GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA FESTA DEL CICLISMO VENEZIANO A SCORZE'

PREMI | 03/12/2021 | 07:21
di Francesco Coppola

Il ciclismo veneziano ha festeggiato domenica 28 i suoi campioni in occasione di una bella cerimonia svoltasi nel Teatro "Elios Aldò" di Scorzè alla presenza della Sindaca e dell'Assessore allo Sport Nais Marcon e William Ceccato e del Presidente della Federciclismo del Veneto, Sandro Checchin che era affiancato da i consiglieri regionali Giuseppe Clementi e Vittorino Gasparetto. Prima delle premiazioni il Presidente della Fci lagunare, Gianpietro Bonato, insieme al vice Paolo Bassanello e i consiglieri, Diego Varetto, coordinatore della Commissione Veneta Cicloturistica-Amatoriale ed Ermanno Baldin e Luigi Zambon, ha ringraziato il Comune e la Pro Loco di Scorzè per la collaborazione e la disponibilità evidenziate.


  Qualche dispiacere per i numerosi appassionati dello sport del pedale per la mancata partecipazione del campione olimpico di Tokyo e iridato a Roubaix dell'Inseguimento Squadre, Francesco Lamon e della tricolore della specialità scatto fisso Under 23, Francesca Selva. Il velocista di Zianigo non è intervenuto per la concomitante partecipazione al collegiale della nazionale a Gran Canaria; mentre la campionessa di Marcon è stata vittima di una caduta in Danimarca che le ha procurato la frattura alla clavicola. A ritirare i riconoscimenti sono stati i loro papà.


  "Il 2021 - ha detto Bonato - ha penalizzato le giovanili e le società che organizzavano le gare. C'è da dire che si è disputato un bellissimo Trofeo d'Autunno di mountain-bike e siamo riusciti a preparare un campionato provinciale su pista a Portogruaro solo per esordienti e a riprendere il Trofeo Bottecchia di Fossalta di Piave, per Elite e Under, che mancava da tanti anni".

  "Ringrazio la Federciclismo veneziana per il lavoro che svolge - ha detto la sindaca - perché so quanto impegno è necessario per l'attività organizzativa. E' la Festa del Ciclismo che è uno degli sport al contatto con la natura, che difende l'ambiente e vedere i bambini che si avvicinavano al suo mondo è stato meraviglioso perché saranno loro gli atleti del domani e rappresentano la continuità agli ottimi risultati ottenuti alle Olimpiadi e ai Mondiali. Il Veneto è una regione dove ciclismo ha una sua vita e dobbiamo continuare a mantenerla e a fare in modo che possa essere di tutti perché avvicina, fa bene, insegna a stare insieme e al rispetto delle regole".

    "E' stato un anno difficile - ha sottolineato Checchin - e non dimentichiamo quello che è accaduto per le incertezze del virus ma c'era la speranza di poter tornare alla normalità. Grazie all'impegno di tutti siamo riusciti a salvare un calendario e una data che si è rivelata straordinaria e ci ha regalato tante soddisfazioni. Un grazie ai Comuni che ci hanno dato una mano e rappresentato il ciclismo come una fase di ripartenza. Aver colto questo aspetto della nostra disciplina per me è stato straordinario". 

  La festa è entrata nel vivo quando sono stati premiati i protagonisti della conquista della medaglia d'argento ai Mondiali Junior dell'Inseguimento Squadre ad al Cairo (Egitto), Alessio Dalle Vedove e Samuele Mion che al loro arrivo hanno ricevuto tanti applausi. E' toccato poi per il tricolore Cronosquadre junior, Ares Costa; al Tandem Paralimpico Pierluigi Sclip con la guida Emanuele Pestrin e per il campione veneto junior strada, Edoardo Tagliapietra. Premi speciali a Alessandro Crivellari, presidente del Sorriso Bike; al direttore di corsa Vittorio Danieli (30 anni di attività) e ai fratelli Sandro e Marino Bettuolo e Roberto Terzariol (Una Vita per lo Sport).

  Premiate le società protagoniste del Campionato Provinciale Giovanissimi: Polisportiva Musile, Martellago-Maerne-Olmo e Lagunare; di Cicloturismo, Favaro Veneto, Fonte San Benedetto Scorzè e Marina Cancelli. Riconoscimenti per i campioni veneziani dei vari settori: Pierluigi Sclip con la guida Daniele Vidulis Rossin (tandem paraciclismo); Giovanni Lascati Busato (Libertas Scorzè - corsa a punti ed eliminazione Esordienti); Giacomo Faccioni (Martellago-Maerne-Olmo) e Alessandro Sbrissa (Libertas Scorzè) Esordienti 1. e 2. anno su strada; Luca Alessandro Benozzi (id) Allievi su strada; Esterino Scomparin (Velodrome) Amatori.

  Per il settore mountain-bike: Jacopo Vendramin (Martellago-Maerne-Olmo) Esordienti 1. anno; Cristiano Dus (Musile) 2. anno; Enrico Prevedello (Libertas Scorzè) Allievi 1. anno; Matteo Nan (Musile) Junior; Nicola Marson (Sorriso) M1; Alessandro Bergamasco (Julia) M2; Enea Franzon (Bibione) M3; Ruggero Ranzato (Team Bellato Peseggia) M4; Davide Villan (Chioggia Bike) M5; Roberto Ambrosi (Musile) M6 e Stefano Masotti (Perla Verde Eraclea) M7+.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Era una prova... di prova e ora rischia di diventare un "unicum": parliamo della "staffetta test" in programma oggi come prova di apertura del weekend mondiale a Fayetteville, negli Stati Uniti. A causa della pandemia, infatti, l'Uci ha deciso di...


Nel GP Cycliste la Marseillaise la squadra sarà diretta da Fabrizio Guidi (Ita), il quale sarà affiancato da Aart Vierhouten nell’Etoile de Bessèges. Ulissi: “Siamo tutti entusiasti per l’inizio della stagione agonistica. Veniamo da un ritiro in Spagna rivelatosi molto...


Ciclo Promo Components Spa e la Bardiani CSF Faizanè confermano la loro partnership anche per la stagione 2022. L’azienda veneta distribuisce in Italia marchi famosi di aziende leader nel settore ciclismo. Dall’ampio catalogo a disposizione la Bardiani CSF Faizanè ha scelto di affidarsi a...


Matteo Badilatti, 29enne svizzero della Groupama FDJ abita a Poschiavo, nel Canton Grigione.  Parla italiano francese, inglese e tedesco. "Noi svizzeri ne parliamo tante di lingue, ma nessuna bene. E' un'abilità comunque utile per potersi inserire in vari contesti grazie...


La campionessa irlandese Imogen Cotter, ciclista che fa base in Belgio e milita nel Continental Team Ciclotel, è stata investita in allenamento e ora è ricoverata in ospedale. È lei stessa a raccontare la sua disavventura: «Mercoledì, mentre ero...


Alla guida del settore femminile strada è stato chiamato Paolo Sangalli che seguirà le ragazze della nazionale fino alle Olimpiadi di Pa­rigi. Non si tratta di un volto nuovo perché dal 2009 è stato il braccio destro di Dino Salvoldi....


La lana Merino, che splendido questo dono fatto dalla natura! Nelle ultime due stagioni si sono letteralmente moltiplicati i capi e gli accessori realizzati in lana Merino, una risorsa naturale che ha davvero molto da dire anche in ambito sportivo. I...


Quella 2022, la ventunesima, sarà un edizione #rostistyle del circuito Coppa Piemonte Drali. L'azienda di Brembate (Bergamo) che produce le divise delle due formazioni professionistiche Ag2r Citroën Team e Drone Hopper – Androni Giocattoli, realizzerà le maglie di leader del circuito. per leggere l'intero articolo vai su...


La Challenge Mallorca 2022 propone oggi il terzo appuntamento, il Trofeo Serra de Tramuntana. In programma ci sono 158, 9 chilometri dal tracciato mosso e soprattutto con il Coll Puig Major a fare da spartiacque. Salita di prima categoria, propone...


Dai giovanissimi agli juniores, quindi con quattro formazioni, è la società con il maggior numero di atleti in Toscana. E’ il Velo Club Scuola Ciclismo di Empoli sotto la presidenza di Alberto Mazzoni, che dopo lontani trascorsi come brillante atleta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI