OLIMPIA DOSSOBUONO. UNA MESSA DI TRADIZIONE E DI SPERANZA

NEWS | 23/02/2021 | 07:25

Nonostante l'incertezze e le difficoltà del periodo, anche quest'anno la Società Ciclistica Olimpica Dossobuono ha organizzato, domenica 21 febbraio, nella chiesa parrocchiale di Dossobuono, la messa del ciclista, classico appuntamento che prelude all'apertura delle attivitità agonistiche della provincia veronese.


Nel saluto fatto all'inizio della cerimonia, Diego Zoccatelli, presidente provinciale della FCI, ha ricordato come l'anno che si è da poco concluso sia stato difficile e complicato, sia per lo sport che per la vita civile, e che gli atleti che, nel pieno rispetto delle regole imposte per contrastare la pandemia, sono riusciti a svolgere l'attività sportiva, attraverso il ciclismo hanno compiuto un vero percorso di vita, imparando l'importanza dello sport, dell'aggregazione e dello stare insieme, seppur con le dovute distanze e cautele, e ha auspicato che il 2021 possa essere un anno di sport spensierato e sano, grazie al lavoro di dirigenti preparati, volontari e appassionati del settore.


La messa, che ha visto nelle letture, nell'offertorio e nelle preghiere dei fedeli il coinvolgimento di alcuni degli atleti presenti, è stata officiata dal parroco don Andrea Mascalzoni, che nella sua omelia ha effettuato alcuni richiami e paragoni alle fatiche e ai pensieri che i ciclisti hanno nell'affrontare le salite, si è chiusa con la tradizionale lettura della preghiera alla Madonna dell'Altarol, protettrice dei ciclisti veronesi.

Esposta davanti all'altare, assieme alle maglie delle formazioni intervenute alla funzione religiosa, c'era anche la maglia con la quale aveva militato nei primi anni '60 nell'allora U.S. Olympica Dossobuono, Severino Andreoli: Andreoli, a cui recentemente il CONI ha deciso di assegnare il Collare d'oro al merito sportivo per la vittoria nel 1964 nella 100km a squadre ai mondiali di ciclismo di Albertvile, ha partecipato alla messa e si è intrattenuto poi per un breve saluto con il presidente della FCI Verona e con gli atleti della squadra di casa, il cui direttivo ha deciso di realizzare anche quest'anno questo tradizionale momento di ritrovo comunitario, sia per ricordare gli amici ciclisti scomparsi, sia per costituire un segnale di continuità e speranza per tutto il nostro settore sportivo, con l'auspicio che ci possa essere al più presto per tutti, un pieno e completo ritorno alla normalità.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Atleti macchine perfette in grado di sopportare carichi di lavoro pesanti e ad alta intensità. Atleti di talento che saltano passaggi im­portanti della loro crescita e che, sempre più precocemente, si ri­trovano ad affrontare pressioni, aspettative, emozioni che possono anche...


Non che non fossero pronte prima, sia chiaro, del resto le DMT KR hanno già vinto un Tour de France ai piedi di Tadej Pogačar l’estate scorsa, non male come battesimo! Quindi, tenetevi forte perché le stesse scarpe di Tadej...


Massaggiatori, meccanici, chef, osteopati, nutrizionisti, autisti: sono davvero tante le mani d'oro italiane nel WorldTour. Abbiamo deciso di incontrare i proprietari di queste mani e di raccontarvi alcune delle loro storie. Uno per squadra e questa volta è il turno...


La grande Italia di questo inizio di 2021 sarà l'argomento principale della puntata odierna di Radiocorsa, in onda su Raisport HD alle 19. Rivedremo il SuperGanna della crono allo UAE Tour e poi ci sarà l'inervento di Gianluca Brambilla,...


Per quanto riguarda la partecipazione di Mathieu van der Poel al weekend fiammingo, ancora non si hanno notizie ufficiali. Ad oggi è ancora un mistero se il vincitore dell’ultimo Giro delle Fiandre sarà al via delle corse in Belgio. Subito...


  Come da sei anni a questa parte, si sarebbe dovuta svolgere proprio in questi giorni la presentazione del Team italo-elvetico Speeder, nato dallo storico Velo Club Brissago, con sede in Ticino e diretto da Roberto Pasi Puttini, figlio e fratello...


Preparate patatine e popcorn, cari amici, perché la nuova puntata di Ciclismo Oggi - il tradizionale appuntamento con il grande ciclismo in onda questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto, canale 12 del digitale terrestre - è di quelle da...


Dopo il felice esordio negli Emirati Arabi Uniti con la vittoria di Marta Bastianelli di tre settimane fa a Dubai, arriva l’ora del debutto ufficiale in Europa per il team Alé BTC Ljubljana e si fa subito sul serio, con...


C'è già una prima certezza: il giorno più duro, il tappone crudele, è e resterà questo della presentazione. Sempre encomiabile tenere in piedi il rito a qualunque costo, come se niente fosse, ma stavolta è davvero fatica parlare della messa...


Nessun ospite in studio per la presentazione dle Giro d'Italia numero 104, in ossequio alle norme anticontagio, ma tanti campioni in collegamento diretto o presenti con un video messaggio. Filippo Ganna vede già rosa: «Sono felice della partenza dalla mia...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155