ECCELLENZE ITALIANE AI MONDIALI. ATLETI, TECNICI, COLLABORATORI E NON SOLO: I NOSTRI CONNAZIONALI NELL'ORGANIZZAZIONE

MONDIALI | 11/08/2023 | 07:58
di Luca Galimberti

I riflettori sono puntati sugli atleti e sulle atlete, sui loro risultati, sulle loro imprese, sulle loro emozioni ed è giusto così. Ma, come in ogni evento, fuori dal cono di luce che “abbaglia” i protagonisti si muovono molte persone e certamente i “super – mondiali” di Glasgow non fanno eccezione.


Prendendo in considerazione solo la delegazione azzurra, grazie ai dati forniti dalla Federazione, sappiamo che sono 153 gli atleti che in questi giorni che rappresentano l’Italia ciclistica in terra scozzese. Con loro dirigenti, tecnici, massaggiatori, meccanici e collaboratori che mettono la loro professionalità al servizio della Nazionale in questa trasferta.


Ma nei primi mondiali “multi-disciplina” della storia sono presenti altri nostri connazionali che, inseriti nell'elenco dello staff UCI,  operano con ruoli specifici all’interno della struttura organizzativa della rassegna iridata di quest’anno.

Impegnati nelle prove iridate delle varie specialità vi sono diversi commissari di gara: nel collegio di giuria delle prove su strada c’è Francesca Mannori, esperta giudice che nel suo curriculum può vantare la partecipazione al Tour de France, alla Vuelta Espana, al Giro d’Italia e alle più importanti competizioni del calendario internazionale. Non meno esperto è Gianluca Crocetti, giudice toscano che svolge l’attività di “Giudice VAR”: è lui a supportare i colleghi commissari visionando le immagini televisive delle competizioni ed intervenendo in caso di necessità.

Federica Guarniero, ex ciclista e da diverse stagioni giudice di gara che può vantare anche l'esperienza olimpica a Tokyo, ricopre il ruolo di presidente di giuria nelle prove riservate alle "ruote grasse"; assieme a lei anche Fulvia Tosi, membro del collegio di giuria ed addetta alla segreteria. A rappresentare l'Italia nel collegio di giuria delle prove della BMX il commissario  Natahlie Novembrini.

È stato professionista per 11 stagioni e terminata la carriera da ciclista è sceso dalla sella della bicicletta per salire su quella della moto in qualità di regolatore, opera nelle gare organizzate da RCS e da diversi anni collabora con l’UCI: Paolo Longo Borghini, già regolatore ai Giochi Olimpici di Tokyo, svolge questa mansione anche a Glasgow 2023.

Completano il quartetto italiano nel team UCI a questi super – mondiali Laura Folchi e Carlo Petrozzi, attivi nel settore della comunicazione, dei media e degli accrediti.

Lavorano spesso lontano dai riflettori e difficilmente li vedremo sul podio con al collo una medaglia ma, sia le persone che abbiamo citato che i componenti dello staff e i collaboratori della Nazionale che non abbiamo citato rappresentano l’eccellenza italiana ai Mondiali. Ci è sembrato corretto celebrarli con questo breve articolo.  

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il messaggio che arriva dal Tour of the Alps, una volta di più, è diretto a chi la bici la pratica per diletto, per sport, per passione. Indossate il casco perché il casco può salvare la vita: come accaduto alla...


È una storia che viene scritta dal 1997 sulle strade della Francia e del mondo. Una storia di coesione, sudore, superamento di se stessi, aiuto reciproco ed emozioni forti. Da 27 anni, Cofidis è protagonista chiave nel ciclismo mondiale. Cofidis,...


Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al...


Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e SC60. Il marchio non ne fa mistero e si propone con queste due...


Nei giorni scorsi Geraint Thomas ha deciso di prendere la parola per esprimere il suo sconcerto perché a suo avviso, nonostante i numerosi incidenti in corsa, nessuno realmente sta lavorando per diminuire i rischi. La sicurezza nel ciclismo è un tema...


L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di classiche, di Giro d'Abruzzo professionisti e juniores e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e il presidente della Regione Abriuzzo Marco...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi