NIBALI: «MI E' MANCATA L'ESPLOSIVITA' SUL POGGIO»

PROFESSIONISTI | 08/08/2020 | 18:33
di tuttobiciweb

Vincenzo Nibali e la sua Trek Segafredo hanno provato ad inventarsi qualcosa, come il siciliano aveva promesso:«Van Aert aveva già dimostrato di essere il favorito di giornata, alla Strade Bianche era andato fortissimo. Io sono soddisfatto per quanto fatto. Forse ho attaccato con troppo anticipo, ho lanciato l’azione per Alaphilippe ma purtroppo mi sono mancate le gambe per seguirlo. Sul Poggio mi è mancata quella componente di esplosività che lui e Van Aert hanno».

E ancora: «Credo che, come squadra, abbiamo interpretato la corsa come dovevamo, abbiamo poco da rimproverarci. Non avevamo corridori veloci e potevamo giocare le nostre chance solo attaccando e così abbiamo fatto. Alla fine, ripeto, sono contento per come le gambe hanno risposto, considerando anche i pochissimi giorni di corsa alle spalle. Anche se il risultato non c’è stato, è stata una bella gara. Sulla nuova Milano-Sanremo posso dire che è stata una corsa molto diversa dal solito. Il percorso è stato insidioso, ma credo che oggi abbia fatto più danni il caldo».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi che proteggano dalla acqua e che mantengano il corpo asciutto....


Rohan Dennis è già al lavoro sulle strade imolesi per preparare la difesa del suo titolo mondiale. L'australiano, che alla prima stagione con la Ineos Grenadier non ha ottenuto finora grandi risultati, ha dimostrato in carriera di essere molto bravoa...


Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno,  Primoz Roglic ha concluso in seconda posizione la 107a edizione della Grande Boucle,  domenica 20 settembre 2020, dietro al vincitore Tadej Pogacar con Richie Porte in...


          Ieri sera presso il ristorante Da Tuan a Cusano di Zoppolasono stati presentatii Campionati italiani pista specialità Inseguimento a...


È stata ancora una volta un’Androni Giocattoli Sidermec protagonista quella che ha disputato le ultime corse prima del grande appuntamento del Giro d’Italia che partirà il 3 ottobre prossimo. La squadra in questi ultimi giorni si è divisa con la...


Il colombiano dell’Arkea-Samsik Nairo Quintana, attraverso i social network, ha confermato di essere indagato dalle autorità francesi per sospetto uso doping e ma difende dalle accuse. Quintana assicura di essere pulito e spiega che nella sua stanza sono stati rinvenuti...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155