FUTURO QHUBEKA. IL DIESSE MISSAGLIA ASSICURA: «TUTTI UNITI PER TROVARE SPONSOR E ISCRIVERCI»

PROFESSIONISTI | 26/10/2021 | 08:00
di Nicolò Vallone

Tra iscrizione al World Tour 2022 ancora mancante, svincolamento dei corridori e ricerca di sponsor last minute, le ultime due settimane hanno fatto sorgere una fatidica domanda tra gli appassionati di ciclismo: che ne sarà della Qhubeka?


L'abbiamo chiesto direttamente a uno dei direttori sportivi della squadra sudafricana: Gabriele Missaglia, candidato peraltro all'Oscar tuttoBICI come miglior tecnico dell'anno.


«La situazione attuale è di stallo – ci racconta il 51enne Missaglia, ex CCC, che quest'anno ha "guidato" dall'ammiraglia tre vittorie di tappa al Giro d'Italia –. Sia noi diesse che il management stiamo lavorando solo ed esclusivamente per il futuro del team. Stiamo mettendo in campo tutte le forze possibili immaginabili per trovare sponsor. Speriamo a breve di chiudere il cerchio per poter continuare l'attività. L'UCI ci ha fatto capire chiaramente che il non esserci ancora iscritti non è un problema: ci sono venuti incontro dicendo "appena arriva lo sponsor vi facciamo iscrivere". Del resto, tutti vogliono bene alla Qhubeka. Logicamente, però, dobbiamo trovare i finanziamenti decisivi. In questo momento siamo unitissimi per trovare la soluzione, vogliamo arrivare come minimo al 2025 quando in Ruanda si terranno i primi Mondiali africani.»

IL ROSTER - «Chiaramente non possiamo trattare nuovi corridori e abbiamo lasciato liberi tutti i corridori e i membri dello staff che avevano già delle offerte. Dispiace aver già perso alcuni pezzi da 90 e rischiare di perderne altri. Nizzolo era il primo a voler sposare il progetto e lo spirito Ubuntu (la filosofia "io sono perché noi siamo" che anima la Qhubeka, ndr) ma non è stato possibile tenerlo e dispiace tanto. Lui come Campenaerts e qualcun altro che ha già trovato una sistemazione per l'anno prossimo. Insieme a loro, Walscheid, Schmid (questi due per adesso sono ancora con noi) e l'intero gruppo ho provato tanta soddisfazione sportiva e personale quest'anno.»**

INCIDENZA DELLE DIFFICOLTÀ SOCIETARIE SULLE PRESTAZIONI? - «Magari nel finale di stagione, quando la situazione è ormai chiara a tutti, qualche corridore reagisce dicendo "ok, non ho niente da perdere e do tutto" mentre qualcun altro pensa "tanto andrò via, faccio il minimo indispensabile". Bisognerebbe comunque essere professionali fino alla fine, ma in nessun ambiente lavorativo è sempre così...»

IL RAMMARICO - «Non aver vinto il Gran Piemonte con Nizzolo. Avevamo puntato quella e la Coppa Bernocchi, ma quest'ultima è stata una giornata durissima ed è andata com'è andata (Evenepoel che vince doppiando il gruppo in condizioni meteo difficili, ndr). Al Piemonte non avevamo una squadra di gran peso, ma con quelli che avevo abbiamo fatto un lavoro egregio, portando Giacomo nella miglior posizione sul finale. È stato però battuto da Walls che è stato più forte di lui in quella volata.»

** Questa la situazione ufficiale, ad oggi, della "diaspora Qhubeka" (al netto di Fabio Aru e Matteo Pelucchi che hanno annunciato il ritiro): Giacomo Nizzolo andrà alla Israel StartUp Nation, Victor Campenaerts alla Lotto Soudal, Dimitri Claeys all'Intermarché Wanty Gobert, Michael Gogl all'Alpecin Fenix, Lasse Hansen alla Uno X. 

Risultano ancora in organico: Sander Armée, Carlos Barbero, Sean Bennett, Connor Brown, Simon Clarke, Nic Dlamini, Kilian Frankiny, Sergio Henao, Reinardt Janse van Rensburg, Bert-Jan Lindeman, Robert Power, Domenico Pozzovivo, Mauro Schmid, Andreas Stokbro, Dylan Sunderland, Harry Tanfield, Karel Vacek, Emil Vinjebo, Max Walscheid e Lukasz Wisniowski.

Staremo a vedere gli sviluppi nei prossimi due mesi.

Copyright © TBW
COMMENTI
Il meglio
26 ottobre 2021 08:51 The punisher
Vi auguro il meglio, ma sara' dura. Spero vivamente troviate qualcosa. E non e' facile

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Ci ha lasciato Ferruccio Ferro. Ex corridore e direttore sportivo di numerose squadre ciclistiche. Ferro aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia in provincia di Padova e fu lo scopritore quando era dilettante di Matteo Tosatto ex professionista e attuale direttore...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


Nel suo primo anno con la Intermache – Wanty Gobert Lorenzo Rota, bergamasco di 26 anni, più volte è andato vicino alla vittoria e il prossimo anno vuole fare meglio. Nella squadra belga è arrivato uno sponsor italiano conme la...


Il 16 dicembre verrà alzato il velo sulla edizione 2022 della Vuelta a España e i riflettori cominciano a puntarsi su Madrid per la cerimonia di presentazione ufficiale. Conosciamo già le pprime tre tappe che si svolgeranno in Olanda, con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI