecnica di Pierluigi Basso e con il coordinamento generale  dell’ex professionista e tuttora direttore sportivo, Flavio Miozzo”-.  Il Grand Prix Città Murata, challenge di cui fa parte il Giro del Medio Brenta quale terza prova, si compone inoltre del 4. Memorial Gerry Gasparotto di Longa di Schiavon (VI) disputatosi il 17 aprile; dell’Alta Padovana Tour del 29 maggio scorso; del 35.Gp Sportivi di Poggiana di Riese che si correrà domenica 8 agosto a Poggiana di Riese Pio X° (TV), per poi concludersi a Paderno di Ponzano (Tv), domenica 19 settembre con il 41. Trofeo Bianchin. Viene assegnato un punteggio da 10 ad 1 punto ai primi 6 corridori classificati di ogni prova. -“Per il quarto anno consecutivo -ha voluto affermare Pierluigi Basso- il Grand Prix Città Murata ha ottenuto il prestigioso riconoscimento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha voluto concedere il Premio di Rappresentanza  della Presidenza della Repubblica, che verrà assegnato alla società vincitrice del Trofeo, nella tradizionale serata di Gala prevista ad ottobre a Cittadella presso Villa Rina.

                                                                                                     Livio Fornasiero

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Si è spento a Torino Walter Martin, ex prof, nato a Roma il 26 settembre 1936. Professionista dal 1958 al 1964, ottenne tre successi tra i professionisti: il Gran Premio Ceramisti e una tappa del Giro dei Svizzera nel 1960...


Pirelli accelera la sua strategia verso un coinvolgimento sempre maggiore nel ciclismo professionistico e annuncia la partnership con il prestigioso team World Tour Trek-Segafredo. Prima uscita ufficiale, dopo la firma della partnership, è ora in corso al Santos Tour Down...


Il dado è tratto: Chris Froome ha annunciato questa mattina che tornerà a correre all'UAE Tour, l'unica gara di WorldTour che si disputa in Medio Oriente, organizzata dal Dubai Sports Council, dall'Abu Dhabi Sports Council e dallo Sharjah Sports Council,...


Esce domani in libreria “Der Rudy”, l’autobiografia di Rudy Pevenage, scritta con John Van Ierland per l’editore olandese JEA. Come sempre in questi casi, le anticipazioni riguardano le storie di doping o comunque poco chiare. Pevenage ammette nel suo racconto...


Elia Viviani purtroppo è stato uno dei corridori coinvolti nella caduta che ha caratterizzato il finale della seconda tappa del Tour Down Under. Il campione d'Europa ha tagliato regolarmente il traguardo - dopo sei minuti dal passaggio di Caleb Ewan...


Ben Hermans è uscito davvero malconcio dalla caduta avvenuta al Tour Dwn Under. Il belga della Israel Start-Up Nation ha riportato infatti fratture alla spalla, a due costole e alla clavicola. Il corridore volerà in patria dove sarà sottoposto ad...


Domenica 26 gennaio, in Argentina alla Vuelta a San Juan, prenderà ufficialmente il via la stagione sportiva 2020 del team Bardiani CSF Faizanè. Per prepararsi a questo appuntamento i 6 atleti selezionati dal team si sono alleanti sulle strade spagnole...


Con il sogno di prendere parte al Giro d'Italia che scatta dalla sua Ungheria, Janos Pelikan approda alla Androni Sidermec. Classe 1995, l'anno scorso il magiaro correva alla Pannon Cycling Team con la quale ha ottenuto tre vittorie in corse...


Il Tour de l'Oman quest'anno non si correrà. L'edizione 2020, l'undicesima della serie, è stata cancellata per lutto: il 10 gennao scorso, all'età di 79 anni è morto il sultano Qabous ibn Saïd. Nell'emirato sono stati proclamati 40 giorni di...


È partita ufficialmente da Gorizia la stagione olimpica dei gemelli Daniele e Luca Braidot. I due biker hanno illustrato il loro programma in un incontro conviviale che si è svolto nella calda atmosfera del Birrificio Antica Contea... per leggere l'intero...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155