FESTA A CASA GAERNE PER GLI 89 ANNI DI ERNESTO GAZZOLA

COMPLEANNO | 18/10/2021 | 17:24

Compie 89 anni Ernesto Gazzola, fondatore e patron di Gaerne, azienda italiana attiva dal 1962 nel comparto calzaturiero oggi specializzata nella produzione di scarpe da ciclismo e stivali da moto di alta qualità. Una storia che ha radici profonde e romantiche, iniziata nel secondo dopoguerra quando il giovane Ernesto impara il mestiere di ciabattino in diverse realtà artigianali e industriali nei dintorni di Maser (Tv) fino a mettersi in proprio. Al suo fianco – allora come oggi – la moglie Vittoria specializzata nella cucitura delle tomaie.


Alla vigilia dei sessant’anni di attività di Gaerne arriva il riconoscimento della Camera di Commercio di Treviso-Belluno in occasione del 2° Concorso per la premiazione della Fedeltà al Lavoro e del Progresso economico. Un premio riservato ad aziende, lavoratori e personalità che si sono distinte nei diversi settori economici contribuendo con impegno costante alla crescita dell’economia trevigiana e bellunese.


Il Cavalier Gazzola, in qualità di presidente di Gaerne, ha ricevuto il premio oggi pomeriggio nella cornice del Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (Tv) dalle mani del dott. Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio Treviso-Belluno.

«Sono sempre onorato della presenza di imprenditori di tale valenza - ha sottolineato il presidente Pozza - e ancor di più di premiare l’eccellenza nella persona che si declina nell’eccellenza dell’impresa. I miei più vivi complimenti al Cav. Gazzola che oggi festeggia anche il proprio compleanno. I miei personali, di tutta la Giunta e del Consiglio camerale i nostri migliori auguri. Gaerne è un’eccellenza dello sportsystem a livello internazionale e patrimonio per tutti noi e per il territorio perché da sempre ha guardato alla qualità di fare buona impresa».

«È sempre bello raggiungere un successo, ma da soli si fa poca strada – ha commentato a caldo patron Gazzola al termine della cerimonia -. Gaerne è legata oramai indissolubilmente al settore sportivo al punto che i veri valori dello sport sono diventati parte della nostra filosofia aziendale. Per questo i successi e i premi devono essere prima di tutto condivisi con la famiglia e con tutti i profili che ogni giorno contribuiscono alla crescita dell’azienda. Senza questa “squadra” Gaerne non sarebbe potuta arrivare ad avere una reputazione a livello internazionale in diversi ambiti e discipline: dal motociclismo fino al ciclsimo».

Un premio che conferma il valore del brand Gaerne che nel 2021 ha visto un’ulteriore crescita del fatturato grazie anche ad una filiera produttiva d’eccellenza e Made in Italy.

Nell’ambito del medesimo Concorso sono stati premiati anche cinque dipendenti – in servizio e pensionati - dell’azienda trevigiana: Renato Colusso, Lucia Franco, Mario Martignago, Angelo Morlin e Renato Piccolo.

La giornata speciale non poteva che concludersi in azienda a Coste di Maser (Tv) con un momento conviviale fortemente voluto da patron Gazzola. Al suo fianco la moglie Vittoria, i quattro figli - Giuliano, Gianna, Gianni, e Marta  - e tutti i 66 dipendenti che ogni giorno contribuiscono al successo della grande famiglia Gaerne.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Israel - Premier Tech si presenta alla partenza della diciannovesima tappa del Giro d’Italia con solo tre corridori: Simon Clarke, Marco Frigo e Hugo Hofstetter. Lascia invece la corsa rosa il 29enne australiano Nick Schultz che, dopo aver lottato...


Tubolight, marchio distribuito in Italia da Ciclo Promo Components,  propone dalla sua nascita soluzioni innovative nel segmento delle coperture, un catalogo che abbraccia diverse specialità dalla mtb fino al mondo road. Innovazione e massima ricerca per la performance accompagnano il nuovo...


Il Giro d’Italia torna a Sappada 37 anni dopo la guerra tra Stephen Roche e Roberto Visentini, compagni di squadra alla Carrera. Il ciclismo è sport individuale o di squadra? Se lo chiesero in molti il 6 giugno 1987 dopo...


La tiratissima volata di Padova ha premiato questa volta il belga Tim Merlier con Jonathan Milan secondo dopo qualche esitazione nella fase di preparazione dello sprint. Nulla da segnalare per la classifica. § Oggi è una tappa tracciata per intero...


Wout van Aert è tornato a correre: ieri al Giro di Norvegia ha messo nuovamente un numero sulla schiena. Il belga della Visma-Lease a Bike ha tagliato il traguardo al sessantesimo posto a 2'52" dal vincitore di tappa Thibau Nys,...


Giovanni Carboni conquista il Monte Fuji. Il 28enne marchigiano del JCL Team UKYO, già vincitore martedì della terza tappa del Tour of Japan e leader della classifica generale, ha concesso il bis nella numero sei della corsa nipponica tagliando il...


Il Colle delle Finestre farà da finale spettacolare e scoppiettante per il prossimo Tour de l'Avenir, maschile e femminile nella stessa giornata, per un grandissimo festival delle due ruote. Se la Grande Boucle parte dall'Italia con tre tappe attesissime e...


Il 13 ottobre ritorna a Cantù lo spettacolo della Gran Fondo Il Lombardia Felice Gimondi Enel che, grazie all'accordo tra RCS Sports & Events e la Famiglia Gimondi, è stata intitolata al vincitore de La Classica delle Foglie Morte 1966 e 1973. La prova,...


Domenica 19, giorno della tappa con arrivo a Livigno, a circa settecento chilometri di distanza, in una clinica romana, è nato un altro Vegni. Ha scelto questo ciclisticamente impegnativo giorno per venire alla luce Tommaso Vegni, figlio di Fabio, a...


La puntata di Velò andata in onda giovedì sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di Giro d'Italia, delle imprese di Pogacar e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e Dario Cataldo. Come sempre a fare il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi