TOUR DE FRANCE, FRANCESCA MANNORI E' LA PRESIDENTE DI GIURIA

TOUR DE FRANCE | 29/06/2022 | 08:07
di tuttobiciweb

Al Tour de France che scatta venerdì primo luglio con una cronometro a Copenaghen, saranno 16 i corridori italiani. Lo stesso numero dei giudici di gara che avranno in qualità di presidente (prima volta di una donna nella storia della Grande Boucle) la fiorentina Francesca Mannori, partita IERI mattina dall’aeroporto Amerigo Vespucci di Peretola con il volo Firenze-Copenaghen. C’è grande soddisfazione nel ciclismo toscano e nazionale ed è la prima volta nella storia della prestigiosa gara a tappe che una donna ha questo ruolo. Nel 2019 fu un altro apprezzatissimo commissario toscano, Gianluca Crocetti di Pontremoli, (che presiede l’attuale Commissione Nazionale Giudici di Gara) il presidente di giuria di quel Tour. Questa nuova designazione a distanza di poco tempo è un motivo di grande vanto e orgoglio per il ciclismo italiano, per quello toscano in particolare, e conferma le capacità dei giudici.


“Una designazione – afferma Crocetti – che conferma che non c’è distinzione nella categoria dei giudici tra uomo e donna, questo è il messaggio. Negli ultimi anni il gruppo dei giudici si è arricchito di presenze femminili e l’incarico ricevuto da Francesca è solo ed esclusivamente il premio alle sue riconosciute capacità. Voglio aggiungere che questa designazione importante e di prestigio dimostra l’impegno e il valore dei giudici italiani e la buona tradizione. La Federazione Ciclistica Italiana ne è orgogliosa”.


Francesca Mannori, fiorentina, entrò nella categoria nel 1993, giudice nazionale in moto dal '98 con 4 Giri d'Italia svolti, ha al suo attivo le più importanti gare ciclistiche in Italia e all’estero, tra le quali anche 5 Mondiali oltre a vari Campionati Italiani; è stata presidente di giuria all’UAE Tour negli Emirati Arabi ed al Tour de Ruanda. Tra le gare a tappe oltre al Giro d’Italia, ha svolto servizio alla Vuelta 2013, al Tour de France 2017 e 2021, al Giro di Svizzera, alla Tirreno Adriatico, a vari Campionati Italiani, oltre alle classiche del World Tour, come Milano-Sanremo, Giro di Lombardia (quest’anno è stata designata come Var), Liegi-Bastogne-Liegi, Giro delle Fiandre, alle quali quest’anno si è aggiunta la Parigi-Roubaix, quale componente il collegio di giuria, oltre ad essere stata presidente di giuria alla “Rubè” femminile. Ricordiamo infine che Francesca Mannori è stata presidente della Commissione Regionale Giudici di Gara della Toscana dal 2009 al 2016, e che fa parte della Equipment And New Technologies Commission dell’UCI, in pratica la Commissione materiali e nuove tecnologie.

Per il presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Saverio Metti “si tratta di un incarico che Francesca merita per competenza, professionalità e passione, ed esprimo la grande soddisfazione a nome di tutto il Comitato”.

Francesca è tranquilla per l’incarico che la attende da venerdì prossimo. “Il bravo giudice è quello che ha la competenza e la conoscenza del regolamento tale da prendere le decisioni giuste. Che non ha dubbi nell’applicare le regole. Detto ciò, lo stesso regolamento va poi calato nella realtà e serve il giusto equilibrio per dialogare con tutti i componenti in gara. Ma di base il filo conduttore resta il regolamento. Senza di questo non ci può essere dialogo”

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il quartetto maschile - con il campione olimpico Francesco Lamon, il campione mondiale Liam Bertazzo e i giovani Davide Plebani e Manlio Moro - ha iniziato il torneo dell'inseguimento a squadre con il tempo di 3:55.920, che vale la terza...


Marianne Vos non si ferma più e sul traguardo Sarpsborg cala il tris al  Tour of Scandinavia 2022. La super-campionessa della Jumbo Visma, vestita con la maglia di leader della corsa, con una volata potente e sicura ha anticipato Cecilie Uttrup...


Pioggia, vento e temperature autunnali hanno caratterizzato la prima tappa della Arctic Race of Norway disputata oggi con partenza ed arrivo a Mo i Rana. Al termine dei 186 chilometri in programma a vincere è stato Axel Zingle, 23enne francese...


Successo del polacco Maciej Paterski nella terza tappa del Tour of Szeklerland (Romania) da Miercurea Ciuc a Sfântu Gheorghe di 117 chilometri. Il corridore della Voster ATS Team ha preceduto Nicolas Dalla Valle, della Giotti Victoria Savini Due, e Francesco...


La scelta della Movistar di rinunciare al Giro del Portogallo per disputare Tour de l'Ain e Arctic Race ha pagato: Antonio Pedrero ha infatti vinto oggi per distacco la terza e ultima tappa del Tour de l'Ain. Lo spagnolo ha...


Galvanizzato dalla notizia che sarà stagista della squadra World Tour BikeExchange Jayco, Anders Foldager si è aggiudicato la 39sima edizione del Gran Premio Sportivi di Briga Novarese classica nazionale degli elite e under 23 che oggi si è svolta sulle...


L'Union Cycliste Internationale (UCI) comunica che il corridore italiano Michele Gazzoli è stato sanzionato con una squalifica di un anno per violazione non intenzionale del regolamento antidoping (ADRV). La questione nasce a seguito di un Adverse Analytical Finding (AAF)...


Anche la Vuelta ha deciso di applicare lo stesso protocollo Covid utilizzato al Tour de France. La notizia è stata data dall’UCI, che ha fatto presente quali saranno le regole Covid, applicate alla corsa spagnola che partirà da Utrecht, in...


L’UAE Team Emirates continua nell’opera di rafforzamento della propria rosa ingaggiando Domen Novak a partire dal 2023. Il ventisettenne originario di Dolenja Vas (Slovenia) si unisce ad altri corridori che vestiranno dalla prossima stagione la maglia della squadra emiratina, ovvero...


Il Team DSM continua il suo lavoro di scouting in campo femminile e ingaggia Eleonora Ciabocco, Maeve Plouffe ed Eglantine Rayer che firmano con la squadra fino alla stagione 2024. Proveniente dall'Italia, Ciabocco ha avuto una breve ma fortunata stagione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach