QUANTO VALE IL TOUR? 160 MILIONI DI EURO

TOUR DE FRANCE | 05/07/2020 | 10:25
di Pietro Illarietti
Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy, hanno rilanciato. 
 
La corsa organizzata da Amaury sport organization (A.s.o.) è un contenitore economico di assoluto livello. Il volume d’affari infatti è compreso tra i 150 ed i 160 milioni di euro. Ben cinque volte superiore a quello del Giro d’Italia.
 
La pandemia ha per quest'anno rallentato la macchina organizzativa transalpina e Proudhomme ha dichiarato che non vi sarà la carvona pubblicitaria, ma che l'evento si farà e si sta lavorando intensamente per permettere ai corridori di andare da Nizza a Parigi.  La Grand Boucle è l’evento-rinascita dello sport francese (alla luce dello stop forzoso della Ligue1).
 
Guardiamo però più nel dettaglio con oltre 30 emittenti tv, in rappresentanza di tutti i continenti: da Rai Sport a RTVE (Spagna), passando per ARD (Germania) o ancora VRT (Belgio) e NOS (Olanda), in rappresentanza dell’Europa, per proseguire con ESPN (America Latina e Caraibi), Zhibo TV e CCTV (Cina), SBS (Australia), J Sports (Giappone), fino a Flos Bike (Canada), Sky Sport (Nuova Zelanda) e a NBC Sports (Stati Uniti).
 
Complessivamente sono i diritti audiovisivi a rappresentare la fetta più importante della “torta” economica: 25 milioni arrivano direttamente da France Télévision, altri 60 milioni dal resto del plotone dei broadcaster internazionali. Il mercato delle sponsorizzazioni intercetta più di 35 milioni, Altri 20 milioni arrivano dallo sfruttamento del merchandising e delle attività di pubbliche relazioni; i restanti 20 milioni di euro sono frutto degli accordi con gli enti locali. Per ospitare la partenza o l’arrivo di una tappa del Tour, in molti casi, gli organizzatori sono costretti a delle vere e proprie “aste”, anche perché, lungo il percorso, si contano mediamente più di 800mila appassionati di ciclismo.
 
Nel 2019, ad esempio, la sola municipalità di Bruxelles ha pagato10 milioni di euro per ospitare due tappe nell’anniversario del cinquantenario della prima vittoria del campione Eddy Merckx al Tour. Anche in questa 107ima rassegna della corsa più emozionante al mondo, le prime tre maglie della corsa saranno sponsorizzate da Lcl (gialla), Skoda (verde) e dalla catena di ipermercati E.Leclerc (pois rossi). Rispettivamente verranno indossate dal numero uno della classifica, dal leader di quella a punti e dal miglior scalatore.
 
La “Grande Boucle” è il prodotto di punta di A.S.O. Una struttura modulare che impiega più di 100 risorse, per arrivare a toccare il tetto delle 500 in concomitanza con il Tour. Gestisce, tra l’altro, anche la Vuelta di Spagna, la Parigi-Roubaix, la Liegi-Bastogne-Liegi...
 
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nel cuore della splendida Rocamadour, uno dei più bei villaggi del Lot, Benoit Conefroy ha conquistato uno splendido successo, mettendo la sua firma sulla tappa conclusiva della Route d'Occitanie. La frazione è stata animata dalla solita lunga fuga che ha...


Trionfo di Eleonora Ciabocco nella gara delle donne allieve, che ha sancito la chiusura della "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La marchigiana, del Team Di Federico, si è imposta allo sprint sul gruppo compatto superando Beatrice Bertolini...


Samuel Quaranta ha firmato una grandissima volata conquistando il successo nella corsa juniores della Giornata del Ciclismo Lombardo. Il velocista, figlio d'arte, del Team LVF ha preceduto Giosué Epis della Aspiratori Otelli, e Lorenzo Gobbo della formazione GB Junior Team....


Con la gara riservata alle donne esordienti si è consumato il quinto e penultimo traguardo della lunga "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La prova femminile è stata vinta dalla piemontese Anita Baima, pronipote di Franco Balmanion (vincitore...


Sarà un’edizione particolare quella della Tirreno–Adriatico EOLO, in programma dal 7 al 14 settembre, non solo per il periodo in cui si correrà ma anche perché avrà la particolarità di svolgersi su otto tappe anziché le sette consuete. Mauro Vegni, Direttore...


Emozioni forti e lacrime cacciate indietro a forza, femrate sul ciglio dell'occhio... Stamane a Lectoure, prima della partenza dell'ultima tappa della Route d'Occitaine, il gruppo ha voluto rendere omaggio alla memoria di Nicholas Portal, l'ex professionista e tecnico della Ineos,...


Continuano in queste ore i movimenti di mercato. La Cofidis ha annunciato il rinnovo biennale di Anthony Perez mentre particolarmente attiva è la AG2R che si è assicurata i servigi del belga Van Hoecke, in scadenza di contratto con la...


Il terzo traguardo della Giornata del Ciclismo Lombardo, che ha visto in corsa gli allievi, premia lo sprint vincente di Milo Marcolli. Il velocista varesino di Sumirago, della società Busto Garolfo al suo primo anno nella nuova categoria, al fotofinish...


Siamo ad agosto e sullo Stelvio nella notte sono scesi 20 cm di neve. In questo momento, alle 12:00, sulla vetta ci sono zero gradi. Ciclisti, motociclisti e automobilisti hanno comunque già ripreso a scalare il versante valtellinese. Quello altoatesino...


Il Gino Bartali meno conosciuto è stato protagonista della serata di apertura di “Una montagna di cultura…la cultura in montagna”, rassegna organizzata da Pontedilegno-MirellaCultura con la collaborazione di Pro Loco e Biblioteca Civica Dalignese. Dopo la tre giorni di PontedilegnoPoesia,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155