GRANDE TRITTICO LOMBARDO. PERCORSO INEDITO E ACCREDITO PER I TIFOSI

PROFESSIONISTI | 18/07/2020 | 07:48

Lunedì 3 agosto il Grande Trittico Lombardo riunirà in una sola corsa tre classiche - Tre Valli Varesine, Coppa Bernocchi e Coppa Agostoni - che hanno fatto la storia del ciclismo italiano. Una corsa figlia sì del coronavirus ma anche della volontà di essere presenti nel calendario UCI ProSeries e di dare continuità appunto alla storia.


Il percorso del Grande Trittico Lombardo è stato presentato al Castello di Legnano dal vice presidente della US Legnanese, Gianni Dolce: la partenza sarà data a mezzogiorno proprio a Legnano, da via XX Settembre, dopo la presentazione delle squadre in piazza San Magno. La corsa proporrà traguardi volanti a Busto Arsizio, San Giorgio su Legnano, Parabiago e Nerviano prima di dirgersi verso Saronno, Limbiate e Lissone ("casa" della Agostoni), dove è previsto un circuito di due giri e dove ci sarà il rifornimento tra Locate Varesino e Tradate.


Quindi toccando Morazzone, Gazzada e Buguggiate, la corsa raggiungerà Varese per affrontare i quattro giri del tradizionale circuito che ricalca quello del Mondiale 2008 e che porterà all’arrivo in via Sacco dopo 195 km. L’arrivo è previsto tra le 16.20 (media oraria di 46 chilometri) e le 16.45 (media 42).

Una novità per il pubblico sarà la necessità di accreditarsi sul sito ufficiale della corsa (cliccare qui) per poter accedere alle zone di sicurezza sia a Legnano, in piazza San Magno, sia a Varese per l’arrivo, dove, come ha spiegato Renzo Oldani presidente della Binda, saranno collocate transenne per 5 chilometri, non tanto come un segno di chiusura ma piuttosto di apertura agli appassionati nel rispetto dei protocolli anticontagio.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo Tom Pidcock e Mathieu Van der Poel, tocca al terzo tenore. Oggi a fare il suo esordio nella stagione del ciclocross c’è infatti Wout Van Aert, il fiammingo che quest’anno vuole far sua la maglia iridata di Campione del...


Ieri a Boom Pidcock e Van der Poel, già grandi protagonisti della corsa di sabato scorso, hanno subito dimostrato la loro superiorità, ma qualcosa non ha funzionato e l’olandese è finito a terra proprio in quel punto in cui la...


Dopo cinque avvincenti tappe di gare in quattro paesi, Matthew Richardson (Australia), Claudio Imhof (Svizzera), Jennifer Valente (Stati Uniti) e Mathilde Gros (Francia) sono stati tutti incoronati vincitori della UCI Track Champions League 2022. Di fronte a una folla di...


Lucas Plapp ha vinto la prima tappa del Tour of Bright in svolgimento sulle strade dell'Australia. IL giovane canguro, della Ineos Grenadiers, si è imposto nella Bright-Tawonga di 92 chilometri anticipando di 2" il connazionale Stinus Kaempe e di 4"...


Per l’ottavo anno consecutivo Silvano Rodella dà alle stampe l’Almanacco del ciclismo, non solo bresciano, che racconta soprattutto attraverso le immagini la stagione agonistica appena conclusa e alcuni amarcord di squadre, corse e personaggi che gravitano attorno al ciclismo giovanile....


Tre lustri vissuti fra ricordi, emozioni, successi, sogni e anche delusioni. I 75 anni di storia della Salus Seregno corrono come gli atleti che si danno il cambio in corsa. E rivivono in una mostra dedicata alla società gialloblu, ieri...


La Green Project Bardiani-CSF Faizanè scalda i motori, il ritiro invernale è l'occasione migliore per riprendere la condizione dopo un periodo di stop, i corridori seguiranno programmi di allenamento intensi per due settimane: da lunedì 5 a...


Una mattinata di festa, applausi e celebrazione per gli atleti e Società Sportive del territorio.  La cerimonia di consegna delle benemerenze organizzata sabato nella prestigiosa cornice di Villa Borromeo d’Adda ad Arcore dalla delegazione provinciale del CONI è stato questo...


E' stata una cerimonia di premiazione inevitabilmente condizionata dalla attualità quella del Ciclismo Veneto per la stagione 2022: la tragica e improvvisa scomparsa di un Campione come Davide Rebellin ha lasciato un grande vuoto in tutti gli appassionati e...


Il ciclismo della provincia di Pisa ha festeggiato la stagione 2022 presso l’Enoteca Le Melorie a Ponsacco, con atleti, atlete, società e dirigenti. La festa organizzata dal Comitato Provinciale della Federciclismo presieduto da Nicola Procino con il vice Franco Fagnani...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach