NIZZOLO GUARDA OLTRE: «DOMENICA TIFERO' ITALIA, IN BELGIO TIFERETE PER ME»

NAZIONALE | 01/09/2021 | 14:06
di Guido La Marca

L’Europeo lo vedrà in tivù, seduto in poltrona «e credetemi, tiferò spudoratamente Italia, su questo non si discute». Giacomo Nizzolo vola alto, come sempre, perché non ha mai sofferto di vertigini, anche se l’esclusione dalla squadra azzurra di Trento l’ha l’asciato chiaramente con l’amaro in bocca. «Ma credo che chi tiene come me alla maglia azzurra non possa prendere a cuor leggero questo tipo di scelta – racconta a tuttobiciweb l’ex tricolore, nonché campione continentale uscente -. Ne ho parlato con assoluta tranquillità sia ieri che questa mattina con il Ct Davide Cassani: un confronto franco e costruttivo, in prospettiva mondiale di Lovanio (26 settembre, ndr). Per me la questione è chiusa, e lo era già da ieri. Si volta pagina e si pensa alla sfida iridata, dove su un tracciato da classica, penso di potermi giocare delle belle chances e Davide su questo è più che d’accordo. Siamo una Squadra: sempre! Domenica correranno con Sonny (Colbrelli, ndr), Matteo (Trentin, ndr) o Gianni (Moscon, ndr)? Bene, Forza Italia sempre e comunque! Poi in Belgio ci sarò anch’io e lì, quel giorno, voglio avere la possibilità di giocarmi le mie carte».


Chiaro, franco e sincero: in perfetto stile Giacomo Nizzolo, che quello che ha nel cuore ha sulle labbra. «Io sono riconoscente a Davide, perché su di me ha puntato due anni fa per il titolo di Campione d’Europa. Il Ct mi conosce benissimo, sa che tipo di corridore sono e quali sono le mie caratteristiche. La squadra che ha in mente è forte e affidabile: starà a me farmi trovare pronto all’appuntamento». 


 

Copyright © TBW
COMMENTI
.
1 settembre 2021 20:50 Rallenta
Premesso che secondo me, Nizzolo dovrebbe andarci di diritto al campionato europeo, in quanto campione uscente.
Sinceramente non capisco il senso di non convocarlo.
Ok magari no come prima punta, ma come alternativa.
Alle manifestazioni importanti, devono andarci i ciclisti migliori.
Poi ovvio che si fa quello che decide il CT.
Quindi Nizzolo, andava assolutamente portato/convocato.
E non gli amici degli amici.

Concordo con Rallenta
2 settembre 2021 08:20 FrancoPersico
Il campione uscente dovrebbe avere il posto di diritto. N+1. Insomma i convocati che spettano ad ogni nazione + il campione uscente per la nazione che veste la maglia. Per il resto le scelte del CT vanno rispettate e buona corsa a tutti

Non sono d'accordo
2 settembre 2021 21:07 titanium79
Nizzolo è troppo discontinuo per potersi permettere di fare la prima donna

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Apllausi per Mattia Pinazzi che si aggiudica l'inedito Gran Premio Criterium d'Italia-città di Saronno per la categoria under 23. La kermesse varesina, svoltasi stamane nel tardo pomeriggio, è dunque appannaggio del ventenne parmigiano della Biesse Arvedi che sul traguardo ha...


Si è tenuto oggi nell'Aula di Palazzo Madama l'"Omaggio allo sport tricolore", evento dedicato alle vittorie dei campioni italiani che hanno brillato nelle Paralimpiadi e Olimpiadi di Tokyo 2020, agli Europei di calcio e in altre...


Arne Marit, 22enne belga di Vollezele del team Sport Vlaanderen Baloise, ha vinto a sorpresa il Grand Prix Plumelec-Morbihan di classe 1.Pro che si è corso in Francia. Marit, che si è sbloccato cogliendo la prima affermazione, allo sprint ha...


Tornano, a più di un anno di distanza, i mondiali di ciclismo su pista. Dal 20 al 24 ottobre, sul velodromo Jean-Stablinski di Roubaix si svolgerà l’ultimo appuntamento di un anno, il 2021, intenso e ricco...


Il talento danese Johan Price Pejtersen (Uno X Pro Cycling), che proprio in queste ore ha firmato un contratto da professionista con la Bahrain Victorious per il prossimo anno, ha conquistato il titolo nazionale a cronometro degli under 23 che...


Brutta avventura per Stefano Sirotti, storico fotografo del ciclismo professionistico: in questi ultimi giorni il professionista romagnolo è impegnato a seguire le ultime corse di stagione in terra veneta e mentre si stava spostando in auto, tra Jesolo e Venezia...


Caro direttore, da ieri sono stato sommerso di telefonate, a seguito di articoli riguardanti le nostre sponsorizzazioni per il 2022, ed oggi il vostro articolo ha fatto precipitare la situazione al punto che ho dovuto abbandonare una pedalata con amici...


Ieri terza nella Classique Morbihan, oggi prima nel Grand Prix Plumelec-Morbihan. Finale di stagione in gran spolvero per Chiara Consonni, bergamasca della Valcar Travel & Service, che piazza la botta vincente sul traguardo della classica francese svoltasi sulla distanza di...


È in calendario domani, domenica 17 ottobre,   la prima edizione della Veneto Classic per professionisti. La corsa fa parte di un pacchetto chiamato "Ride the Dreamland", creato dall’ex professionista Filippo Pozzato, Jonny Moletta e altri collaboratori e il sostegno...


La puntata di Velò andata in onda giovedì sera su TvSei è stata particolarmente interessante, sono stati diversi gli argomenti trattati con Stefano Giuliani, Riccardo Magrini, Fausto Scotti e Luciano Rabottini. Se la volete vedere o rivedere, potete farlo andando su all'indirizzo https://youtu.be/pQIO7aweg_A


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI