COLBRELLI. «NEL MIRINO C'E' IL TOUR, MA L'ITALIANO...»

PROFESSIONISTI | 17/06/2021 | 08:20
di Francesca Monzone

Sonny Colbrelli è pronto per i prossimi appuntamenti e, dopo i buoni risultati ottenuti al Delfinato, è pronto ad affrontare i Campionati Italiani e il Tour de France.


«Al Delfinato ho raccolto dei buoni risultati anche se avrei potuto ottenere qualcosa di più - ha detto Colbrelli a tuttobiciweb -. La vittoria è arrivata ma ci sono stati dei piazzamenti che potavano essere dei primi posti».


Il bresciano si riferisce alle 3 tappe in cui ha chiuso in seconda posizione. «Tutto sommato sono soddisfatto perché ho conquistato la maglia della classifica a punti e questo mi dà grande morale per affrontare il Tour de France».

Sonny attualmente si trova a Livigno con la famiglia e sta rifinendo la sua preparazione in vista del Tour de France. Con lui c’è il compagno di squadra Dylan Teuns, ma giovedì il bresciano rientrerà per andare ai campionati Italiani in Emilia Romagna.

«Finito il Delfinato, io e Dylan siamo venuti a Livigno per fare un periodo di preparazione in altura. C’è anche la mia famiglia e dopo gli allenamenti posso dedicarmi a loro. Rientrerò giovedì per andare ai Campionati Italiani e non so cosa aspettarmi anche se vorrei fare bene».

Il corridore della Bahrain Victorious dal fresco dell’altura dovrà affrontare il caldo della Romagna e l’impatto termico non potrà essere sottovalutato. «Dopo un periodo in altura c’è un periodo di adattamento: a Livigno sono andato appositamente per il Tour, quindi non so cosa aspettarmi in Romagna. Per me il problema maggiore sarà il caldo, ma voglio essere ottimista, sarebbe bello conquistare il tricolore e indossarlo per un intero anno. Per me la maglia tricolore è molto importante, in carriera qualcosa ho vinto, ma quella maglia potrebbe ripagare gli interi sacrifici di una carriera».

Dopo i Campionati Italiani Colbrelli sarà in Francia e quest’anno andrà a caccia di vittorie di tappa e non solo. «Il mio obiettivo sarà quello di vincere delle tappe e già la prima settimana ci sono percorsi adatti a me. Anche la tappa iniziale a Brest potrebbe essere una buona occasione. Il resto del percorso devo ancora vederlo, ma sarebbe bello poter puntare alla maglia verde della classifica a punti, anche se non sarà facile conquistarla».

La Bahrain Victorious ancora non ha scelto l’uomo di classifica per il Tour, ma ha dato a Colbrelli la possibilità di conquistare delle tappe. Per il bresciano ci sarà anche un altro appuntamento importante, quello con la maglia azzurra e Davide Cassani.

«Potrei essere tra i corridori che andranno al Mondiale in Belgio. Ho parlato con Cassani e se la forma sarà buona, potrò dire la mia a Leuwen. Ho corso la Freccia del Brabante, che in parte riprende il percorso del Mondiale, la concorrenza sarà alta, ma abbiamo corridori come Trentin e Bettiol che sono forti. Penso che in questa prova iridata l’Italia potrà farsi valere. Per le Olimpiadi invece non farò parte della spedizione. Il percorso non è adatto alle mie caratteristiche e Cassani ha già in mente i nomi di corridori forti».

Nella sua Bahrain Victorious Sonny ha un compagno di squadra speciale, si chiama Damiano Caruso e ai Campionati Italiani, potranno finalmente riabbracciarsi.

«Con Damiano siamo grandi amici. Ho sempre creduto nelle sue possibilità e potenzialità e sono felicissimo per il suo secondo posto al Giro d’Italia, lo ha veramente meritato. Purtroppo ancora non ci siamo incontrati perché sono stato impegnato nelle corse e poi in altura. Ci sentiamo ogni giorno e per questi Campionati Italiani mi ha detto: “Sonny nei giorni di riposo ho lavorato per te, sarò il tuo uomo per la maglia tricolore”. Io voglio prenderlo in parola...».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jannik Steimle regala un altro successo alla Deceuninck Quick Step vincendo la seconda tappa del Giro di Slovacchia, la Spišské Podhradie - Dolný Kubín di 179, 7km. Peter Sagan ha provato in tutti i modi a vincere, ha attaccato prima...


Jasper Philipsen mette a segno la volata vincente sul traguardo del Kampioenschaap van Vlaanderen, una classica dedicata ai velocisti. Il belga della Alpecin Fenix ha contenuto il tentativo di rimonta di Dylan Groenewegen con l’estone Laas al terzo posto e...


Mattia Cattaneo è al settimo cielo per un successo che ha inseguito a lungo e che finalmente è arrivato a premiarlo: «Sono così felice, perché ho lavorato molto nella cronometro e ottenere finalmente la mia prima vittoria in questa disciplina...


Non vinceva da due anni e mezzo (Giro dell'Appennino 2019) e da professionista un acronometro non l'aveva mai conquistata: Mattia Cattaneo sorride e si aggiudica il successo nella crono di Dudelange (25, 4 km), valida cone quarta tappa dello Skoda...


Quando si dice che «i ciclisti sono come i gatti...». Le immagini che state per vedere sono impressionanti: lui è bauke Molle, impegnato nella crono di Dudelange al Giro del Lussemburgo. L'olandese della Trek Segafredo approccia una curca troppo velocemente,...


Più che un pranzo di lavoro, è stata l'occasione di incontrare degli amici e parlare di una passione comune: la bicicletta. Oggi a Milano, al ristorante Al Tronco di Via Thaon de Ravel, c'erano il sindaco di Milano Beppe Sala,...


Nonostante la giovane età,  Samuele Bonetto ha già una storia importante da raccontare. Junior con l’UC Giorgione, il trevigiano di Montebelluna ha trovato nella bicicletta una vera e propria ancora di salvezza, dopo alcuni problemi personali che hanno caratterizzato i primi...


Ci sono arecchie incertezze nella Francia che vuole difendere la maglia iridata conquistata lo scorso anno da Alaphilippe: il selezionatore Thomas Voeckler ha fatto i nomi dei tredici corridori che potrebbero essere al via dei Campionati del Mondo su strada...


Archiviati Giro della Toscana e Coppa Sabatini, la Bardiani CSF Faizanè si appresta ad affrontare il doppio impegno di questo week-end con il Memorial Pantani e il Trofeo Matteotti. In ammiraglia a guidare il team Roberto Reverberi e...


L’intensa settimana di gare per l’Androni Giocattoli Sidermec sta per mandare in scena gli appuntamenti con Memorial Pantani (Uci 1.1) e Trofeo Matteotti (Uci 1.1). Domani sulle strade di Cesenatico il primo tifoso del team sarà Pino Buda, patron della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI