TOUR 2024. L'ULTIMA TAPPA SARA' UNA CRONO DA MONACO A NIZZA

PROFESSIONISTI | 03/12/2022 | 12:04

Scopriamo un altro tassello del Tour de France 2024: La rampa di partenza della 21a e ultima tappa della Grande Boucle, una cronometro individuale, sarà allestita a Monaco per una resa dei conti culminante tra il Principato e Nizza. E  Monaco ospiterà il Tour per la settima volta dopo diverse visite tra il 1939 e il 2009.


I tifosi della Costa Azzurra avranno una grande sorpresa nella tappa finale del Tour de France 2024. La Grande Boucle si concluderà lontano da Parigi per la prima volta nella storia, visto che la capitale francese sarà impegnata negli ultimi ritocchi dei preparativi per i Giochi Olimpici. Questa occasione unica nella vita è anche un'occasione per offrire ai corridori del Tour e ai telespettatori di tutto il mondo un'altra prestigiosa sede per la cronometro che si terrà tra Monaco e Nizza il 21 luglio 2024.


Proprio come Nizza, Monaco ha legami di lunga data con il Tour de France, a partire dal 1939 e continuando negli anni 1950 e 1960, quando lo Stade Louis II ha ospitato i corridori per una manifestazione sulla sua pista di cenere, che ora è scomparsa. Wim van Est, Raphaël Géminiani e Jacques Anquetil hanno dato spettacolo lì molto prima che Thierry Henry, David Trézéguet e Kylian M'Bappé segnassero i loro primi gol in quellos tadio. Il Tour de France non visita il Principato dalla Grand Départ del 2009, quando Fabian Cancellara vinse la cronometro di apertura, con Alberto Contador – che avrebbe poi vinto la corsa tre settimane dopo – secondo di giornata. La prossima volta, potrebbe decidere il destino della maglia gialla, in una cronometro finale. Cosa che al Tour manca da 35 anni e dal duello LeMond-Fignon del 1989.

COSI' IL TOUR A MONACO

1939

Tappa 12b: Saint-Raphaël–Monaco (121,5 km), vinta da Maurice Archambaud (FRA)

13ª tappa : Monaco–Monaco (101,5 km), Pierre Gallien (FRA)

14ª tappa : Monaco–Digne ( 175 km), Pierre Clarec (FRA)

1952

12ª tappa : Sestriere–Monaco (251 km), Jan Holten (NED)

13ª tappa : Monaco–Aix-en-Provence (214 km), Raoul Rémy (FRA)

1953

16ª tappa : Marsiglia–Monaco (236 km), Wim van Est (NED)

17ª tappa : Monaco–Gap (261 km), Wout Wagtmans (NED)

1955

9ª tappa : Briançon–Monaco (275 km), Raphaël Geminiani (FRA)

10ª tappa : Monaco–Marsiglia (240 km), Lucien Lazaridès (FRA)

1964

9ª tappa : Briançon–Monaco (239 km), Jacques Anquetil (FRA)

10ª tappa : Monaco–Hyères ( 187,5 km), Jan Janssen (NED)

2009

Tappa 1: Monaco–Monaco (ITT, 15.5 km), Fabian Cancellara (SUI)

Tappa 2: Monaco–Brignoles (182 km), Mark Cavendish (GBR)

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


La Coppa San Geo che si corre sabato 24 febbraio con partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Felice del Benaco, fin dalla sua prima edizione è stata seguita, descritta, corteggiata e vinta da giornalisti e corridori che...


Il più giovane della squadra è il lucchese Pini che compirà 19 anni il 7 marzo prossimo; quello con la maggiore età invece Senesi classe 2002. E’ una squadra giovane, tutta di under 23 la lucchese Gragnano Sporting Club-La Seggiola,...


“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti....


Oggi, 14 anni fa, morì Vanni Pettenella. Grazie al Comune di Milano, e in particolare al Municipio 9, ho dato parole e voce a questo podcast sulla vita e i miracoli di un pistard geniale e semplice. A ricordo di...


La tappa più dura del Tour du Rwanda arriva già al terzo giorno su otto: sette Gran Premi della Montagna in 140 chilometri a premiare il giusto mix di tenuta e potenza. Un tragitto da Huye a Rusizi che premia...


In un ciclismo amatoriale che oggi sembra trasformato, continua a crescere la passione per il Gravel, del resto è piuttosto evidente che i nuovi appassionati si moltiplichino alla velocità della luce e con loro le manifestazioni dedicate in tutta la...


Un vero e proprio festival della UAE Team Emirates nella seconda tappa dell'UAE Tour, la crono di 12 km disputata con partenza e arrivo ad Al Hudayriyat Island. Ad imporsi è stato Brandon McNulty che ha pedalato a 53, 978...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi