TOTA 2022. PELLIZOTTI: «BILBAO E LANDA, UNA COPPIA BASCA PER SOGNARE AL GIRO»

PROFESSIONISTI | 21/04/2022 | 08:10
di Carlo Malvestio

Una Bahrain Victorious così, con un Pello Bilbao così, se la sta godendo anche Franco Pellizotti dall’ammiraglia. Per il momento al Tour of the Alps 2022 la formazione di matrice araba sta gestendo alla perfezione la corsa, controllando i diretti rivali, in particolare la Ineos Grenadiers, e lasciando la gloria ai fuggitivi lontani in classifica.


Tutto ciò anche grazie ad un Bilbao in forma smagliante, la sua versione migliore da quando è professionista: «Pello non lo scopriamo oggi, anno dopo anno sta crescendo e giustamente adesso comincia a portarsi a casa qualche bella soddisfazione - spiega Pellizotti a tuttobiciweb -. Le responsabilità se l'è prese quando sapeva di potersele prendere, non ha mai chiesto nulla di più e penso che anche da parte nostra sia giusto dargli l'opportunità di emergere e raccogliere. Se l'è guadagnata sul campo. Non so se abbia ancora margini di crescita, questo lo vedremo strada facendo, ma la cosa certa è che al momento ha raggiunto un livello ottimo».


Il focus è ovviamente sul Giro d’Italia, con la Bahrain-Victorious che sarà per forza di cose un’osservata speciale dopo quanto sta dimostrando al Tour of the Alps, ma in generale dopo quanto sta mostrando nell’ultimo anno e mezzo. «Bilbao ha sempre avuto una grande passione per la Maglia Rosa. Nel 2020, nell'anno del covid, è arrivato al Giro dopo il Tour de France con l'unico obiettivo di cercare di indossare la Maglia Rosa. Ci è andato vicino ma non ci siamo riusciti, anche se alla fine ha fatto un gran bel Giro e ha chiuso 5°. Quest'anno ci riproverà con ancora più consapevolezza».

 

Con Pello ci sarà Mikel Landa, per un roster a trazione basca. I due si conoscono alla perfezione, visto che hanno appena due mesi di differenza e nei primi anni tra i professionisti hanno anche corso tre mesi in Euskaltel Euskadi. «Sono baschi, hanno il loro orgoglio, il loro codice d'onore, e vanno molto d'accordo tra di loro. Non si permetterebbero mai di farsi uno screzio l'un l'altro. Ho potuto constatarlo negli anni da corridore e DS, dei baschi ci si può fidare. Andremo al Giro con una squadra forte per provare a fare qualcosa di molto buono» ha concluso Pellizotti. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Landa...
21 aprile 2022 11:09 Ale1960
Se convinceranno Landa a fare il gregario,ne beneficeranno tutti. Purtroppo è da tempo un corridore su cui non puntare più di tanto. Molto meglio Bilbao, anche se dipende molto dagli altri,peraltro pochi e di non altissimo livello, pretendenti alla rosa.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arriva nella tappa finale del Sibiu Cycling Tour il primo successo da professionista per Stefano Gandin che porta a 9 il computo totale del Team corratec in questa stagione d'esordio nel ciclismo mondiale. Il corridore veneto ha gestito alla perfezione...


Wout VAN AERT. 10 e lode. Un due tre, alza… le braccia al cielo. Sorride Wout, sorride e allarga le braccia come un albatros o un gabbiano, forse un’aquila reale, che spicca il volo e se ne va, con apparente...


La vittoria nella prima tappa francese del Tour de France è andata a Wout van Aert che, in maglia gialla a 11 km dal traguardo ha preso l’iniziativa e, come se fosse una cronometro, è andato a tutta velocità verso...


Gli attriti che ci sono stati in Danimarca tra Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen sembrano ormai appianati e oggi a Calais Jakobsen - ai microfoni di Nos tv - si è scusato con  Groenewegen. Il motivo delle scuse va ricercato...


Per tre giorni ha trovato una ruota più veloce della sua e allora oggi, nella quarta tappa (Dunkerque - Calais di 171, 5 km) Wout van Aert ha fatto alla maniera dei campioni: se n'è andato tutto solo, ha staccato tutti sulle...


Si chiude con un brindisi il week end di gare del VO2 Team Pink e del Ciclismo giovanile VO2 Team Pink, inaugurato ieri dal diciassettesimo posto di Valentina Zanzi al campionato italiano Donne Juniores su strada a Cherasco (Cuneo).Le "panterine"...


  Qualche giorno fa Elisa Balsamo aveva messo la sua prima firma al Giro d’Italia donne sfrecciando a Tortolì rispettando tutti i favori dei pronostici. Oggi a Reggio Emilia la chiamata si è fatta ancora forte, una tappa praticamente piatta,...


L’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani esprime la propria disapprovazione sulla perquisizione che è stata messa in atto dalla polizia nei confronti di una squadra impegnata al Tour de France alla viglia della Grande Boucle. A un anno di distanza da una...


Elisa Balsamo ha vinto allo sprint la quinta tappa del Giro d'Italia Donne, la Carpi-Reggio Emilia di 126 km, la frazione più lunga, piatta e calda della corsa rosa. La campionessa mondiale, oggi in maglia ciclamino, è uscita in testa...


Giovanni Aleotti sfrutta il suo grande momento di forma e bissa il successo ottenuto ieri sulle strade del Sibiu Tour. Il modenese della Bora Hansgrohe ha vinto infatti anche la cronoscalata di questa mattina, da Curmatura Stezii all'Arena Platos Paltinis...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach