Dilettanti: sprint di Canola nella Coppa Fiera di Mercatale

| 30/03/2010 | 17:47

MERCATALE VALDARNO(AR).- Toscana terra di conquiste per lo squadrone della Zalf Desirèe Fior guidato da Luciano Rui. Dopo il successo di Andrea Pasqualon nel Trofeo Zanchi, ancora un veneto, il ventiduenne vicentino Marco Canola a segno in provincia di Arezzo nella classica di Mercatale Valdanro, la 51^ Coppa Fiera. Successo ineccepibile il suo perchè Canola era nella fuga dei dieci che ha caratterizzato per oltre 80 chilometri la corsa, perchè ha saputo replicare con autorità all’allungo in salita del brillante e bravissimo Liquori, ed infine nello sprint finale ha saltato il giovane ed altrettanto bravo Bongiorno resistendo sulla rampa finale al termine della quale era posto il traguardo, al tentativo di rimonta di un altro grande protagonista, Quintero Norena, in un finale vibrante, combattuto e ricco di emozioni. Per Canola il primo successo stagionale ma nelle gare precedenti aveva dato dimostrazione di essere in ottima condizione e la vittoria in questa manifestazione unica in Italia per numero di partecipanti (292 di 53 società) è la più bella della carriera perché pone il corridore di Torri di Quartesolo in un albo d’oro prestigioso e ricco di campioni. Festa e spettacolo, fascino ed emozioni dunque anche quest’anno per la gara della Polisport alla quale ha assistito il commissario tecnico della nazionale azzurra under 23 Marino Amadori, che a metà aprile dovrà allestire le due squadre azzurre per il Giro delle Regioni che scatterà quest’anno da Montefiascone e che prevede purtroppo per quanto ne sappiamo, solo due tappe, la prima appunto nel Lazio e la seconda a Bagno di Romagna ritenuta dura, difficile e impegnativa. A Mercatale Valdarno con alcune spruzzate di pioggia quasi 300 partenti e premiazione prima del via al campione nazionale venezuelano Yonnata Monsalve da parte di Riccardo Nencini presidente del Comitato Regionale Toscano di ciclismo e dei sindaci di Montevarchi, Valentini e di Bucine, Testi al tricolore under 23 Matteo Rabottini, presente anche Alfredo Martini. Primi 45 chilometri a 44 di media poi la stessa calava e nasceva dopo 52 Km la fuga di dieci corridori: Barindelli, Fedi, Da Castagnori, Liquori, Romoli, Di Corrado, Locatelli Alfio, Canola, Mammini e Bertolani. Quest’ultimo mollava nel finale, mentre cadevano in discesa per l’asfalto viscido Locatelli e Di Corrado. Restavano in sette sulla salita di Miravalle a 10 Km dal traguardo e qui si scatenava il bravissimo Liquori. Canola reagiva, mentre Quintero Norena e Bongiorno erano autori di due prodigiosi recuperi e quindi si formava il quartetto che andava a giocarsi il successo tra due ali di folla.

                              ANTONIO MANNORI

 

Ordine d’arrivo km. 150 in 3h 39’ media/h 41.147

1. CANOLA Marco Zalf Desiree Fior
2. QUINTERO NORENA Carlos Julian Col - Bedogni Grassi Praga Natalini
3. BONGIORNO Francesco Manuel Futura Team Matricardi
4. LIQUORI Sante Marco Petroli Firenze Cycling Team a 5"
5. ZAMPEDRI Derik Team Trentino a 11"
6. PAPOK Siarhei Blr - San Marco Concrete Caneva a 13"
7. DI SALVO Giuseppe Maltinti Lampadari BCC a 14"
8. FANELLI Stiven Ita - Delio Gallina S.Inox
9. LUPORI Andrea Bedogni Grassi Praga Natalini
10. PASQUALON Andrea Zalf Desiree Fior

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E' iniziata ufficialmente da San Vincenzo nei pressi di Cecina, in Toscana, la stagione 2024 della Petrucci Parkpre Team Aries. La formazione piemontese è in collegiale sul territorio livornese per ultimare la fase di preparazione in vista del debutto ufficiale in...


La prima corsa del 2024 per Primoz Roglic sarà in Francia, quando il 3 marzo lo vedremo al via della Parigi-Nizza. La stagione dello sloveno proseguirà poi con i Paesi Baschi e poi il Giro del Delfinato, prima di volare...


Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


La Coppa San Geo che si corre sabato 24 febbraio con partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Felice del Benaco, fin dalla sua prima edizione è stata seguita, descritta, corteggiata e vinta da giornalisti e corridori che...


Il più giovane della squadra è il lucchese Pini che compirà 19 anni il 7 marzo prossimo; quello con la maggiore età invece Senesi classe 2002. E’ una squadra giovane, tutta di under 23 la lucchese Gragnano Sporting Club-La Seggiola,...


“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti....


Oggi, 14 anni fa, morì Vanni Pettenella. Grazie al Comune di Milano, e in particolare al Municipio 9, ho dato parole e voce a questo podcast sulla vita e i miracoli di un pistard geniale e semplice. A ricordo di...


La tappa più dura del Tour du Rwanda arriva già al terzo giorno su otto: sette Gran Premi della Montagna in 140 chilometri a premiare il giusto mix di tenuta e potenza. Un tragitto da Huye a Rusizi che premia...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi