POLONIA. SCATTA OGGI UN GIRO PIENO DI STELLE

PROFESSIONISTI | 05/08/2020 | 07:55

Il conto alla rovescia è terminato, tutto è pronto per la partenza del 77esimo Tour de Pologne - UCI World Tour che prenderà il via oggi dallo stadio Slaski di Chorzów con una tappa di apertura lunga 198 km. I top riders sono pronti a combattere per la vittoria: Remco Evenepoel, Simon Yates, Maximilian Schachmann e Jakob Fuglsang, con gli ultimi due che hanno dimostrato una grande condizione sabato scorso.

Per quanto riguarda la battaglia dei velocisti, tutti gli occhi sono puntati su Fabio Jakobsen, Pascal Ackermann e Dylan Groenewegen mentre sulle montagne Il’nur Zakarin and Esteban Chaves sono certamente tra i nomi più attesi.  Impossibile poi dimenticare outsider brillanti come Tomasz Marczynski, Tim Wellens e Jasper Stuyven capaci di vivacizzare la corsa.

L’iconica maglia arcobaleno completerà la griglia di partenza con Mads Pedersen, l’attuale Campione del Mondo elite su strada e Samuele Battistella, l’ultimo Campione del Mondo U23.

LE VOCI DAL GRUPPO

Corridori

Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick-Step)

'Non sono mai stato al Tour de Pologne ma ne ho sentito parlare molto. Sono davvero contento di essere qui anche se la corsa si prospetta essere davvero intensa. Ho controllato il percorso ed è assolutamente perfetto. Ho sempre voglia di imparare cose nuove e testarmi; Non so veramente cosa aspettarmi, per essere sincero. Farò del mio meglio per essere pronto per le tappe più impegnative, specialmente la 3a e la 4a. Il nuovo calendario ha chiaramente cambiato un po’ le cose e probabilmente ci saranno delle sorprese. Dovremo sicuramente essere molto attenti e concentrati ad ogni tappa. Farò tutto il possibile per supportare il Wolfpack.’

Jakob Fuglsang (Astana)

‘Sarà la mia prima partecipazione al Tour de Pologne ma i miei compagni mi hanno detto che è veramente una corsa bella ed emozionante, così sono felice di prendervi parte. Ho lavorato molto bene durante il training camp in altitudine a Livigno e ora non vedo l’ora di rientrare nel vivo della stagione. La Strade Bianche è stato un test per le gambe e ora affronterò la mia prima corsa a tappe qui al Tour de Pologne.’

Esteban Chaves (Mitchelton-Scott)

'Devo dire che la mia prima gara della scorsa settimana mi ha dato molta fiducia in merito al lavoro svolto in vista del resto della stagione; dobbiamo continuare a lavorare, senza fretta. Ora abbiamo più indicazioni in merito alle prestazioni rispetto anche agli altri corridori e su ciò che al momento funziona bene e ciò che manca. Abbiamo ancora tempo per lavorarci su. La 3a e 4a tappa saranno indubbiamente le più importanti per noi; possiamo essere davvero competitivi con gli scalatori nel team anche se il percorso è più collinare che pura montagna. Aggiungere giorni di gara alle mie gambe non può che farmi bene specialmente in vista dei miei prossimi appuntamenti.’

Rafal Majka (Team Bora-Hansgrohe): “Sono veramente entusiasta di tornare a competere alla mia corsa di casa. E’ sempre fantastico vivere un evento World Tour sulle strade polacche. Abbiamo portato un team versatile e forte, con varie opzioni per la classifica generale: Max Schachmann, Patrick Konrad e anche me stesso. Poi c’è Pascal Ackermann per gli sprint. Sono sicuro di poter contare sul massimo supporto dei miei compagni, come sempre.

Ho appena terminato la mia prima corsa a tappe da quando la stagione è ricominciata e, nonostante sia stato coinvolto in una caduta il primo giorno, mi sento sempre meglio, giorno dopo giorno. Non vedo l'ora di regalare ai nostri fantastici sostenitori polacchi qualche emozionante giorno di gara’.

Fabio Jakobsen (Deceuninck - Quick-Step)

‘Non vedo l’ora di partire domani. E’ la mia prima corsa UCI WorldTour dopo la ripartenza e sono davvero contento di essere qui. Ho partecipato anche l’anno scorso e mi è piaciuto molto. Ho guardato il percorso e sicuramente ci sono le due prime tappe e l’ultima che mi si addicono moltissimo e quindi avrò parecchie occasioni per far valere le mie gambe. Abbiamo un buon team e sicuramente correremo per le vittorie di tappa ma anche per la GC.’

Direttori sportivi

Klaas Lodewyck (Deceuninck - Quick-Step)

"Pensando alle cinque tappe del Tour de Pologne di quest'anno, direi che non cambia molto per noi, dato che tre delle cinque tappe sono per velocisti e le altre due sono perfette per la GC. Riusciremo sicuramente a fare una corsa aggressiva e lottare per la classifica generale, facendo attenzione a non perdere troppo tempo con i nostri ragazzi che corrono per la GC. Il team non è cambiato nonostante la riduzione delle tappe e lo spostamento del calendario, è rimasto come previsto ad inizio stagione. Tutto come da programma".

Mathew Hayman (Mitchelton - Scott)

"Penso che il team sia piuttosto completo. Abbiamo Luka Mezgec che ha vinto due tappe in Polonia l'anno scorso e si ripeteranno almeno due degli arrivi della passata edizione, quindi ovviamente sarà pronto per battersi nuovamente. Nei giorni per velocisti invece penseremo a Luka ma anche Daryl Impey avrà una chance di farsi valere. Abbiamo una bella squadra di scalatori come Chaves, Yates e Nieve che hanno appena corso a Burgos e sono in forma, così come Zeits alla sua prima gara dopo il lockdown. È stato piuttosto incoraggiante quello che abbiamo visto a Burgos, i ragazzi sono andati molto bene, anche come squadra, ed erano entusiasti di tornare alle corse. Le tappe sono simili alle edizioni precedenti con molti percorsi collinari, non le definirei proprio tappe di montagna; quindi cercheremo opportunità in quei due giorni, la 3a e la 4a tappa, per vedere se possiamo ottenere anche un buon risultato per la GC.

Yaroslav Popovych (Trek - Segafredo)

 “Quest'anno il Giro della Polonia sarà due tappe più breve rispetto al solito. E’ ovviamente dovuto alla situazione del coronavirus, ma non è cambiato molto per noi. Abbiamo una squadra davvero forte qui e in quattro delle cinque tappe avremo delle buone opportunità di batterci. Solo la penultima tappa è davvero montagna, gli altri arrivi si dovrebbero concludere con uno sprint. Abbiamo quindi diverse opzioni per lottare per un risultato con Mads Pedersen, Jasper Stuyven, Edward Theuns e Emils Liepins. Molti di loro hanno già corso da quando la stagione è ricominciata, quindi speriamo in una buona prestazione qui in Polonia ".

I PARTENTI

TEAM INEOS
1 CARAPAZ RICHARD
2 DENNIS ROHAN
3 DOULL OWAIN
4 DUNBAR EDWARD
5 MICHAŁ GOŁAŚ
6 LUKE ROWE
7 IAN STANNARD

AG2R LA MONDIALE
11 BOUCHARD GEOFFREY
12 DOMONT AXEL
13 GASTAUER BEN
14 GODON DORIAN
15 GOUGEARD ALEXIS
16 JAUREGUI QUENTIN
17 TANFIELD HARRY

ASTANA PRO TEAM
21 DE VREESE LAURENS
22 FUGLSANG JAKOB
23 GREEGARD WILSLY JONAS
24 GIDICH YEVGENIY
25 HOULE HUGO
26 IZAGUIRRE INSAUSTI ION
27 NATAROV YURIY

BAHRAIN – MCLAREN
31 CAVENDISH MARK
32 BAUHAUS PHIL
33 HAUSSLER HEINRICH
34 PADUN MARK
35 POELS WOUT
36 SIEBERG MARCEL
37 WRIGHT FRED

BORA – HANSGROHE
41 ACKERMANN PASCAL
42 BODNAR MACIEJ
43 KONRAD PATRICK
44 MAJKA RAFAL
45 SCHACHMANN MAXIMILIAN
46 SCHWARZMANN MICHAEL
47 SELIG RÜDIGER

TEAM CCC
51 BEVIN PATRICK
52 GESCHKE SIMON
53 GRADEK KAMIL
54 MALECKI KAMIL
55 SAJNOK SZYMON
56 VALTER ATTILA
57 ZAKARIN ILNUR

COFIDIS
61 ALLEGAERT PIET
62 CLAEYS DIMITRI
63 HAAS NATHAN
64 HANSEN JESPER
65 HERRADA JOSE
66 TOUZE DAMIEN
67 VERMOTE JULIEN

DECEUNINCK – QUICK – STEP
71 BALLERINI DAVIDE
72 CATTANEO MATTIA
73 DEVENYNS DRIES
74 EVENEPOEL REMCO
75 JAKOBSEN FABIO
76 KNOX JAMES
77 SENECHAL FLORIAN

EF PRO CYCLING
81 HOFLAND MORENO
82 LANGEVELD SEBASTIAN
83 POWLESS NEILSON
84 RUTSCH JONAS
85 SCULLY THOMAS
86 VAN DEN BERG JULIUS
87 WHELAN JAMES

GROUPAMA FDJ
91 DELAGE MICKAEL
92 LE GAC OLIVIER
93 LIENHARD FABIAN
94 MOLARD RUDY
95 ROUX ANTHONY
96 SARREAU MARC
97 THOMAS BENJAMIN

ISRAEL START – UP NATION
101 BARBIER RUDY
102 BIERMANS JENTHE
103 BRÄNDLE MATTHIAS
104 CATAFORD ALEXANDER
105 PICCOLI JAMES
106 RENHARD ALEXIS
107 VAHTRA NORMAN

MITCHELTON – SCOTT
111 BEWLEY SAMUEL
112 CHAVES RUBIO ESTEBAN JHOAN
113 IMPEY DARYL
114 MEZGEC LUKA
115 NIEVE MIKEL
116 YATES SIMON
117 ZEITS ANDREY

MOVISTAR TEAM
121 ARCAS JORGE
122 ERVITI IMANOL
123 MAS LUIS GUILLERMO
124 MORA SEBASTIAN
125 PRADES EDUARD
126 ROELANDTS JURGEN LEON
127 TORRES ALBERT

NTT PRO CYCLING TEAM
131 BATTISTELLA SAMUELE
132 DE BOD STEFAN
133 GASPAROTTO ENRICO
134 GIBBONS RYAN
135 KING BENJAMIN
136 MÄDER GINO
137 SUNDERLAND DYLAN

LOTTO SOUDAL
141 CRAS STEFF
142 DE GENDT THOMAS
144 DEGENKOLB JOHN
145 DIBBEN JONATHAN
146 KLUGE ROGER
147 MARCZYNSKI TOMASZ
147 WELLENS TIM

TEAM JUMBO – VISMA
151 FOSS TOBIAS
152 GROENEWEGEN DYLAN
153 HARPER CHRISTOPHER
154 PFINGSTEN CHRISTOPH
155 VINGEGAARD JONAS
156 VAN EMDEN JOS
157 VAN DER HOORN TACO

TEAM SUNWEB
161 DAINESE ALBERTO
162 EEKHOFF NILS
163 HAMILTON CHRIS
164 HINDLEY JAI
165 KELDERMAN WILCO
166 PEDERSEN CASPER
167 STORK FLORIAN

TREK – SEGAFREDO
171 KIRSCH ALEX
172 LIEPINS EMILS
173 MULLEN RYAN
174 PEDERSEN MADS
175 SIMMONS QUINN
176 STUYVEN JASPER
177 THEUNS EDWARD

UAE TEAM EMIRATES
181 COSTA RUI
182 MCNULTY BRANDON
183 MOLANDO BENAVIDES JUAN SEBASTIAN
184 OLIVEIRA IVA
185 OLIVEIRA RUI
186 PHILIPSEN JASPER
187 ULISSI DIEGO

GAZPROM – RUSVELO
191 CHERNETSKII SERGEI
192 CHERKASOV NIKOLAI
193 NEKRASOV DENIS
194 NYCH ARTEM
195 ROVNY IVAN
196 RIKUNOV PETR
197 SCARONI CHRISTIAN

TEAM NOVO NORDISK
201 BRAND SAMUEL
202 KAMSTRA BRIAN
203 KUSZTOR PETER
204 LOZANO RIBA DAVID
205 PERON ANDREA
206 PLANET CHARLES
207 POLI UMBERTO

SELEZIONE POLONIA
211 BANASZEK ADRIAN
212 BANASZEK ALAN
213 BERNAS PAWEL
214 BROZYNA PIOTR
215 KASPERKIEWICZ PRZEMYSLAW
216 PATERSKI MACIEJ
217 STOSZ PATRYK

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Saranno 177 i corridori al via domenica nel campionato mondiale su strada. Numero 1 sulla schiena di Jakob fuglsang in onore del suo connazionale Mads Pedersen, vincitore un anno fa e assente a Iola perché il percorso non si addice...


Giornata dedicata alla ricognizione del percorso per le Nazionali di Ciclismo impegnate nei prossimo giorni nella rassegna iridata Imola2020. In mattinata hanno provato i professionisti, accompagnati da Davide Cassani e Marco Velo. Assente Matteo Fabbro che, in accordo con Davide Cassani, ha scelto...


Il grande giorno è arrivato. Con la presentazione ufficiale dei Campionati del Mondo di Ciclismo UCI 2020 di Imola – Emilia-Romagna si alza il sipario sulla rassegna iridata. Nella splendida cornice di Palazzo Varignana a Castel San Pietro Terme (BO) si...


Con la cronometro riservata alla categoria donne elite, domani prendono il via i Campionati del Mondo di Imola. L'Italia schiera due atlete: la navigata Vittoria Bussi quinta al recente campionato Europeo di Plouay (Francia), e la giovanissima toscana (19 anni)...


Alle prese con una condizione non ottimale, come ha evidenziato nell'ultima settimana del Tour, e con problemi relativi all'inchiesta giudiziaria che ruota attorno a lui, anche se non lo coinvolge direttamente, Nairo Quintana ha deciso di rinunciare alla convocazione per...


Sulle orme di papà. Nicolas Vinokourov, figlio del grande Alexander, vincitore di una Vuelta a España (2006) , un Giro di Svizzera, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Amstel Gold Race , oltre ad un oro (Londra 2012) e un argento olimpico...


Lo confessa candidamente: «Se me l'avessero detto un mese fa che avrei guidato la nazionale in un mondiale su queste strade, mi sarei messo a ridere...». Davide Cassani non nasconde le sue emozioni prima di presentarci il campionato mondiale, descrivercelo...


A Tour de France appena conclusio, è già tempo di guardare oltre perché in questa stagione animala gli altri grandi giri incombono. In casa Cofidis sonos tate prese decisioni importanti circa le formazioni per Giro e Vuelta: Elia Viviani sarà...


L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155