Caruso: la Astana? Per ora vado in vacanza...

| 16/10/2009 | 10:56
Da alcuni giorni, una voce circola nell’ambiente: Gianpaolo Caruso potrebbe firmare un contratto con la Astana. Forte di una buona stagione, lo scalatore siciliano - che si prepara a partire per una vacanza in Kenya- ha ricevuto una proposta della squadra kazaka.
«Ho ricevuto la proposta per un contratto biennale. Ma non ho deciso niente. Di più, anche perché ho un contratto fino al 2011 con la Flaminia. Devo rispettarlo perchè non dimentico tutto quello che questa squadra ha fatto per me. Fra quindici giorni, comunque, la situazione della Astana potrebbe essere più chiara. Ma è ancora tutto è da decidere».
Dalla sua parte, la squadra di Roberto Marrone crede nella fedeltà del corridore. «Gianpaolo ha ancora un contratto per due anni con noi e credo che alla fine rimarrà alla Flaminia Bossini. La situazione della Astana non è ancora del tutto chiarita, ma se alla fine il corridore manifesta l'intenzione di andare via e la Astana sarà d’accordo nel riconoscerci una giusta penale, allora l'accordo potrebbe anche dienire realtà» ha detto Livio Iacovella, responsabile dell'ufficio stampa della Flaminia Bossini.

Jerome Christiaens
Copyright © TBW
COMMENTI
Fatemi capire
16 ottobre 2009 15:10 pickett
In questo momento Caruso vuole restare fedele alla Flaminia per riconoscenza;che bravo...Però tra 15 giorni,se la situazione dell'Astane sarà + chiara,cioè se Caruso sarà sicuro di prendere il grano,lascerà la Flaminia e tanti saluti alla riconoscenza.Complimenti!Abbiamo scoperto la riconoscenza con la data di scadenza.Un esempio per i giovani.

Commentatori
16 ottobre 2009 16:49 maxmari
Mettiamoci nei panni di chi x diverse ragioni e stato fermo senza poter esprimere quello che vale. e per un ciclista alla sua eta' e potenzialità provare a fare dei grandi risultati in grandi corse dove con tutto rispetto la Flaminia al momento non ha speranze di poter partecipare . Ricambiare la fiducia che ha dato la società non vuol dire finire la propria carriera che non e lunghissima come un normale lavoratore (35) anni si corre x 10/13 anni e bisogna guardare il lato economico xche a 34/35 anni non trovi facilmente un lavoro . Penso poi Giampaolo abbia reso alla Flaminia dei bei risultati da aver ricambiato la fiducia datagli in passato.

è il mercato
16 ottobre 2009 17:56 vampiro
caruso andra all astana,mercato...soldi interesse e prestigio delle competizioni...fare da gregario ad armstrong contador e vinokurov comporta più guadagni che vincere si,ma corsette.

CARUSO
16 ottobre 2009 21:19 ale63
FA BENISSIMO AD ANDARE ALL'ASTANA!! GUDAGNERA' MOLTO DI PIU' AD AIUTARE I CAMPIONI CHE A FARE CORSETTE IN ITALIA... PENSO CHE A 30 ANNI QUESTA SIA LA SCELTA MIGLIORE PER CARUSO. ALE

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il giorno dopo l’Amstel Gold Race il vento del nord porta con sé rumors di mercato che riguardano Demi Vollering. La campionessa nazionale dei Paesi Bassi, che nel 2023 ha messo la sua firma su 17 delle 62 vittorie della...


Per un attimo avevamo quasi pensato fosse un talento destinato a perdersi, invece Tobias Foss c’è ancora, eccome se c’è. Il norvegese classe 1997 ha vinto la prima tappa del Tour of the Alps 2024, imponendosi un po’ a sorpresa...


Mattia Bais è stato uno dei tre corridori a salire sul podio delle premiazioni al termine della prima tappa del Tour of the Alps 2024. Il trentino classe 1996 si è infatti guadagnato sul campo, dopo una giornata spesa quasi...


Gerben Thijssen ha ripreso ad allenarsi meno di due settimane dopo l'incidente di mercoledì 3 aprile nella Scheldeprijs, durante la quale ha riportato la rottura parziale dei legamenti della parte esterna della caviglia.Il 25enne corridore belga, vincitore del Trofeo Palma...


Tobias Foss e la Ineos Grenadiers mettono il sigillo sulla prima tappa del Tour of the Alps 2024, la Egna-Cortina Sulla Strada del Vino di 133 km. Il norvegese, già campione del mondo a cronometro nel 2022, ha regolato allo...


Lazer, azienda che progetta e realizza caschi da oltre 100 anni, ha da sempre come primo obiettivo quello di garantire più sicurezza ai ciclisti ma si dimostra lungimirante dedicando parte della sua grande attenzione all’ambiente. In quest’ottica il nuovo casco Verde...


Segnatelo in agenda con il circolino rosso: quello di domenica 21 in diretta su tuttobiciweb è un papuntamento di quelli da non mancare. Il clou della giornata dedicata al Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana sarà il 4° Memorial...


Una domenica a tutto ciclismo, quella che ci attende il 21 aprile con il Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana con la regia organizzativa del Pedale Casalese Armofer del presidente Mario Massimini e del general manager Luca Colombo che...


Le bici sono spaziali, i caschi formidabili, i body superaerodinamici… bello, tutto perfetto. Ma per ottenere una grande performance, come quella che sarà necessaria per puntare all’oro olimpico, quello che conta maggiormente è la “macchina umana”. A Parigi i quartetti,...


Perché cambiare se le cose sono andate bene? È quanto deve aver pensato Geraint Thomas nel programmare la sua stagione 2024, che prevede, così come nel 2023, il Tour of the Alps prima del Giro d’Italia. «Mi sento abbastanza bene...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi