BIKEEXCHANGE JAYCO. SIMON YATES E GROVES STELLE CAPITANI PER LA VUELTA

PROFESSIONISTI | 12/08/2022 | 14:25

Il Team BikeExchange-Jayco ha ufficializzato i suoi otto corridori per la Vuelta a España 2022, capitanati dal vincitore del 2018 Simon Yates,che punta alla seconda vittoria assoluta nel Grand Tour spagnolo.


La formazione australiana avrà l'obiettivo principale di supportare Yates nella sua ricerca di un alto piazzamento in classifica generale, con Kaden Groves che farà il suo debutto nel Grand Tour e punterà alla vittoria nelle tappe che si concluderanno allo sprint.


Per le tappe di montagna, lo scalatore australiano Lucas Hamilton affiancherà Yates insieme a una "sala macchine" forte ed esperta, composta dal campione americano a cronometro Lawson Craddock, dal potente australiano Callum Scotson e dai debuttanti Michael Hepburn e Luke Durbridge. In un ruolo di cross-over, lo specialista della pista Kelland O'Brien giocherà anche un ruolo chiave negli arrivi in volata, per supportare Groves.

Brent Copeland, General Manager del team australiano, spiega: «Arriviamo a terzo e ultimo Grand Tour della stagione con grande motivazione dopo aver vissuto una stagione di successo che ci ha regalato vittorie di tappa sia al Giro che al Tour de France. Per la Vuelta abbiamo una squadra abbastanza giovane con alcuni corridori che fanno il loro debutto ed è emozionante per noi vedere cosa possono fare. Crediamo di aver allestito una squadra davvero forte che è molto diversificata e può ottenere molto in questa corsa spagnola».

Gene Bates, Direttore Sportivo, aggiunge: «I nostri obiettivi sono piuttosto semplici; abbiamo un doppio approccio nell'andare per le vittorie di tappa con il velocista Kaden Groves e le vittorie di tappa e una bella posizione in classifica generale con Simon Yates. Sarà il primo Grande Giro di Kaden, è veloce e quando è al top della forma può vincere, quindi abbiamo grandi aspettative per lui. Simon sappiamo di cosa è capace, ha già vinto la Vuelta, quindi stiamo andando a cercare il meglio in assoluto, possiamo. La potenza che abbiamo nel team è enorme, quindi cercheremo di far bene subito nella cronosquadre e partire subito con lo slancio giusto. C'è molta salita in questa edizione, la tappa a cronometro individuale è lunga quindi sarà importante per la generale. Non è come il Giro o il Tour dove hai vere e proprie salite chiave con le Alpi e poi i Pirenei, ci sono una sorta di tappe trappola che potrebbero ribaltare la gara se vai in crisi. La tappa di Sierra Nevada sarà una giornata chiave, ma anche le tappe nelle Asturie saranno particolarmente difficili e renderanno le corse fantastiche e divertenti».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È il gran giorno della Coppa Bernocchi, giunta alla sua edizione numero 103. Partenza e arrivo nel cuore di Legnano per una corsa che ha richiamato al via grandi campioni e che lo scorso hanno è stata scenario per una...


  L’ Italia esprime grande qualità nel ciclismo femminile e tra le atlete che in tempi brevi possono decollare c’è sicuramente Valentina Basilico, passista veloce della BePink. Valentina ha 19 anni e nella sua prima stagione tra le elite ha...


“Quando oggi, su per le terribili strade dell’Izoard, vedemmo Bartali che da solo inseguiva a rabbiose pedalate, tutto lordo di fango, gli angoli della bocca piegati in giù per la sofferenza dell’anima e del corpo – e Coppi era già...


Le giornate si accorciano e per continuare ad allenarsi nel pomeriggio faranno sempre più comodo le luci posteriori,  anche se a dirla tutta, in modalità lampeggiante dovrebbero essere sulle vostre bici anche di giorno. Quelle di MagicShine sono un concentrato di potenza...


Presentazione libro MORENA TARTAGNI   VOLEVO FARE LA CORRIDORA è il titolo del libro firmato da Gianluca Alzati che narra con piacevole scorrevolezza le vicende sportive e pure di vita di Morena Tartagni, atleta e personaggio di pieno rilievo del...


L'ex campione d'Asia Hayato Okamoto (Aisan Racing Team) ha vinto la prima tappa del Tour of Taiwan sul circuito di Taipei City con un tempo di 1:44:46, portando a casa la sua seconda vittoria di tappa a Taipei dopo quattro...


L'australiano Ben Dyball mette a segno il colpo grosso nella seconda tappa del Tour of Taiwan. Nella Taoyuan City-Jiobanshan Park di 120, 6 km, il portacolori della giapponese Team Ukyo ha vinto per dstacco conquistando anche la maglia di leader...


Promesso e realizzato. L’incontro pubblico sulla sicurezza nel settore amatoriale, voluto dal’ACSI ciclismo della provincia di Ravenna, con la collaborazione del Gs Progetti Scorta, è andato regolarmente in scena presso l’aula magna della scuola elementare di San Zaccaria, piccola frazione...


La firma del tricolore Filippo Cettolin sulla classica Sarnano-Recanati prova dell'Oscar TuttoBici allievi. Il giovane veneto, del Velo Club San Vendemiano, conquista la 33a edizione della corsa marchigiana allo sprint sul romagnolo Enea Sambinello della Polisportiva Fiumicinese FAIT Adriatica che...


Sapeva che in caso di arrivo in volata non avrebbe avuto vita facile per ottenere il “Settebello” dei suoi successi in stagione, per cui per cogliere la settima vittoria, l’azzurro Federico Savino in smaglianti condizioni di forma anche in queste...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach