AMSTEL GOLD RACE, LA CLASSICA CHE NON DA' MAI RESPIRO. I FAVORITI E I PARTENTI

PROFESSIONISTI | 14/04/2024 | 08:20
di Francesca Monzone

L’Amstel Gold Race è la più importante corsa dei Paesi Bassi ed è anche la prima corsa del famoso Trittico delle Ardenne, che dopo la classica olandese prosegue con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi.


per seguire il racconto in diretta dell'intera corsa a partire dalle ore 10.40 CLICCA QUI


E’ questa una gara in cui i vincitori hanno nomi importanti e guardando l’albo d’oro degli ultimi anni, troviamo Erik Zabel (2000), Erik Dekker (2001), Philippe Gilbert (2010, 2011, 2014 e 2017), Enrico Gasparotto (2016), Mathieu van der Poel (2019), Wout van Aert (2021), Michal Kwiatkowski (2015, 2022) e Tadej Pogacar (2023). 

In questa edizione era atteso un duello tra Mathieu Van der Poel e Remco Evenepoel, ma sfortunatamente il belga, caduto nella quarta tappa al Giro dei Paesi Baschi, si è fratturato una clavicola e una scapola. Van der Poel quindi sulla carta è il favorito numero uno, considerando anche le vittorie nella E3 Saxo Classic, al Giro delle Fiandre e alla Parigi-Roubaix che ne fanno l’uomo più vittorioso della primavera. «La mia stagione è già stata un successo. Tutto ciò che viene aggiunto ora sarà un bonus»: con queste parole l’olandese vuol far capire che vincere è sempre l’obiettivo principale, ma che comunque i suoi obiettivi li ha pienamente raggiunti.

Nel team Alpecin-Deceuninck non c’è solamente Van der Poel: il team belga può contare su corridori del calibro di Søren Kragh Andersen, Quinten Herman, Gianni Vermeersch e Axel Laurance, diventando così la squadra più forte della corsa. Doveva esserci anche Jasper Philipsen, ma il fiammingo, dopo aver vinto la Milano-Sanremo e il secondo posto alla Parigi-Roubaix, si è meritato un periodo di riposo.

Tra i pretendenti alla vittoria c'è Tom Pidcock, che sul podio della Classica della Birra è già salito due volte. Il britannico, in una corsa con le caratteristiche dell’Amstel Gold Race, potrebbe avere le stesse possibilità di vittoria dell’olandese ma non bisogna dimenticare la sua caduta durante la ricognizione della cronometro di apertura del Giro dei Paesi Baschi.  

L’infortunio non gli ha impedito di presentarsi alla partenza della Parigi-Roubaix, ma il risultato sicuramente non è stato dei migliori. Pidcock ha sfiorato il successo a Valkenburg nel 2021, ma il fotofinish assegnò il successo a Wout van Aert. Con il britannico ci sarà poi l’esperto Michal Kwiatkowski, che la Classica della Birra l’ha già vinta due volte.

Tra i pretendenti al successo c’è anche Benoît Cosnefroy, il corridore della Decathlon AG2R che ha un conto in sospeso con questa corsa. Il francese può contare su risultati di pregio che lo danno tra i favoriti ed ha trionfato mercoledì alla Freccia del Brabante e prima ancora ha conquistato il Tour des Alpes Maritimes e la Paris-Camembert.

Non dobbiamo dimenticare poi Ben Healy che si presenterà al via dell'Amstel Gold Race con la giusta ambizione: il campione irlandese della EF Education-EasyPost, come Cosnefroy, è già arrivato secondo sulle strade del Limburgo.

Tra i favoriti, bisogna citare anche Mattias Skjelmose, il ventitreenne danese che ha già dimostrato tanto in questa primavera e cercherà di rendere la corsa il più dura possibile,per mettere in difficoltà il campione del mondo.

Parlando ancora di squadre, dobbiamo nominare la Visma-Lease a Bike, che orfana di Van Aert, potrà contare su Matteo Jorgenson e Tiesj Benoot come punte di diamante.

Altra squadra che potrà fare bene è la UAE Emirates, che lo scorso anno nel Limburgo vinse con Tadej Pogacar, ma che quest’anno non sarà presente. Ritroveremo lo sloveno fra una settimana alla Liegi-Bastogne-Liegi e al suo posto a guidare il team emiratino ci sanno Brandon McNulty, João Almeida, Marc Hirschi e Juan Ayuso. Da citare in oltre Maxim Van Gils e Dylan Teuns, ma anche Maximilian Schachmann (5° nel 2019 e 3° nel 2021).  Per finire, con una vittoria a sorpresa potrebbero arrivare Andreas Kron (Lotto Dstny), Vincenzo Albanese (Arkéa-B&B Hotels), Ide Schelling, Simone Velasco (Astana Qazaqstan), Pello Bilbao (Bahrain Victorious), Andrea Bagioli (Lidl-Trek), Francesco Busatto (Intermarché-Wanty) e Paul Lapeira (Decathlon AG2R).

Il percorso

Da quest'anno la Classica della Birra non inizierà più da Vrijthof, ma dal mercato di Maastricht, però dal prossimo anno il via verrà nuovamente dato da Vrijthof. I chilometri da percorrere, saranno invece 253,6.

Dopo la partenza, il plotone si dirigerà  a nord verso  Sittard e ci sarà la prima insidia di giornata con il Maasberg, una breve salita di ciottoli, alla quale seguiranno l'Adsteeg, il Bergseweg e il Korenweg. Quindi il gruppo non si troverà il Cauberg nella parte iniziale, della corsa, come era accaduto  negli ultimi anni ma la salita più importante è quella di Valkenburg, che verrà affrontata due volte: la prima dopo 172 chilometri, di corsa.

Le salite più lunghe, invece verranno affrontate tra i 95 e 130 km dal via, tra cui il Camerig, una delle salite più lunghe del Limburgo meridionale e dei Paesi Bassi e quella al Drielandenpunt a Vaals. Poi sarà la volta del Gulperberg di Party e a seguire il  Berg en Terblijt, subito dopo la prima salita del Cauberg.

La parte più esplosiva della corsa, inizierà quando mancheranno 45 chilometri al traguardo, con il Gulperberg e poi il Geuzeweg e il Cappucijnenweg fino ai piedi del Kruisberg. Subito dopo apparirà il famoso e temuto Eyserbosweg e si proseguirà con il Fromberg e il ripidissimo Keutenberg.

A questo punto ci sarà la seconda ascesa al Cauberg e da questo momento, mancheranno 16 chilometri alla fine della corsa. Sarà quindi la volta del Geulhemmerberg e il Bemelerberg, posto a sette chilometri dall'arrivo. Attraversato il Rijnsbergweg si arrivaerà al Sibberweg, dove sarà posto il cartello dell'ultimo chilometro e poi... un’ultima corsa sfrenata fino al traguardo

LE SALITE DI GIORNATE
1. Maasberg (0,3 km al 5,1%) – a 241 km
2. Adsteeg (0,7 km al 4,7%) – a 222 km
3. Bergseweg (2,5 km al 3,3%) – a 205 km
4. Korenweg (0,9 km al 5,7%) – a 203 km
5. Nijswillerweg (1,3 km al 2,7%) – a  198 km
6. Strada nazionale N278 (3 km al 2,9%) – a 189 km
7. Wolfsberg (0,9 km al 3,4%) – a 168 km
8. Loorberg (1,4 km al 5,3%) – a 165 km
9. Schweibergerweg (2,3 km al 4,6%) – a 154 km
10. Camerig (3,7 km al 4,2%) – a 147 km
11. Drielandenpunt (3 km al 3,8%) – a 135 km
12. Gemmenich (0,9 km al 6%) –  130 km
13. Vijlenerbos (1,4 km al 5,5%) – a  127 km
14. Eperheide (2,4 km al 4,7%) – a 118 km
15. Gulperberg da Party (0,5 km al 9,8%) – a 109 km
16. Plettenberg (1 km al 3,5%) – a 105 km
17. Eyserweg (2 km al 4,6%) – a 103 km
18. St. Remigiusstraat (1,4 km al 5,2%) – a 99 km
19. Vrakelberg (0,5 km al 7,6%) – a 94 km
20. Sibbergrubbe (1,8 km al 4%) – a 86 km
21. Cauberg (0,8 km al 6,6%) – a 81 km
22. Geulhemmerberg (0,7 km al 6,6%) – a 76 km
23. Keerderberg (1,8 km al 3,6%) – a 70 km
24. Bemelerberg (1 km al 4,4%) – a 66 km
25. Loorberg (1,4 km al 5,3%) – a 51 km
26. Gulperberg da Gulpen (0,9 km al 5,5%) – a 43 km
27. Kruisberg (0,7 km al 7,3%) – 9,38 km
28. Eyserbosweg (1,1 km al 7,6%) – a 37 km
29. Fromberg (1,7 km al 3,8%) – a 33 km
30. Keutenberg (1,6 km al 5,2%) – a 29 km
31. Cauberg (0,8 km al 6,6%) – a 18 km
32. Geulhemmerberg (0,7 km al 6,6%) – a 13 km
33. Bemelerberg (1 km al 4,4%) – a 7 km

I PARTENTI

UAE Team Emirates
1. AYUSO Juan
2. CHRISTEN Jan
3. BAX Sjoerd
4. FISHER-BLACK Finn
5. ALMEIDA João
6. HIRSCHI Marc
7. MCNULTY Brandon

EF Education - EasyPost
11. HEALY Ben
12. CARAPAZ Richard
13. DOULL Owain
14. HONORÉ Mikkel Frølich
15. NERURKAR Lukas
16. SHAW James
17. VAN DEN BERG Marijn

INEOS Grenadiers
21. PIDCOCK Thomas
22. KWIATKOWSKI Michał
23. FRAILE Omar
24. RIVERA Brandon Smith
25. SWIFT Connor
26. TURNER Ben
27. WURF Cameron

Alpecin - Deceuninck
31. VAN DER POEL Mathieu
32. VERMEERSCH Gianni
33. HERMANS Quinten
34. KRAGH ANDERSEN Søren
35. LAURANCE Axel
36. MEURISSE Xandro
37. RIESEBEEK Oscar

Team Visma | Lease a Bike
41. BENOOT Tiesj
42. HAGENES Per Strand
43. JORGENSON Matteo
44. VADER Milan
45. STAUNE-MITTET Johannes
46. VERMOTE Julien
47. VAN DER SANDE Tosh

Soudal Quick-Step
51. HUBY Antoine
52. VANSEVENANT Mauri
53. GELDERS Gil
54. LECERF William Junior
55. REINDERINK Pepijn
56. WARLOP Jordi
57. VERVAEKE Louis

Team dsm-firmenich PostNL
61. BARGUIL Warren
62. LEIJNSE Enzo
63. NABERMAN Tim
64. ONLEY Oscar
65. TUSVELD Martijn
66. VAN DEN BROEK Frank
67. VERMAERKE Kevin

BORA - hansgrohe
71. SCHACHMANN Maximilian
72. ADRIÀ Roger
73. ALEOTTI Giovanni
74. HAJEK Alexander
75. JUNGELS Bob
76. SOBRERO Matteo
77. WANDAHL Frederik

Astana Qazaqstan Team
81. BATTISTELLA Samuele
82. CHARMIG Anthon
83. CHZHAN Igor
84. FEDOROV Yevgeniy
85. KANTER Max
86. SCARONI Christian
87. VELASCO Simone

Team Jayco AlUla
91. MATTHEWS Michael
92. CRADDOCK Lawson
93. FOLDAGER Anders
94. DURBRIDGE Luke
95. ENGELHARDT Felix
96. MAAS Jan
97. SCHMID Mauro

Intermarché - Wanty
101. ROTA Lorenzo
102. BRAET Vito
103. BUSATTO Francesco
104. DE POOTER Dries
105. PAQUOT Tom
106. FAURE PROST Alexy
107. ZIMMERMANN Georg

Lidl - Trek
111. BAGIOLI Andrea
112. BERNARD Julien
113. MOLLEMA Bauke
114. FELLINE Fabio
115. OOMEN Sam
116. SKJELMOSE Mattias
117. SKUJIŅŠ Toms

Decathlon AG2R La Mondiale Team
121. COSNEFROY Benoît
122. GAUTHERAT Pierre
123. GODON Dorian
124. LAPEIRA Paul
125. NAESEN Oliver
126. RETAILLEAU Valentin
127. TOUZÉ Damien

Arkéa - B&B Hotels
131. ALBANESE Vincenzo
132. DELAPLACE Anthony
133. GUGLIELMI Simon
134. HUYS Laurens
135. LE BERRE Mathis
136. VAUQUELIN Kévin
137. LOUVEL Matis

Groupama - FDJ
141. MADOUAS Valentin
142. GERMANI Lorenzo
143. GRÉGOIRE Romain
144. KÜNG Stefan
145. PACHER Quentin
146. ROCHAS Rémy
147. RUSSO Clément

Bahrain - Victorious
151. BILBAO Pello
152. BURATTI Nicolò
153. GOVEKAR Matevž
154. ARASHIRO Yukiya
155. MIHOLJEVIĆ Fran
156. WIŚNIOWSKI Łukasz
157. WRIGHT Fred

Cofidis
161. MARIAULT Axel
162. HERMANS Ben
163. IZAGIRRE Gorka
164. IZAGIRRE Ion
165. NOPPE Christophe
166. RENARD Alexis
167. ROBEET Ludovic

Movistar Team
171. ARANBURU Alex
172. ARCAS Jorge
173. BARRENETXEA Jon
174. CANAL Carlos
175. FORMOLO Davide
176. GARCÍA CORTINA Iván
177. JACOBS Johan

TDT - Unibet Cycling Team
181. DE VRIES Hartthijs
182. GELEIJN Owen
183. JOHANNINK Jelle
184. KOPECKÝ Tomáš
185. KYFFIN Zeb
186. LOOCKX Lander
187. ŤOUPALÍK Adam

Uno-X Mobility
191. URIANSTAD BUGGE Martin
192. EIKING Odd Christian
193. HOELGAARD Markus
194. JOHANNESSEN Anders Halland
195. JOHANNESSEN Tobias Halland
196. LEKNESSUND Andreas
197. SKAARSETH Anders

Team Flanders - Baloise
201. BONNEU Kamiel
202. CLYNHENS Toon
203. CRAPS Lars
204. VANHOOF Ward
205. MARIS Elias
206. VAN HEMELEN Vincent
207. VANDENSTORME Dylan

Israel - Premier Tech
211. CLARKE Simon
212. FUGLSANG Jakob
213. NEILANDS Krists
214. STRONG Corbin
215. TEUNS Dylan
216. WILLIAMS Stephen
217. STEWART Jake

Lotto Dstny
221. VAN GILS Maxim
222. BERCKMOES Jenno
223. DRIZNERS Jarrad
224. EENKHOORN Pascal
225. KRON Andreas
226. PAASSCHENS Mathijs
227. GREGAARD Jonas

Tudor Pro Cycling Team
231. KOLZE CHANGIZI Sebastian
232. CHARRIN Aloïs
233. ERIKSSON Jacob
234. ERIKSSON Lucas
235. HEMING Mika
236. KAMP Alexander
237. KLUCKERS Arthur

Q36.5 Pro Cycling Team
241. BRAMBILLA Gianluca
242. CALZONI Walter
243. DE LA CRUZ David
244. DONOVAN Mark
245. FANCELLU Alessandro
246. HOWSON Damien
247. ROSSKOPF Joey

Copyright © TBW
COMMENTI
Classica per modo di dire
14 aprile 2024 15:31 pickett
Ripeto,fino alla creazione della Coppa del Mondo(1990),fuori dall'Olanda non si sapeva neppure che esistesse.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lorena Wiebes (Team SD Worx - Protime) ha letteralmente dominato l'UCI Women's WorldTour 2024 Ford RideLondon Classique vincendo oggi la terza e ultima tappa della corsa a Londra per completare una tripletta di vittorie nell'evento di quest'anno, oltre alla...


Tim Merlier pareggia il conto con Jonathan Milan e vince la sua terza tappa in questo Giro d'Italia 2024. Ma dietro questa volata c'è davvero una storia da raccontare. Perché proprio all'ultimo passaggio sotto il traguardo il friulano in maglia...


Non si è fatto male nessuno e questa è la buona notizia. Perché quanto accaduto a 115 km dalla conclusione della Rund um Köln avrebbe potuto avere conseguenze molto serie. Perché nessuno dei corridori in fuga poteva mai immaginarsi che...


Sembra incredibile ma anche un uomo di sport navigato ed esperto può lasciarsi trascinare dalla passione per Pogacar e il Giro d'Italia e commettere un errore. Quello che per tutti i telespettatori era solo un signore dai capelli bianchi che...


Sprint superbo di Francesco Della Lunga nel Trofeo città di Castelfidardo seconda prova della internazionale Due Giorni Marchigiana per elite e under 23. Il toscano della Hopplà Petroli Firenze Don Camillo vince bene superando nettamente Attilio Viviani della Corratec Vini...


Alberto Bettiol (EF Education EasyPost) ha vinto la 49sima edizione della Boucles de la Mayenne-Crédit Mutuel che oggi si è conclusa con il successo del francese Valentin Retailleau (Decathlon AG2R La Mondiale) nella terza tappa di Laval dove ha preceduto...


Nel quarto Memorial Maurizio Bresci gara denominata anche “Piccola Liegi” per l’amore e la passione che aveva questo giovane pratese prematuramente scomparso, appassionato di ciclismo per le classiche monumento che si corrono in primavera nel nord-Europa, ha vinto il più...


Volata vincente di Juan David Sierra nella terza e ultima tappa del Tour de la Mirabelle in Francia. Il giovane milanese della Tudor Pro Cycling U23 allo sprint ha regolato il gruppo compatto a Damelevières dove si è conclusa la...


Parla olandese la Rund um Köln grazie alla volata dominata da Casper Van Uden del Team dsm-firmenich PostNL che ha pèreceduto nell'ordine l'eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty) e il belga Louis Blouwe (Bingoal WB). Per Van Uden si tratta del secondo...


Una maglia con le maniche rosa per i corridori, per lo staff, per tutta la grande famiglia della UAE Team Emirates. I compagni di squadra di Tadej Pogacar si sono presentati al via della tappa conclusiva della corsa con una...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi