Il Tusnad Team si prepara in Liguria

| 22/02/2010 | 08:59
Incomincia dalla Liguria la stagione 2010 della Tusnad Cycling Team, formazione Continental di bandiera rumena, ma con un'anima italiana. Lo stage nel nostro Paese, a San Bartolomeo al Mare (Im), è iniziato domenica scorsa, 14 febbraio, finirà nei primi giorni di marzo. Il tricolore sventola grazie alla presenza di dirigenti ed atleti noti del ciclismo italiano. Si parte da Andrea Pinos e Martino Caliaro (neoprofessionisti) per arrivare al coach, Antonio Freschi, il team manager Pierangelo Vignati (oro paralimpico a Sydney 2000) oltre a Massimo Della Vedova e Michele Manganiello dello staff.
Punta di diamante di questa formazione è il ceco Lobus Pelanek (ex tesserato Lampre), che sarà capitano nei primi impegni stagionali della Tusnad Cycling Team. La peculiarità di questa formazione è sicuramente la presenza di tre atleti paralimpici, tutti e tre iridati nelle rispettive categorie: Eduard Novak, campione del mondo su strada a Bogogno 2009 (al centro dell'attenzione mediatica per aver partecipato ai mondiali di Mendrisio dello scorso settembre tra i normodotati), oltre a Jiri Jezek (primo nella prova a cronometro LC2 a Bogogno) e all'australiano Michael Gallagher, (vincitore della medaglia d'oro su pista a Manchester nella categoria LC1). Novak, inoltre, è conosciuto in Italia perché è tesserato per la squadra paralimpica piacentina Argo Cycling, ma anche perché nello scorso ottobre aveva donato la propria maglia iridata al Museo dei Campionissimi di Novi ligure, aprendo di fatto, il museo piemontese del ciclismo allo sport per disabili.
Il progetto della Tusnad è decisamente ambizioso e di valore: una selezione "mista" composta da normododati e campioni paralimpici, che si cimenteranno nelle sfide contro formazioni professionistiche, a cominciare dal Gran Premio Insubria a Campione d'Italia, in programma il 27 febbraio.
In questi giorni di stage a San Bartolomeo alla squadra italo rumeno si uniranno anche altri atleti disabili tesserati per Argo Cycling: GianLuca Fantoni, Roberto Bianco, Giannis Kaliziakis (Gre), Davide Melis, Flavio Ginestra, Imre Torok (Rou), Chaislbi Butu (Rou).  

 ATLETI: NOVAK EDUARD (LC2 - Rou), SERBAN ALBERT (Under 23 - Rou), LAZAR NANDOR (under23 - Rou), MIHALY LORAND (under23 -Rou), SEBESTYEN SZABOLCS, (under23 -Rou), TVETCOV SERGHEI, (under 23 -Mda), MAIK ROBERT CIONI (elite Ger), MARTINO CALIARO (under23- Ita ), ANDREA PINOS (elite - Ita), MADARAS LASZLO (elite - Rou), SZEGHALMI BALINT (elite - Hun), JEZEK JIRI (LC2 - Cze), LOBUS PELANEK (Elite - Cze), GALLAGHER (LC1 - AUS).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lo straordnario bagno di folla con cui la Gran Bretagna accolse il Tour de France nel 2014 (edizione poi vinta da Vincenzo Nibali, che mise la sua firma anche in Inghilterr, vincendo la tappa di Sheffield e conquistando la...


Reduce da un 2021 tormentato - dall'infortunio al ginocchio che lo ha costretto allo stop per diversi mesi, fino alla ricerca di una vittoria solo sfiorata sulle strade della Vuelta - Andrea Bagioli rinnova il contratto e rimarrà con la...


Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarà il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI