TOUR 2024. L'ULTIMA TAPPA SARA' UNA CRONO DA MONACO A NIZZA

PROFESSIONISTI | 03/12/2022 | 12:04

Scopriamo un altro tassello del Tour de France 2024: La rampa di partenza della 21a e ultima tappa della Grande Boucle, una cronometro individuale, sarà allestita a Monaco per una resa dei conti culminante tra il Principato e Nizza. E  Monaco ospiterà il Tour per la settima volta dopo diverse visite tra il 1939 e il 2009.


I tifosi della Costa Azzurra avranno una grande sorpresa nella tappa finale del Tour de France 2024. La Grande Boucle si concluderà lontano da Parigi per la prima volta nella storia, visto che la capitale francese sarà impegnata negli ultimi ritocchi dei preparativi per i Giochi Olimpici. Questa occasione unica nella vita è anche un'occasione per offrire ai corridori del Tour e ai telespettatori di tutto il mondo un'altra prestigiosa sede per la cronometro che si terrà tra Monaco e Nizza il 21 luglio 2024.


Proprio come Nizza, Monaco ha legami di lunga data con il Tour de France, a partire dal 1939 e continuando negli anni 1950 e 1960, quando lo Stade Louis II ha ospitato i corridori per una manifestazione sulla sua pista di cenere, che ora è scomparsa. Wim van Est, Raphaël Géminiani e Jacques Anquetil hanno dato spettacolo lì molto prima che Thierry Henry, David Trézéguet e Kylian M'Bappé segnassero i loro primi gol in quellos tadio. Il Tour de France non visita il Principato dalla Grand Départ del 2009, quando Fabian Cancellara vinse la cronometro di apertura, con Alberto Contador – che avrebbe poi vinto la corsa tre settimane dopo – secondo di giornata. La prossima volta, potrebbe decidere il destino della maglia gialla, in una cronometro finale. Cosa che al Tour manca da 35 anni e dal duello LeMond-Fignon del 1989.

COSI' IL TOUR A MONACO

1939

Tappa 12b: Saint-Raphaël–Monaco (121,5 km), vinta da Maurice Archambaud (FRA)

13ª tappa : Monaco–Monaco (101,5 km), Pierre Gallien (FRA)

14ª tappa : Monaco–Digne ( 175 km), Pierre Clarec (FRA)

1952

12ª tappa : Sestriere–Monaco (251 km), Jan Holten (NED)

13ª tappa : Monaco–Aix-en-Provence (214 km), Raoul Rémy (FRA)

1953

16ª tappa : Marsiglia–Monaco (236 km), Wim van Est (NED)

17ª tappa : Monaco–Gap (261 km), Wout Wagtmans (NED)

1955

9ª tappa : Briançon–Monaco (275 km), Raphaël Geminiani (FRA)

10ª tappa : Monaco–Marsiglia (240 km), Lucien Lazaridès (FRA)

1964

9ª tappa : Briançon–Monaco (239 km), Jacques Anquetil (FRA)

10ª tappa : Monaco–Hyères ( 187,5 km), Jan Janssen (NED)

2009

Tappa 1: Monaco–Monaco (ITT, 15.5 km), Fabian Cancellara (SUI)

Tappa 2: Monaco–Brignoles (182 km), Mark Cavendish (GBR)

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un tempismo perfetto! Con uno scatto negli ultimi trecento metri della Novelda - Alto de Pinos, Giulio Ciccone è andato a prendersi la seconda tappa della Vuelta Valenciana 2023 disputata sulla distanza di 178 chilometri.  Il 28enne della Trek Segafredo  ha anticipato Tao Geoghegan...


Si sono conclusi a Roma, presso l’Hotel Hilton di Fiumicino, gli stati generali dello sport organizzati dall’Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi (ADICOSP) con il supporto di Lions H Corporate e in collaborazione con l'Università di Teramo. Presente, alla sua prima...


Ce lo aveva detto che aveva tanta voglia di vincere e oggi Davide Formolo è stato di parola, andando vicinissimo al successo nel scenografico arrivo di Harrat Uwayrid, quarta tappa del Saudi Tour 2023. Il corridore di Marano di Valpolicella...


La Bagard - Aubais, seconda tappa dell'Etoile de Besseges 2023, è stata neutralizzata a causa di una maxicaduta avvenuta quando mancavano 22 km dal traguardo e gli atleti ne avevano già percorsi 148. Al comando c'era un plotone di 18 uomini...


È un uomo felice, Paolo Belli, e lo racconta con una foto affidata ad Instagram. Tra una piece tratrale, un concerto e uno show, il cantante modenese non dimentica infatti il suo grande amore per la bicicletta e racconta: «Da...


Scalatori alla ribalta, come da copione, nella quarta tappa del Saudi Tour 2023, la Maraya - Harrat Uwayrid di 163.4 km. Ad imporsi è stato il portoghese Ruben Guerreiro, passato quest’anno alla Movistar, che ha preceduto Davide Formolo (UAE Team Emirates)...


L’edizione n. 46 del Tour of the Alps, l’evento ciclistico internazionale che andrà in scena dal 17 al 21 aprile sulle strade dell’Euregio, si profila in modo promettente. L’evento UCI Pro Series erede del Giro del Trentino ritrova tutto il...


Cresce l'attesa per la Milano-Sanremo presented by Crédit Agricole che, come da tradizione, aprirà la stagione delle Classiche Monumento. L'edizione 114 della "Classicissima", organizzata da RCS Sport e in programma sabato 18 marzo, farà registrare una novità importante in quanto prenderà il...


Turismo, Scatto (Lega – LV): “Il turismo parte preponderante dell’economia veneta. Il piano tratta di tematiche che partono dalla gestione dei flussi turistici allo sport in grado di attirare turisti” “Il turismo è parte fondamentale dell’economia del nostro Veneto e...


La Speedmax non è solo una semplice bici da triathlon,  è diventata leggenda a suon di record e vittorie ed è costantemente aggiornata e migliorata sotto ogni punto di vista dagli ingegneri Canyon. Con lei alcuni dei migliori atleti del pianeta hanno vinto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach