VALENTINA CORVI AL DEBUTTO STAGIONALE: «INTESA PERFETTA CON IL TEAM GUERCIOTTI, PUNTO SUBITO A FAR BENE»

INTERVISTA | 23/11/2023 | 08:15

Bella, forte e soprattutto vincente. Valentina Corvi è una delle ragazze più promettenti del fuoristrada italiano e domenica disputerà la sua prima gara di ciclocross dell’inverno 2023-24. La neo-Under 23 Valentina Corvi, statura 170 cm, capelli castani e occhi verdi, parteciperà all’ultima prova del Giro d’Italia di ciclocross a San Colombano Certenoli, nell’entroterra genovese. Il cimento ligure costituirà anche la prima apparizione agonistica di Valentina con maglia Fas Airport Services – Guerciotti – Premac.


Valentina è nata Sondrio il primo aprile 2005 e abita a Tirano, ai piedi dell’Aprica, con mamma Erica, papà Silvano e il fratellino Daniele. La sua ciclo-story è iniziata nel 2013, tra i Giovanissimi G 2. “Avevo la maglia della Melavì - racconta - e Luca Bramati (ndr, da corridore gareggiò per il team Guerciotti) è stato uno dei primi tecnici a posizionarmi in bici”.


Malgrado un virus contratto in primavera, la fuoristradista valtellinese nel 2023 da junior si è aggiudicata 10 gare compresi Campionato d’Europa di cross country mountain bike e Campionato italiano di ciclocross. Nella stagione 2022 in sella alla bici da montagna si è imposta nei tricolori di cross country e short-track. Sempre nel 2022 è giunta seconda nell’ Europeo e al Campionato italiano di ciclocross. In merito ad altre maglie tricolori su mountain bike, le ha vinte una da esordiente e due da allieva. Nel ciclocross vanta altresì un titolo italiano da allieva quindicenne. La sua stagione 2023 su “mtb”è finita abbastanza presto.

«In agosto ho deciso di staccare anche pensando all’attività invernale e allo scatto di categoria che per il cross avviene a fine settembre». San Colombano Certenoli è una piazza “favorevole” a Valentina. «Lì ho conquistatoun secondo posto da junior. Nella gara genovese spero di evidenziare già una bella condizione. Per me non sarà una corsa facile dovendo sfidare oltre alle under 23 anche delle elite ben rodate nel cross. San Colombano Certenoli costituirà un test-event importante per me. Il mio sogno a breve scadenza è laurearmi Campionessa d’Italia delle under 23 a Cremona in gennaio. Ma so che non sarà facile centrare l’obiettivo».

La valtellinese nel ciclocross predilige circuiti fangosi, vanno bene anche pioggia e altimetria impegnativa. «Sui percorsi piatti non mi so ancora valutare anche perché mi manca completamente l’attività su strada dove si affinano le doti da passista. Proprio per la mancanza d’attività su strada non ho esperienza nelle volate e così nel ciclocross e in mountain bike cerco sempre di vincere per distacco».

In 11 anni d’attività su strada ha partecipato solo ad una corsa: quella di Arcade, una open, nel 2023. «Ero tra le juniores che hanno sfidato le elite – puntualizza – e sono pure caduta. Per il momento non ho programmato un’attività da stradista per il futuro».

Il debutto da under 23 non lo scorderà mai: «E’ la categoria in cui praticamente si diventa maggiorenni nel ciclismo. So che nelle gare internazionali dovrò sfidare Fem Van Empel e tante altre campionesse. E’ stimolante, purchè ci si presenti alle gare allenate e molto concentrate».

Nella mountain bike ha corso l’ultima stagione nella Trinx e molte altre squadre la volevano per farla gareggiare nel ciclocross. «Praticamente tutte quelle che vanno per la maggiore nel panorama crossistico italiano. Ho impiegato un po' a decidere e adesso sono contenta di aver scelto la Fas Airport Services Guerciotti Premac. Non ho ancora vissuto trasferte o ritiri con le altre ragazze del team di patron Paolo Guerciotti tuttavia la mia impressione è di aver compiuto un’ottima scelta. Tra me, la famiglia Guerciotti e il ds Vito Di Tano è nata un’intesa perfetta».

Anche il ct della Nazionale di ciclocross, Daniele Pontoni, altro ex alfiere di Guerciotti è contento di rivedere in gara nel cross. Valentina guarda lontano: «Il 2024 è l’anno olimpico e io vanto titoli nella mountain bike. Riuscire a conquistare il posto da titolare per il cross country all’ Olimpiade 2024 è molto complicato per una debuttante tra le Under 23; ci vorrebbe un miracolo. Punto soprattutto all’Olimpiade 2028: sognare è bello !».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il messaggio che arriva dal Tour of the Alps, una volta di più, è diretto a chi la bici la pratica per diletto, per sport, per passione. Indossate il casco perché il casco può salvare la vita: come accaduto alla...


È una storia che viene scritta dal 1997 sulle strade della Francia e del mondo. Una storia di coesione, sudore, superamento di se stessi, aiuto reciproco ed emozioni forti. Da 27 anni, Cofidis è protagonista chiave nel ciclismo mondiale. Cofidis,...


Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al...


Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e SC60. Il marchio non ne fa mistero e si propone con queste due...


Nei giorni scorsi Geraint Thomas ha deciso di prendere la parola per esprimere il suo sconcerto perché a suo avviso, nonostante i numerosi incidenti in corsa, nessuno realmente sta lavorando per diminuire i rischi. La sicurezza nel ciclismo è un tema...


L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di classiche, di Giro d'Abruzzo professionisti e juniores e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e il presidente della Regione Abriuzzo Marco...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi