GIRO DELLA TOSCANA 2021. RINASCE VALGREN! DE MARCHI E ULISSI SUL PODIO

PROFESSIONISTI | 15/09/2021 | 16:20
di Carlo Malvestio

Dopo un letargo durato tre anni e mezzo, al Giro della Toscana 2021 torna a vincere Michael Valgren. Il corridore della EF Education-Nippo si è rivisto nella versione che gli ha permesso di vincere l'Amstel Gold Race 2018 e con un attacco in solitaria in fondo alla discesa del Monte Serra, a circa 14 km all'arrivo, ha messo tutti d'accordo diventando presto imprendibile. Secondo posto per Alessandro De Marchi, oggi in maglia azzurra, che riesce ad evitare la volata con un'azione da finisseur, mentre Diego Ulissi (UAE Team Emirates) si aggiudica lo sprint di una dozzina di corridori per il terzo posto.


La corsa è stata caratterizzata nella prima parte dalla fuga di Davide Bais (Eolo-Kometa), Valentin Ferron (TotalEnergies), Marco Frapporti (Vini Zabù), Angel Madrazo (Burgos-BH), Nicolas Nesi (D'Amico-UM Tools) e Edoardo Martinelli (Mg.k Vis VPM), che si è però esaurita già a 80 km dall'arrivo, sul primo passaggio sull'impegnativa salita del Monte Serra. In discesa hanno poi allungato Rigoberto Uran, Sergio Higuita (EF-Nippo) e Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty Gobert), la cui azione è durata quasi 50 km, con un vantaggio massimo di 1'20" sul gruppo, prima di spegnersi in prossimità dell'ultima scalata al Monte Serra.


In salita sono presto rimasti non più di 20 corridori, con Davide Villella (Movistar) che è stato il primo a rompere gli indugi, ma i più brillanti si sono rivelati essere Rafal Majka (UAE Team Emirates), primo in cima, Luca Wackermann (Eolo-Kometa), Neilson Powless (EF-Nippo) e Daniel Muñoz (Androni-Sidermec). Un gruppo di una dozzina di corridori, però, è riuscito a rientrare in discesa e, una volta tornati in pianura, sono cominciati gli scatti.

Quello risolutivo è di Valgren, che coglie il momento giusto e guadagna rapidamente 20", 30" e addirittura un minuto, risultando imprendibile e arrivando a Pontedera a braccia alzate. Dietro si lotta per il podio, con De Marchi bravo ad anticipare tutti e prendersi il secondo posto, con una Top 10 molto italiana alle sue spalle.

Per rivivere la diretta della gara CLICCA QUI

ORDINE D'ARRIVO

1. Michael Valgren (EF-Nippo) 4h33'37"
2. Alessandro De Marchi (Italia) +1'13"
3. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) +1'18"
4. Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty Gobert) s.t.
5. Davide Villella (Movistar) s.t.
6. Marco Canola (Gazprom-Rusvelo) s.t.
7. Sergei Chernetski (Gazprom-Rusvelo) s.t.
8. Gianni Moscon (Ineos Grenadiers) s.t.
9. Sergio Higuita (EF-Nippo) s.t.
10. Samuele Battistella (Astana-PremierTech) s.t.

Copyright © TBW
COMMENTI
Bentornato
15 settembre 2021 16:46 titanium79
Nel 2018, la sua fu una vittoria bella, quanto inaspettata. Qualche problema fisico lo aveva limitato e sinceramente penso che piu' di qualche addetto ai lavori, lo dava per disperso.

EF
15 settembre 2021 17:39 Cyclo289
La EF si è giocata benissimo le sue carte; l'attacco di Uran e Higuita ha messo in difficoltà UAE e Ineos che nel finale si sono trovate sguarnite.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Se avessimo fatto una corsa come quella del Belgio verrei criticato, ma anche noi dobbiamo fare delle riflessioni non essendo andati a medaglia. Credo che Sonny Colbrelli durante la corsa ha fatto il possibile, ma forse ha avuto un attimo...


Moreno Hofland si arrende e a soli 30 anni mette fine alla sua carriera. I problemi gastrointestinali cche lo affliggono da tempo e che praticamente lo hanno costretto a saltare l'intera stagione, hanno portato l'olandese della EF Education Nippo a...


Per dodici anni Michael Schwarzmann è stato uno dei pilastri della Bora Hansgrohe e quindi il suo addio fa notizia: di tre corridori rimasti nel team sin dal 2010, anno della fondazione, il prossimo anno resterà il solo Cesare Benedetti,...


Altri due professionisti di lungo corso hanno deciso di chiudere la loro carriera. A 36 anni Mickael Delage ha salutato tutti ieri alla Paris-Cahuny menntre il suo compagno di squadra nella Groupama FDJ William Bonnet chiuderà la carriera a39 anni...


Il Belgio del ciclismo non è riuscito a vincere la gara regina al Mondiale di casa. Mentre Alaphilippe da solo si dirigeva verso il traguardo, il pubblico terrorizzato da quella velocità, supplicava il francese di rallentare, per cambiare il destino...


È nuovamente tempo di doppia attività per l’Androni Giocattoli Sidermec in questo intenso finale di stagione. Il team, infatti, da domani sarà impegnato al Giro di Sicilia (Uci 2.1) e alla Cro Race (Uci 2.1). In Italia quattro le tappe...


Con il calendario autunnale di gare nel pieno del suo svolgimento, l’UAE Team Emirates si appresta a prendere parte al Giro di Sicilia (28 settembre-1 ottobre) e all’appuntamento belga dell’Eurométropole Tour (29 settembre). A dirigere la squadra in Sicilia troveremo...


Ci si è messa ancora una volta anche la sfortuna, ma l’ultima trasferta della stagione in Francia al Tour de Bretagne per l’Androni Giocattoli Sidermec resterà da ricordare comunque e soprattutto per una vittoria, dei bei piazzamenti e per l’ennesima...


Saranno tredici le formazioni al via della prima edizione della Tre Valli Varesine Women’s Race e-work in programma martedì 5 ottobre. La gara femminile voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda anticiperà la competizione per professionisti e si snoderà in gran...


Da martedì 28 settembre a venerdì 1 ottobre la Bardiani CSF Faizanè sarà al via del Giro di Sicilia. 4 tappe da affrontare con un percorso che lascerà spazio ad atleti con differenti caratteristiche. 20 i team attesi al via,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI