#RIDE4GUIDINO. PEDALIAMO CON FILIPPO PER IL PICCOLO GUIDO, AFFETTO DA SMA

INIZIATIVE | 04/08/2020 | 08:30
di Giulia De Maio

Le ruote per Guidino, un bambino di 3 anni di Milano, affetto da SMA (atrofia muscolare spinale) sin dalla nascita, sono necessarie per conoscere il mondo. Per Filippo Richeri Vivaldi Pasqua, 38 anni, imprenditore, genovese di nascita e milanese d’adozione sono passione, dedizione e sfida con sé stesso.

Sono le ruote le protagoniste di questa storia per cui Filippo ha deciso di lanciare l’iniziativa #ride4guidino: una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di una nuova sedia a rotelle di ultima generazione fondamentale per il piccolo Guidino per muoversi agilmente e riuscire a interagire con gli altri.

Filippo è partito il 29 luglio da Calice Ligure, suo paese natale, in direzione Noto per un viaggio su due ruote attraverso l’Italia che durerà 10 giorni per percorrere 1.580 km e 12.000 metri di ascesa totale. Un percorso su ruota attraverso la spina dorsale del nostro Paese, a rappresentare simbolicamente quella patologia al midollo spinale che lega Guidino alle sue di ruote, la passione per il ciclismo come strumento per dare voce a una storia di un bambino come tanti con una malattia per pochi, a cui la tecnologia può offrire un’opportunità di crescita.

Spinto dal sorriso del suo piccolo amico biondo Filippo sta pedalando forte e altrettanto veloce sta correndo la raccolta fondi attiva sulla piattaforma Gofundme. «In questa avventura ho unito solidarietà e fatica, social e forza di volontà per comprare a Guido una nuova sedia a rotelle tecnologica. Come ripeto sempre, io ci metto le gambe, voi donate» ci sprona il creativo fortemente legato alle tematiche della sostenibilità e della solidarietà, che ieri ha raggiunto Sorrento riuscendo a raccogliere già oltre 40.000 €, superando di 8 volte l'obiettivo che si era prefissato.

«5.000 € mi sembrava già un bel traguardo, sono felicissimo che siamo riusciti a superarlo di gran lunga e ancora più motivato a continuare a percorrere chilometri lungo la nostra bellissima Italia. Il tam tam è stato soprendente. Sono stato travolto da messaggi bellissimi di madri con bambini, di persone che sfidano le loro battaglie e di un sacco di gente che ha deciso di supportare Guidino. Grazie a tutti, mi sento parte di una squadra sempre più numerosa e forte» aggiunge il co-fondatore di FastenSeatBelt, un’agenzia creativa per brand di lusso milanese, che sta macinando tappe dai 130 ai 180 km.

Sotto il sole della settimana più calda dell’anno e con il maltempo che si prospetta per i prossimi giorni ci sono momenti in cui il percorso diventa durissimo, ma Filippo non si fa sconfiggere dalla fatica: pedalando non solo ha scoperto degli angoli meravigliosi del nostro Paese, ma ha trovato una grande solidarietà. Il mondo delle due ruote ha il cuore grande.

Potete seguire il viaggio di Filippo sulle piattaforme social attraverso Strava e l’account Instagram filippo_richeri, ma soprattutto sostenere #ride4guidino su www.gofundme.com/f/ride4guidino.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


Sono cinque le atlete di Alé BTC Ljubljana che, con le rispettive Nazionali si apprestano ad affrontare i Campionati del Mondo di ciclismo su strada assegnati in extremis ad Imola dopo la rinuncia della Svizzera. Domani, giovedì 24 settembre, con partenza...


La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi che proteggano dalla acqua e che mantengano il corpo asciutto....


Rohan Dennis è già al lavoro sulle strade imolesi per preparare la difesa del suo titolo mondiale. L'australiano, che alla prima stagione con la Ineos Grenadier non ha ottenuto finora grandi risultati, ha dimostrato in carriera di essere molto bravoa...


Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno,  Primoz Roglic ha concluso in seconda posizione la 107a edizione della Grande Boucle,  domenica 20 settembre 2020, dietro al vincitore Tadej Pogacar con Richie Porte in...


          Ieri sera presso il ristorante Da Tuan a Cusano di Zoppolasono stati presentatii Campionati italiani pista specialità Inseguimento a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155