Caruso: la Astana? Per ora vado in vacanza...

| 16/10/2009 | 10:56
Da alcuni giorni, una voce circola nell’ambiente: Gianpaolo Caruso potrebbe firmare un contratto con la Astana. Forte di una buona stagione, lo scalatore siciliano - che si prepara a partire per una vacanza in Kenya- ha ricevuto una proposta della squadra kazaka.
«Ho ricevuto la proposta per un contratto biennale. Ma non ho deciso niente. Di più, anche perché ho un contratto fino al 2011 con la Flaminia. Devo rispettarlo perchè non dimentico tutto quello che questa squadra ha fatto per me. Fra quindici giorni, comunque, la situazione della Astana potrebbe essere più chiara. Ma è ancora tutto è da decidere».
Dalla sua parte, la squadra di Roberto Marrone crede nella fedeltà del corridore. «Gianpaolo ha ancora un contratto per due anni con noi e credo che alla fine rimarrà alla Flaminia Bossini. La situazione della Astana non è ancora del tutto chiarita, ma se alla fine il corridore manifesta l'intenzione di andare via e la Astana sarà d’accordo nel riconoscerci una giusta penale, allora l'accordo potrebbe anche dienire realtà» ha detto Livio Iacovella, responsabile dell'ufficio stampa della Flaminia Bossini.

Jerome Christiaens
Copyright © TBW
COMMENTI
Fatemi capire
16 ottobre 2009 15:10 pickett
In questo momento Caruso vuole restare fedele alla Flaminia per riconoscenza;che bravo...Però tra 15 giorni,se la situazione dell'Astane sarà + chiara,cioè se Caruso sarà sicuro di prendere il grano,lascerà la Flaminia e tanti saluti alla riconoscenza.Complimenti!Abbiamo scoperto la riconoscenza con la data di scadenza.Un esempio per i giovani.

Commentatori
16 ottobre 2009 16:49 maxmari
Mettiamoci nei panni di chi x diverse ragioni e stato fermo senza poter esprimere quello che vale. e per un ciclista alla sua eta' e potenzialità provare a fare dei grandi risultati in grandi corse dove con tutto rispetto la Flaminia al momento non ha speranze di poter partecipare . Ricambiare la fiducia che ha dato la società non vuol dire finire la propria carriera che non e lunghissima come un normale lavoratore (35) anni si corre x 10/13 anni e bisogna guardare il lato economico xche a 34/35 anni non trovi facilmente un lavoro . Penso poi Giampaolo abbia reso alla Flaminia dei bei risultati da aver ricambiato la fiducia datagli in passato.

è il mercato
16 ottobre 2009 17:56 vampiro
caruso andra all astana,mercato...soldi interesse e prestigio delle competizioni...fare da gregario ad armstrong contador e vinokurov comporta più guadagni che vincere si,ma corsette.

CARUSO
16 ottobre 2009 21:19 ale63
FA BENISSIMO AD ANDARE ALL'ASTANA!! GUDAGNERA' MOLTO DI PIU' AD AIUTARE I CAMPIONI CHE A FARE CORSETTE IN ITALIA... PENSO CHE A 30 ANNI QUESTA SIA LA SCELTA MIGLIORE PER CARUSO. ALE

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per Wout Van Aert oggi l’obiettivo principale era quello di vincere come squadra e grazie al successo di Jan Tratnik la Visma-Lease a Bike ha conquistato la prima Classica della stagione. Per il team olandese questo è il terzo successivo...


Brindano Jan Tratnik e la sua Visma – Lease a Bike all'Omloop het Nieuwsblad, la prima Classica belga dell’anno dominata dal team olandese sul traguardo di Ninove. Tratnik  in Belgio ha conquistato la vittoria più importante della sua carriera, andando...


Prima classica della stagione e subito le grandi del gruppo a darsi battaglia e a regalare spettacolo: basta leggere l'ordne d'arrivo della Omloop Het Nieuwsblad per capirlo... Primo posto per Marianne Vos, secondo per Lotte Kopecky, terzo per Elisa Longo...


Tutto come un anno fa: Jonas Vingegaard si esalta sulle strade della Galizia e vince anche la terza tappa del Gran Camino, staccando tutti gli avversari e mettendo il sigillo sulla seconda vittoria consecutiva nella corsa iberica. Sul traguardo della...


Christian Prudhomme è stato l'ospite d'onore della 37a edizione della Firenze-Empoli, la classica di apertura della stagione dilettantistica che ha dato idealmente il via al lungo cammino agonistico che porterà all'evento più atteso, la partenza del Tour de France da...


Gioventù al potere nell'edizione 2024 della Faun Ardèche Classic. Juan Ayuso, talento classe 2002 della UAE Team Emirates, ha sprintato davanti a Romain Grégoire, 21enne francese della Groupama - FDJ, e a Mattias Skjelmose, 23enne, in maglia Lidl Trek andando così a conquistare la quinta vittoria...


Bryan Olivo firma la 100sima Coppa San Geo-54sima Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano degli Elite e Under 23. L'atleta del Cycling Team Friuli allo sprint ha regolato il giovane bresciano Davide Donati, un primo anno della...


Due brillanti protagonisti nella 37^ Firenze-Empoli nati lo stesso giorno, il 3 dicembre 2004. Il vincitore della gara, il friulano di Udine Alessio Menghini della General Store autore di una volata splendida che gli ha permesso di mettere dietro la...


La Israel Premier Tech fa festa nella settima e penultima tappa del Tour du Rwanda: Itamar Einhorn fa bis nella Rukomo – Kayonza (158 km) dopo il successo di lunedì a Kibeho, mentre il compagno di squadra Joseph Blackmore mantiene...


È l’uomo in verde, il re dei velocisti all’UAE Tour 2024 e Tim Merlier lo ha dimostrato anche oggi calando il tris e vincendo la sesta tappa della competizione al termine di 138 di gara. Il belga ha firmato la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi