GIRO D'ITALIA, SI PARTIRA' CON LA CRONO DA MONREALE A PALERMO

GIRO D'ITALIA | 24/07/2020 | 11:00
di Guido La Marca

Partirà da Monreale, città che è patrimonio dell’Unesco, l’edizione 2020 del Giro d’Italia. Una prima assoluta nella storia della corsa rosa per la città siciliana dalla quale i corridori partiranno per una cronometro di 16 km che li porterà a Palermo, dove verrà assegnata la prima maglia rosa.
La seconda frazione, domenica 4 ottobre, sarà la Alcamo-Agrigento con l’attraversamento del Trapanese e del Belice, il passaggio da Selinunte e Sciacca prima di un arrivo in leggera salita sullo sfondo della Valle dei Templi.

Sono queste le due nuove tappe siciliane della corsa rosa che precederanno quelle già previste dal tracciato originale, con l’arrivo sull’Etna dall’inedito versante di Linguaglossa (9% i chilometri finali per raggiungere i 1775 metri di Piano Provenzana) e la probabile volata di Villafranca Tirrena.

Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana, ha detto: «Quest’anno il Giro d’Italia partirà dalla Sicilia. Abbiamo raggiunto questo accordo con RCS Sport e dal 3 al 6 ottobre la carovana Rosa farà quattro tappe nell'isola prima di raggiungere il continente. Un grande evento, non solo sportivo - uno sport antico e che conta in Sicilia tantissimi appassionati - ma un grande evento di promozione turistica, con il Giro d’Italia che metterà in evidenza le parti più belle e gli aspetti paesaggistici più interessanti del nostro territorio. Un’occasione buona per fare sport e fare turismo e per far conoscere in Italia e nel mondo la parte migliore della nostra terra».

Da parte sua Manlio Messina, Assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo della Regione Siciliana, ha rilevato: «Abbiamo subito accettato l’invito di RCS Sport ad anticipare la Grande Partenza dal 2021 al 2020 perché riteniamo anche che la destagionalizzazione per noi è fondamentale. Siamo orgogliosi di fare parte di questo progetto che sono certo farà da traino allo sviluppo dello sport e del turismo. Sono convinto che le risorse vadano investite nei grandi eventi e per questo abbiamo scelto il Giro d’Italia. La Sicilia accoglierà la Corsa Rosa con il calore che l’ha sempre contraddistinta».

Infine il commento di RCS Sport: «Con Regione Siciliana dal 2019 stiamo sviluppando un importante progetto di promozione del territorio attraverso il ciclismo. Percorso di comunicazione cominciato con il rilancio di una corsa internazionale come il Giro di Sicilia. Adesso la Grande Partenza da Monreale e altre 3 tappe che mostreranno al mondo la bellezza della Sicilia. Sarà dunque un patrimonio dell'UNESCO a dare il via ad un'edizione unica, attesa e tutta italiana del Giro d'Italia. Un modo spettacolare e di fascino per aprire l'edizione 103 della nostra Corsa Rosa».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Giornata dedicata alla ricognizione del percorso per le Nazionali di Ciclismo impegnate nei prossimo giorni nella rassegna iridata Imola2020. In mattinata hanno provato i professionisti, accompagnati da Davide Cassani e Marco Velo. Assente Matteo Fabbro che, in accordo con Davide Cassani, ha scelto...


Il grande giorno è arrivato. Con la presentazione ufficiale dei Campionati del Mondo di Ciclismo UCI 2020 di Imola – Emilia-Romagna si alza il sipario sulla rassegna iridata. Nella splendida cornice di Palazzo Varignana a Castel San Pietro Terme (BO) si...


Con la cronometro riservata alla categoria donne elite, domani prendono il via i Campionati del Mondo di Imola. L'Italia schiera due atlete: la navigata Vittoria Bussi quinta al recente campionato Europeo di Plouay (Francia), e la giovanissima toscana (19 anni)...


Alle prese con una condizione non ottimale, come ha evidenziato nell'ultima settimana del Tour, e con problemi relativi all'inchiesta giudiziaria che ruota attorno a lui, anche se non lo coinvolge direttamente, Nairo Quintana ha deciso di rinunciare alla convocazione per...


Sulle orme di papà. Nicolas Vinokourov, figlio del grande Alexander, vincitore di una Vuelta a España (2006) , un Giro di Svizzera, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Amstel Gold Race , oltre ad un oro (Londra 2012) e un argento olimpico...


Lo confessa candidamente: «Se me l'avessero detto un mese fa che avrei guidato la nazionale in un mondiale su queste strade, mi sarei messo a ridere...». Davide Cassani non nasconde le sue emozioni prima di presentarci il campionato mondiale, descrivercelo...


A Tour de France appena conclusio, è già tempo di guardare oltre perché in questa stagione animala gli altri grandi giri incombono. In casa Cofidis sonos tate prese decisioni importanti circa le formazioni per Giro e Vuelta: Elia Viviani sarà...


L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155