SPAGNA, NUOVE NORME PER IL SORPASSO AI CICLISTI. E L'ITALIA?

NEWS | 27/01/2021 | 10:34
di Bibi Ajraghi

Il sorpasso di ciclisti su strada è una delle cause del maggior numero di morti tra questo gruppo vulnerabile. Per sorpassare gli utenti della bicicletta su strade convenzionali, farlo con attenzione, rispettando la distanza laterale (anche invadendo la corsia opposta se necessario) e facendo molta attenzione a non provocare un effetto di 'affondamento' che provoca la caduta del guidatore delle due ruote.


Il Consiglio dei ministri ha approvato, su proposta del ministero dell'Interno, un pacchetto di riforme che interesseranno diverse aree di circolazione sulle strade spagnole. L'obiettivo, secondo la nota esplicativa, è quello di ridurre del 50% il numero di morti e feriti gravi in ​​incidenti stradali nel prossimo decennio.


Cosa cambia nella sostanza? Fino ad ora i sorpassi potevano essere effettuati alla massima velocità consentita, lasciando uno spazio di un metro e mezzo tra la vettura e i ciclisti (da soli o in gruppo che siano) ma da oggi in poi la distanza dovrà essere di due metri e sarà necessaria una riduzione della velocità durante il sorpasso. Nello specifico, un gruppo di ciclisti deve essere superato ad una velocità massima di 20 chilometri orari al di sotto del limite consentito sulla strada che si sta percorrendo: significa che su strade con limite di 90 chilometri orari sarà possibile sorpassare solo ad un massimo di 70 e così via.

Il mancato rispetto di questa nuova norma sarà sanzionato con una multa di 200 euro e la perdita di 3 punti della patente di guida.

In Italia, purtroppo, siamo ancora in attesa di modifiche decisive al Codice della Strada...

Copyright © TBW
COMMENTI
Incivilta' di un paese
27 gennaio 2021 12:13 Fondriestbike
Non so se è peggiore l'indifferenza dei nostri politici o l'arroganza degli automobilisti...
Certo qualcosa bisogna farla... Pensavo, ma l'UCI......?

arroganza
27 gennaio 2021 13:11 Maurone
Vogliamo parlare anche dell'arroganza dei ciclisti? Estate scorsa, attraversavo a piedi la Gardesana Orientale sulle righe pedonali. Si ferma una macchina con targa tedesca per farmi passare, attraverso e bum...il solito ciclista menefreghista ha cercato di sorpassare l'auto e mi è finita addosso.... Caso strano ci stava un'auto dei vigili nei paraggi. Sanzionato il ciclista? Manco per idea.....

Ce nè per l'asino e per chi lo calza
27 gennaio 2021 14:22 59LUIGIB
Certamente ce nè per l'asino e per chi lo calza come si usa dire dalle mie parti, automobilisti indisciplinati e arroganti ma anche ciclisti indisciplinati ed irrispettosi delle regole però la politica è per lo meno assente la famosa leggwe salva cilisti è scomparsa dalle aggende parlamentari e che dire sul fatto che non si obblighi tutti i coloro che usano una bici muscolare o a pedalata assistita ad utilizzare il casco omologato come accade in molti altri paesi Europei qui non lo si è fatto nemmeno per i minorenni.

Norma assurda
27 gennaio 2021 15:02 trifase
Ma svegliatevi, se ci fosse una norma cosi' in italia tutto il traffico sarebbe bloccato...
E come la mettiamo con il dicieto di procedere affiancati fuori dei centri abitati ? Qualcuno ha mai ricevuto una multa per questo ?
Poi sono piu arroganti i ciclisti o gli automobilisti ? Entrambi.

E la distanza di sicurezza tra bici ?
27 gennaio 2021 15:37 trifase
" E neccessario tenere rispetto al veicolo (inteso anche come bicicletta) che precede una distanza che garantisca un arresto tempestivo."

Da questa norma si deduce che non e' ammesso andare in gruppo, anche se composto da due solo bici.

MA NOI ITALIANI SIAMO SEMPRE I SOLITI
27 gennaio 2021 16:18 jaguar
Sulla strada i più deboli sono i pedoni ed i ciclisti può succedere che qualche pecora nera si trova, Io sono un ciclista e non incontro ciclisti indisciplinati ( scemi si ...un giorno ho superato due ciclisti che parlottavano tra loro ....dopo cento metri uno dei due mi raggiunge e mi dice : che ti credi di essere un campione? lascio ad altri il giudizio) il problema sulla strada è che nella mente degli automobilisti il ciclista non esiste e sembra quasi trasparente...proprio non ti vedono e se qualcuno fa una manovra azzardata tipo sfiorarti nel sorpasso ti guardano con un aria come per dire . E questo da dove è sbucato??????!!!!!

Riparliamone...
28 gennaio 2021 09:06 lele
..quando il casco sarà obbligatorio!

.
28 gennaio 2021 09:44 Rallenta
Complimenti alla Spagna per questa iniziativa.
Dai più bravi bisogna sempre imparare.
In Italia siamo indietro anni luce purtroppo.
Chissà con una legge così quante vittime si sarebbero risparmiate. Speriamo che la nuova presidenza FCI punti molto su questo argomento, e che qualche politico illuminato si dia una svegliata in merito.
Ma si sa nella repubblica delle banane, contano di più i capricci del Bomba e di lady Mastella.
Quindi grazie Spagna per questa lezione di civiltà.

.

anche se ci fosse in italia
28 gennaio 2021 10:16 alerossi
però resteranno sempre le persone che non vedono l'ora di investire un ciclista. vedi commenti di maurone e trifase

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ogni giorno che passa Davide Ballerini si afferma sempre più ad altissimi livelli. Alla Omloop Het Nieuwsblad ha seguito gli attacchi nelle fasi concitate di gara e poi ha stravinto in volata la corsa, regolando un gruppo di circa 50...


Vincitore di prestigio per l’UAE Tour. Tadej Pogačar, re del Tour de France 2020, ha conquistato la corsa a tappe World Tour emiratina, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno...


Poderoso spunto del ventenne Tommaso Nencini e ciclismo fiorentino in trionfo nella 34^ Firenze-Empoli la classica di apertura della stagione per i dilettanti Under 23 in versione record per società presenti (31) e per numero di partenti (200), dal Piazzale...


David Gaudu si va affermando sempre più come capitando della Groupama FDJ e non è un caso che sia proprio lui a regalare il primo successo stagionale alla sua squadra. Gaudu ha vinto infatti la Faun Ardeche Classic superando allo...


Volata poderosa di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021. La corsa si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart (Groupama-FDJ) secondo e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)...


Davide Persico, 19enne bergamasco di Cene, ha vinto la 97sima edizione della Coppa San Geo-Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano dei dilettanti, partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Vito di Bedizzole dopo 150 chilometri...


La graziosa e acculturata Erica Magnaldi ha vinto con grande merito la prima edizione del Trofeo Città di Ceriale riservato alle ragazze elite. Erica, classe 1992, laureata in medicina, ha battuto allo sprint la compagna di fuga Debora Silvestri, emergente...


È Caleb Ewan a portarsi a casa il successo nella tappa conclusiva dell'UAE Tour, la Yas Island Stage. Perfettamente supportato dalla sua Lotto Soudal, il velocista australiano ha letto benissimo la corsa, ha sfruttato la scia di Bennett sul rettilineo...


È trascorso qualche giorno, la rabbia si è tramutata in riflessione ma delusione e amarezza non si placano, soprattutto di fronte a quella che viene considerata una ingiustizia sportiva. E allora la Androni Sidermec affida i suoi pensieri ad una...


Tra i tanti messaggi ricevuti dal Presidente FCI, Cordiano Dagnoni, spicca anche quello del Direttore del Tour de France Christian Prudhomme. Il numero uno francesce (così come molte autorità internazionali) ha voluto far pervenire a Dagnoni il suo messaggio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155