L'ESPERIENZA DI GIOELE BERTOLINI AL SERVIZIO DELLA KTM PROTEK ELETTROSYSTEM

MTB | 23/02/2024 | 11:51

Gioele Bertolini è un atleta che ha bisogno di poche presentazioni, una certezza, un punto fermo della mtb italiana e del ciclocross internazionale.
In questo 2024 il team brianzolo vuole puntare sull’ atleta di Talamona, classe 1995, soprannominato “Il Bullo”.  Gioele è un atleta poliedrico che si divide tra  mtb cross country e ciclocross ottenendo risultati importanti in entrambe le specialità.


Bertolini ha più volte indossato la maglia di Campione Italiano di cross country. Nel 2015 è medaglia di bronzo nei Campionati del Mondo Team Relay. Nel 2017, anno d’oro, il giovane campioncino concede un bellissimo tris andando ad accaparrarsi la maglia di Campione Italiano, poco dopo di Campione Europeo a Boario Terme . Non contento nello stretto giro di pochi giorni, Gioele sale sul podio di Coppa del Mondo a Albstadt.  
Nel 2023 “Il Bullo” ha lottato fino alla fine per la conqistare della maglia tricolore da Elite a Maser, persa per un soffio e gara conclusa sul secondo gradino del podio, confermandosi uno tra i migliori biker italiani.


Gli impegni di questo atleta poliedrico non finiscono e continuano nella specialità del ciclocross che lo confermano un protagonista della scena ciclistica a 360°

Maglia azzurra nei campionati europei e mondiali di ciclocross indossata più volte, terzo ai recenti campionati italiani, diverse volte Campione Italiano di specialità. Da anni il miglior italiano nelle prove di Coppa del Mondo.

Gioele è un protagonista della scena mtb italiana sia dal punto di vista tecnico che di watt sprigionati. Il suo carattere determinato e forte, la sua esperienza saranno guida e riferimento per i più giovani ragazzi del nostro team.

“Sono molto contento di poter far parte del team KTM PROTEK ELETTROSYSTEM. Li conosco ormai da diversi anni e li ho sempre ammirati per la rosa di promettenti atleti che sono riusciti formare. Un team che è cresciuto molto, accogliendo giovani che hanno ottenuto diversi risultati importanti. Voglio sicuramente fare bene in questo 2024 in sella della mia nuovissima KTM SCARP EXONIC. So di poter dare molto nella mtb, ed il team KTM PROTEK ELETTROSYSTEM è sicuramente il team giusto per poter gareggiare in serenità concentrandosi sui risultati e sulla preparazione atletica.” questo quanto ha dichiarato Gioele.

“Gioele non ha bisogno di presentazioni, la sua determinazione e tenacia aggiunte alla serenità dell’ambiente lo aiuteranno ad essere ancora protagonista nel panorama della Mtb. La sua esperienza in campo nazionale ed internazionale sarà importante per aiutare e motivare i suoi giovani compagni di Team. Ha già testato la nuova KTM Scarp Exonic e ci ha riferito sensazioni piu’ che positive. Non vediamo l’ora di vederlo in gara.” Questo quanto dichiara Fabrizio Pirovano, patron KTM PROTEK ELETTROSYSTEM.

Copyright © TBW
COMMENTI
ESPERIENZA
23 febbraio 2024 15:06 PIZZACICLISTA
Soloesperienza sono anni che non fa risultati degni di rilievo.......... ma comunque va bene così

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non sono arrivate medaglie per la nazionale italiana nella seconda giornata di gara della prova di Nation's Cup che si sta disputando a Milton, in Canada.  Il miglior risultato è stato il quarto posto di Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini...


L’Amstel Gold Race è la più importante corsa dei Paesi Bassi ed è anche la prima corsa del famoso Trittico delle Ardenne, che dopo la classica olandese prosegue con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. per seguire il racconto in diretta dell'intera...


Una famiglia francese nata per correre e destinata a lasciare segni importanti nella storia del ciclismo. L'ultimo rampollo di casa Martinez è Lenny, che a soli 20 anni sta bruciando le tappe e punta a diventare uno fra i più...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 7 uomini per il Tour of the Alps, in programma dal 15 al 19 aprile. Con i suoi 13, 250 metri di dislivello complessivi per 5 tappe, è la corsa per eccellenza...


Da Maastricht alla periferia di Valkenburg, 157 chilometri, 21 côtes da superare, 140 corridori che promettono spettacolo: ecco a voi l’Amstel Gold Race. La gara della birra, unica classica che si svolge nei Paesi Bassi, festeggia quest’anno la sua decima...


Nell’ultimo decennio il rapporto dei corridori italiani con il Tour of the Alps non è stato particolarmente idilliaco, anzi. L’ultima vittoria risale al 2013, neanche a dirlo con Vincenzo Nibali, quando la corsa si chiamava ancora Giro del Trentino (l’odierna...


Due figli d'arte che sono anche due padri d'arte, due famiglie legate a filo doppio - meglio dire, indissolubile - allo sport del ciclismo. Sulle strade del Giro d'Abruzzo Juniores, corsa a tappe che si concluderà proprio oggi, abbiamo incontrato...


1974-2024: sono passati 50 anni da quando dei baldi quindicenni si cimentavano nella Categoria Esordienti. Quei ragazzi di ieri si sono ritrovati in 16 intorno ad un tavolo nelle sale della trattoria Stefan, grazie al lavoro di Stefano al quale...


Dagli specialisti del settore CST Tires arriva una bella novità che farà gola agli appassionati di DH, infatti, è ora disponibile il nuovo pneumatico Gravateer, il prodotto giusto per sfidare la gravità per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


Un appuntamento da segnare in agenda e, se siete in zona, da non perdere. Sabato 20 aprile a Crescentino, in provincia di Vercelli, la Trattoria “da Ricky“, conosciuta come il ritrovo dei ciclisti, ospiterà due grandi campioni. Alle 18, infatti,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi