TRAGEDIA NEL CICLISMO, È MORTA ROBERTA AGOSTI COMPAGNA DI MARCO VELO

LUTTO | 04/07/2020 | 12:28
di Guido La Marca

Una tragedia, l'ennesima, che scuote il mondo del ciclismo tutto e va a toccare una delle figure più conosciute del nostro movimento, Marco Velo, braccio destro di Davide Cassani. Questa mattina ha perso la vita la compagna dell'ex professionista bresciano, Roberta Agosti, 51 anni (Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo
„aaatke
tesserata per il Team Millenium di Brescia insegnava yoga ed educazione teatrale ai bambini e amava la bicicletta in tutte le sue espressioni, dalle passeggiate alle gran fondo agonistiche), che era in sella con Marco e altri amici (una quindicina), quando a Castel Venzago, tra il Santuario della Madonna della Scoperta e Lonato, è stata travolta da un camion-cisterna per il trasporto per il latte. Roberta è morta sul colpo. Anche l'arrivo dell'elisoccorso non è servito a nulla. Dalle prime testimonianze il gruppo di amici stava pedalando in tutta sicurezza in un tratto di strada assolutamente tranquillo, nella campagna bresciana, su un rettilineo che puntava leggermente all'insù. Un rallentamento, e in quel tratto di strada dove non passava nemmeno una macchina, ecco un camion che sta procedendo nel senso opposto e va ad impattare con la povera Roberta, che era figlia del fondatore del marchio di giocattoli Toys, l'imprenditore Antonio Agosti.


A Marco e alla famiglia Agosti, il più sincero abbraccio da parte della redazione di tuttobiciweb.


 

Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/incidente-stradale/roberta-agosti.html

Copyright © TBW
COMMENTI
Incredibile
4 luglio 2020 16:14 rufus
Incredibile veramente, condoglianze a Marco.

I CICLISTI INVISIBILI
4 luglio 2020 17:04 soichan41
I ciclisti sanno che escono ma non sanno se ritornano a casa vivi.
Automobilisti , motociclisti corrono sulle strade come fosse Monza, e d i ciclisti non fanno parte della loro visuale ....sembrano trasparenti.
D'altronde un ciclista che va sempre sulla destra quanta strada occupa? pochi centimetri e neanche quelli sono concessi da certi criminali.
Eppure io ho visto forze dell'ordine che non solo richiamano ma contravvenzionano i ciclisti!!!!!!
Condoglianze a Marco velo.

DEVO AGGIUNGERE
4 luglio 2020 17:09 soichan41
Il mio intervento precedente conteneva considerazioni di carattere generale.....e per stigmatizzare che il ciclista è la parte più fragile del problema, non intendevo entrare nel merito dell'incidente che ha causato questa tragedia ( spetta alle autorità preposte) .

No, non siamo invisibili
4 luglio 2020 20:16 palo
Vergogna, non se ne può più! Quando vedono un ciclista, invece, vedono rosso certi... utenti della strada. Non ho idea di quanti "peli" mi abbiano fatto oggi. Ma perché, che motivo c'è di sfiorare i ciclisti che stanno regolarmente a dstra?! Per non parlare delle rotonde: sai che entri ma non sai se esci. Povera Roberta, preghiamo per lei. Condoglianze ai suoi cari.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
I professionisti devono essere di esempio a tutti coloro che li guardano, ciclisti o semplici appassionati che siano. E quindi l'Uci emana una nuova disposizione che vieta gli abbracci al termine di una corsa. Dopo i divieti sulle posizioni aerodinamiche,...


Il Gip del Tribunale di Alessandria ha deciso: è stato archiviato il fascicolo per la morte di Giovanni Iannelli, il ciclista di 22 anni che ha perso la vita nella volata della gara del Trofeo Bassa Valle Scrivia a Molino dei...


Non si fa tempo a salutare l'elezione del neo presidente federale Cordiano Dagnoni, che le carte bollate cominciano a volare nelle stanze della Seconda Sezione del Tribunale Federale (presieduta dall'avocato Adriano Simonetti ). Ieri sera, attorno alle 20, Angelo Francini...


Domenica la caduta alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, ieri la mancata partecipazione al Trofeo Laigueglia, oggi il verdetto emerso dopo approfondite analisi: Gianni Moscon ha riportato la frattura di un polso. A confermarlo è stato lo stesso corridore trentino della Ineos Grenadiers con...


La Zalf Euromobil Désirée Fior si appresta a vivere un'altra domenica decisamente intensa: oltre al già programmato appuntamento a Lucca per il 1° Trofeo One Penny che vedrà protagonisti Edoardo Faresin, Stefano Gandin, Federico Guzzo,  Alex Tolio, Riccardo Verza, Edoardo Zambanini e...


Terzo impegno agonistico per la EOLO-KOMETA Cycling Team in terra italiana, in soli quattro giorni. Dopo il debutto al Trofeo Laigueglia e il giorno dopo aver affrontato il debutto in una gara di categoria WorldTour nelle Strade Bianche, il team...


Il ciclismo e la caccia erano le due passioni di Aldo Manetti, morto a seguito di un improvviso malore mentre si trovava nella sua abitazione a Caserana di Quarrata. Aveva compiuto 77 anni due mesi fa. Per tantissimi anni ragioniere...


Sono arrivati insieme ieri a Bologna alcuni degli attesi protagonisti della Strade Bianche di sabato prossimo. Dall’aeroporto olandese di Schiphol con il volo delle 14:20 della KLM, Mathieu van der Poel e la sua Alpecin-Fenix sono saliti sull’aereo che li...


Dopo il primo trionfo stagionale nell’UAE Tour, la formazione emiratina guarda con fiducia alla prossima sessione di gare composta dalla classica italiana delle Strade Bianche (6 marzo) e dalla Parigi-Nizza (7-14 marzo). Alle Strade Bianche l’UAE Team Emirates schiererà una...


Gara di livello il Trofeo Laigueglia di ieri, che ha aperto la stagione italiana. E Androni Giocattoli Sidermec protagonista. Ad animare la corsa, infatti, tra gli altri fin nel circuito finale di Colla Micheri anche Mattia Bais. In fuga, prima...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155