CAMPIONATI ITALIANI 2021, GANNA: «HO SOFFERTO IL CALDO E I CARICHI DI LAVORO»

PROFESSIONISTI | 18/06/2021 | 20:19
di Carlo Malvestio

Dopo che al primo intermedio aveva 30" sul primo degli avversari, cioè Mattia Cattaneo, ci si immaginava già l'arrivo in parata di Filippo Ganna in Piazza del Popolo a Faenza nella prova a cronometro dei Campionati Italiani. Il piemontese invece è calato alla distanza, ha perso brillantezza e potenza, e alla fine ha chiuso addirittura 4°, fuori dal podio, dovendo cedere la maglia tricolore all'amico Matteo Sobrero.


«Ho subito il caldo, non riuscivo a spingere come avrei voluto, e non è la prima volta che mi succede ai Campionati Italiani - spiega il corridore della Ineos Grenadiers rabbuiato -. All'inizio mi sentivo bene, poi in salita ho cominciato ad accusare fortemente la fatica e non riuscivo più a spingere. Peccato, ma è andata così. Sto facendo una preparazione mirata per la pista, devo metabolizzare il lavoro come d'altronde era successo al Giro di Romandia. Sobrero era andato fortissimo al Giro di Slovenia, quindi non mi ha sorpreso la sua performance».


Sebbene il percorso fosse vallonato, quindi non perfetto per le sue caratteristiche, Pippo non cerca scuse: «Alle Olimpiadi il percorso sarà così, quindi sarà meglio lavorare e farsi trovare pronti».

Copyright © TBW
COMMENTI
Filippo
18 giugno 2021 21:12 fix1963
Un consiglio, basta con la pista !!

Forse è il caso di scegliere
18 giugno 2021 21:54 Roxy77
Anche secondo me è arrivato il momento di scegliere cosa fares..dopo in ottimo giro ed in mondiale anche io avrei lasciato perdere la pista e i suoi lavori specifici... è dura vedere il campione del mondo che non arriva a podio...

preoccupante
18 giugno 2021 22:02 alerossi
se dice che ha sofferto il caldo. a tokyo sarà peggio. e tutti quei metri di dislivello della crono mettono dubbi sull 'oro sicuro. sarà una prova più equilibrata di quello che si pensava.

Perché Moscon ha dato forfait?
18 giugno 2021 23:45 pickett
Era una delle poche occasioni in cui poteva giocare le sue carte,senza sgobbare per i suoi tanti capitani.Chi li capisce é bravo,questi corridori...

Oro sicuro?????
19 giugno 2021 00:19 PedroGonzalezTVE
Al di là che dopo le Olimpiadi penso che la pista la ridimensionerà... AleRossi parli di oro sicuro? Di sicuro c'è solo che tutti andremo in cielo... peraltro, quando Ganna vince tutti sul carrodi Ganna, quando non vince tutti commissari tecnici che criticano... dai su state sereni, fate criticare o parlare chi ne ha i titoli

mah...
19 giugno 2021 00:43 fransoli
@fix1963: smettere con la pista? è campione mondiale e recordman mondiale dell'inseguimento individuale e con il quartetto si gioca il podio olimpico... perché dovrebbe smettere? se in futuro dimostrerà di poter essere competitivo almeno nelle classiche con roubaix o fiandre potrà anche prendere questa decisione, ma adesso non mi sembra proprio il momento
@ alerossi... l'oro è sicuro per chi non sa leggere tra le righe... io ho sempre detto che si gioca l'oro ma può anche finire fuori dal podio perchè la concorrenza è elevata e perhcé la distanza e il percorso non lo favoriscono.. anche al mondiale dello scorso hanno si è visto come nella seconda parta ha pagato dazio a Van Aert... se si superano i 30km e ci sono delle salite Ganna non è più dominante... seconda di poi se dice così gli darei un pò di credito, nn mi sembra il tipo da accampare giustificazioi a vanvera.. se fosse già in forma smagliante adesso sarebbe peggio e d'altro canto anche Evenepoel è stato battuo da Lampaert che non è uno specialista assoluto

piuttosto
19 giugno 2021 00:48 fransoli
un Sobrero così meriterebbe un posto nella crono olimpica.. non consco bene il regolamente ma se per poterlo schierare si dovrebbe fargli fare anche la prova su strada un pensierino Cassani potrebbe anche farlo... tanto non prenderebbe il posto a nessuno che garantisce una medaglia

Ganna spossato dal Giro
19 giugno 2021 16:48 marco1970
La prestazione deludente di Ganna è dovuta alle fatiche non recuperate del Giro d'Italia dove ha lavorato come un mulo per Bernal. Si convinva ad andarsene da quella squadra se vuole coltivare ambizioni personali.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Continua più appassionante che mai la lotta in vetta alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Aude Kitchen riservato agli juniores. Al giro di boa di metà settembre al comando si è portato Alessandro Pinarello della Borgo Molino Rinascita Ormelle che...


Si preannunciano settimane di fuoco, le ultime per la stagione degli Allievi: la classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli è infatti ancora aperta e c'è spazio per andare all'assalto della leadership detenuta in questo momento da Juan David Sierra...


Pescara farà da palcoscenico per la 74a volta al Trofeo Matteotti. Un traguardo, questo, che è il frutto di tanta dedizione e della professionalità da parte dell’Unione Ciclistica Fernando Perna con la regia del patron Daniele Sebastiani, coaudivato dal direttore...


Linda Sanarini viaggia verso il trionfo nell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Giocattoli: il vantaggio della ragazza della Scuola Ciclismo Vo' sembra ormai rassicurante anche se le avversarie, naturalmente, non hanno intenzione di demordere. Le ultime settimane di corsa per la...


l Piccolo Principe oggi raggiunge quota 40. Damiano Cunego è nato il 19 settembre 1981 (una grande leva per il ciclismo) e abita a Cerro Veronese, tra i monti scaligeri. E’ il paese in cui ha vissuto anche la popolare...


Dal ciclismo, suo amore da sempre e per sempre, Fabrizio Iseni ha imparato a guardare avanti, a pensare sempre al prossimo traguardo, ad una nuova sfida. Con questa filosofia Fabrizio ha impostato la sua attività imprenditoriale e si appunta oggi...


Nonostante le incerte condizioni atmosferiche ha riscosso grande successo la 28^ edizione della Pedalata dell'Amicizia che ha visto impegnati giornalisti e ciclisti professionisti svoltasi in provincia di Verona e partenza dal capoluogo scaligero. A dare il via all'attesissimo e immancabile...


  Si disputa oggi la la 71^ Targa Crocifisso, classico appuntamento per dilettanti in quel di Polignano a Mare, provincia di Bari. Sono 138 gli atleti iscritti alla gara nazionale - riservata a elite e under 23 - organizzata dalla...


Due juniores toscani che non avevano ancora vinto in categoria, il pisano di Migliarino, Federico Savino ed il mugellano di Borgo San Lorenzo Jacopo Militello, i due protagonisti finali del Gp Città di Lajatico-Memorial Mario Rifiuti, una corsa viva e...


Era in Belgio per raccontare i campionati del mondo come opinionista di Tv2: Chris Anker Sørensen è morto oggi dopo essere stato investito da un furgoncino mentre si concedeva un giro in bicicletta. Ex professionista di lungo corso, aveva 37...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI