PINOT SCEGLIE IL GIRO, DEMARE GUIDERA' LA GROUPAMA FDJ AL TOUR

PROFESSIONISTI | 19/01/2021 | 14:30
di tuttobiciweb

La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la caccia alla maglia rosa.


I programmi del team sono stati svelati oggi nel corso della presentazione ufficiale della squadra, andata in scena ovviamente in modalità virtuale.
Démare, che nel 2020 è stato il plurivittorioso della stagione e al Giro si è esaltato conquistando quattro successi di tappa e la maglia ciclamino, tona quindi al Tour dove ha già vinto una tappa nel 2017 e una nel 2018.


«Il mio sogno è quello di replicare quello che ho fatto al Giro, arrivando al Tour con la migliore condizione possibile - spiega il velocista piccardo -. La mia stagione comincerà con la Vuelta Valenciana, quindi farà il Tour de La Provence e la Paris-Nice. Arriverà poi il momento delle classiche: nel mirino metto ,Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Gand-Wevelgem, Milano-Sanremo e la Roubaix».

Da parte sua il direttore generale del team Marc Madiot conferma una grande fiducia nei confronti di Demare: «Lui ci crede e noi anche, abbiano una squadra molto forte ed estremamente rodata grazie ad una straordinaria complicità che si è creata traf i corridori. Siamo tra le grandi squadre che possono dominare gli sprint e andremo al Tour per dimostrarlo, altrimenti staremmo a casa...». A curare la classifica generale alal Grande Boucle sarà David Gaudu affiancato da Valentin Madouas che nel frattempo ha firmato un rinnovo triennale del contratto che lo lega alla Groupama FDJ.

Demare al Tour, quindi, mentre Thibaut Pinot torna al Giro d’Italia: «Il mio obiettivo sarà la corsa rosa, farò di tutto per arrivare all’appuntamento nella miglior condizione possibile. È vero che non conosciamo ancora il percorso del Giro, ma sarà sicuramente una gara impegnativa come nelle ultime edizioni. Il Tour, invece, ha proposto un percorso classico, come non lo si vedeva da anni, con tante tappe per gli sprinter e per gli attaccanti, poco adatto agli scalatori. È stata una decisione ponderata, credo sia il momento per me di tornare al Giro d'Italia. Spero di tornare al Tour nel 2022, questo è l'obiettivo. Se questa decisione mi permetterà di tornare al 100% al Tour, sarà un bene per tutti».

Copyright © TBW
COMMENTI
PINOT
19 gennaio 2021 14:39 fix1963
L'Aru francese..

Infatti ...
19 gennaio 2021 21:39 Ago
... almeno guarda i palmarès su wikipedia, non costa niente!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Atleti macchine perfette in grado di sopportare carichi di lavoro pesanti e ad alta intensità. Atleti di talento che saltano passaggi im­portanti della loro crescita e che, sempre più precocemente, si ri­trovano ad affrontare pressioni, aspettative, emozioni che possono anche...


Non che non fossero pronte prima, sia chiaro, del resto le DMT KR hanno già vinto un Tour de France ai piedi di Tadej Pogačar l’estate scorsa, non male come battesimo! Quindi, tenetevi forte perché le stesse scarpe di Tadej...


Massaggiatori, meccanici, chef, osteopati, nutrizionisti, autisti: sono davvero tante le mani d'oro italiane nel WorldTour. Abbiamo deciso di incontrare i proprietari di queste mani e di raccontarvi alcune delle loro storie. Uno per squadra e questa volta è il turno...


La grande Italia di questo inizio di 2021 sarà l'argomento principale della puntata odierna di Radiocorsa, in onda su Raisport HD alle 19. Rivedremo il SuperGanna della crono allo UAE Tour e poi ci sarà l'inervento di Gianluca Brambilla,...


Per quanto riguarda la partecipazione di Mathieu van der Poel al weekend fiammingo, ancora non si hanno notizie ufficiali. Ad oggi è ancora un mistero se il vincitore dell’ultimo Giro delle Fiandre sarà al via delle corse in Belgio. Subito...


  Come da sei anni a questa parte, si sarebbe dovuta svolgere proprio in questi giorni la presentazione del Team italo-elvetico Speeder, nato dallo storico Velo Club Brissago, con sede in Ticino e diretto da Roberto Pasi Puttini, figlio e fratello...


Preparate patatine e popcorn, cari amici, perché la nuova puntata di Ciclismo Oggi - il tradizionale appuntamento con il grande ciclismo in onda questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto, canale 12 del digitale terrestre - è di quelle da...


Dopo il felice esordio negli Emirati Arabi Uniti con la vittoria di Marta Bastianelli di tre settimane fa a Dubai, arriva l’ora del debutto ufficiale in Europa per il team Alé BTC Ljubljana e si fa subito sul serio, con...


C'è già una prima certezza: il giorno più duro, il tappone crudele, è e resterà questo della presentazione. Sempre encomiabile tenere in piedi il rito a qualunque costo, come se niente fosse, ma stavolta è davvero fatica parlare della messa...


Nessun ospite in studio per la presentazione dle Giro d'Italia numero 104, in ossequio alle norme anticontagio, ma tanti campioni in collegamento diretto o presenti con un video messaggio. Filippo Ganna vede già rosa: «Sono felice della partenza dalla mia...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155