LINEA VERDE. ELEONORA CIABOCCO, NATA IN BICICLETTA

DONNE ALLIEVE | 25/03/2020 | 07:35
di Danilo Viganò

Eleonora Ciabocco è nata ciclista: era già in sella all'età di 4 anni. È marchigiana di Corridonia in provincia di Macerata, terra di calzolai e calzaturifici. E' del 2004 eha compiuto 16 anni lo scorso 4 marzo. Dei Ciabocco che pedalano è la più giovane: il fratello Elia, gareggia tra i dilettanti nella società Calzaturieri Montegranaro, mentre la sorella maggiore Elisa, dopo una onorata carriera nelle categorie giovanili e subito dopo nella veste di Giudice di Gara, ora sta studiando per l'esame di stato per l'abilitazione in farmacia.

Eleonora è vincente fin dalle prime corse: finora gha conquistato due titoli tricolori di Ciclocross (esordienti secondo anno 2018, e allieve secondo anno a gennaio di quest'anno) e il campionato italiano su strada a Comano Terme e, sempre nella stagione 2018, ha vinto anche l'Oscar TuttoBici riservato alle donne esordienti. Va forte a cronometro e in pianura, e nel Ciclocross è una promessa.

Il 2019 è stato per la Ciabocco un anno favoloso: sette successi in strada all'esordio con le allieve, seconda alla Coppa Rosa, terza al tricolore di Chianciano e in cima al Ghisallo, azzurra ai Giochi Olimpici della Gioventù di Baku (Azerbajan) dove si è classificata undicesima sia nella cronometro che nella prova in linea.

A 7 anni le prime gare vere e proprie con mamma Paola e papà Nazzareno bravi ad affrontare tanti sacrifici per portarla in giro da una corsa all’altra. Il padre è un artigiano che lavora il ferro, mentre la madre fa l'operaia in un fabbrica di scarpe. Eleonora frequenta l'Istituto Matteo Ricci di Macerata, indirizzo Biologico Sanitario, è fidanzata con il ciclista juniores Marco Fermanelli (corre per il team Scap Trodica di Morrovalle) e difende i colori del Team Di Federico società di Porto Sant'Elpidio presieduta dalla signora Anna Maria Maurilli, e diretta da Edoardo Di Federico e Silvia Trovellesi.

 

Cosa ne pensi del momento del ciclismo italiano?
«In ambito femminile si sta evolvendo, e anche le gare sono in aumento. Insomma, un bel passo avanti».

A quale età hai cominciato a correre?
«A 7 anni per la Tre Emme di Morrovalle, con una bici della società di colore bianca a striscie arancioni e blu».

Il più forte corridore di tutti i tempi?
«Mathieu Van Der Poel perchè è bravo in tutto».

Segui altri sport con la stessa passione del ciclismo?
«No, però mi piace tutto lo sport in generale».

I tuoi peggiori difetti?
«Sono testarda e ansiosa».

Il tuo modello di corridore?
«Letizia Paternoster per il suo carattere».

Cosa leggi preferibilmente?
«Le cronache sportive».

Cosa apprezzi di più in un uomo?
«L'approccio e la gentilezza».

Cosa cambieresti nel ciclismo di oggi?
«Mi piacerebbe che ci fosse più considerazione verso il ciclismo femminile».

Piatto preferito?
«Pizza».

Hobby?
"Stare all'aria aperta e con gli amici».

La gara che vorresti vincere?
«La Coppa Rosa».

Come trascorri queste giornate di reclusione forzata?
«Rulli al mattino, poi seguo le lezioni on-line. Nel pomeriggio un pò di riposo e naturalmente i compiti».

Quale sarà il tuo obiettivo al rientro nelle gare?
«Farmi trovare subito pronta e stare bene».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ad Ascoli Piceno è andata in scena una quarta edizione dell’International Piceno Sprint Cup dalle emozioni fortissime e dalla spettacolarità assicurata con un parterre di grande livello in ambito nazionale ed internazionale, e lo sarà per l’ultima volta, in vista...


Continua la profonda campagna di rinnovamento della AG2r La Mondiale in vista della prossima stagione. Oggi il team di Vincent Lavenu annuncia infatti la firma biennale di Damien Touzé 24 anni proveniente dal Team Cofidis, e di Marc Sarreau, 27...


Piccolo cambiamento per la 114^ edizione de Il Lombardia presented by UBI Banca. Il percorso della gara, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport e in programma sabato 15 agosto, presenterà 12 km in meno rispetto a quanto annunciato in precedenza. ...


E' un trasferimento con effetto immediato quello che legherà Matteo Spreafico e la Vini Zabù - KTM.Classe 1993, nato a Erba, Spreafico ha corso le ultime tre stagioni nel team Androni Giocattoli - Sidermec conquistando una tappa e la classifica...


Dopo la prima intensa settimana di corse post lockdown, l’Androni Giocattoli Sidermec è nuovamente pronta a ripuntarsi il numero sulla schiena. I campioni d’Italia lo faranno domani per il Gran Piemonte, una delle classiche del calendario italiano. La gara, che...


Gianni Bugno sta vivendo giorni particolarmente intensi sul fronte della sicurezza per i corridori e proprio su questo argomento il presidente del CPA affida a tuttobiciweb un pensiero importante: «Sono felice di sapere che le condizioni del Campione d’Olanda Fabio...


Fino a due anni fa era uno scalatore apprezzato, portacolori della Androni Sidermec e universalmente apprezzato. Poi per Rodolfo Torres è calato il buoo... A raccontarlo è lui stesso in una lunga intervista concessa a Ciclismo Internacional: «Mi sto allenando,...


Greg Van Avermaet, che proprio ieri ha annunciato il suo passaggio alla AG2R per la prossima stagione, guiderà la nazionale belga ai campionati Europei che si svolgeranno a Plouay, in Bretagna. Con lui vestiranno la maglia del belgio Victor Campenaerts,...


Il 18 agosto torna il ciclismo professionistico in Emilia-Romagna: a Bologna è infatti in programma l'edizione numero 103 del giro dell'Emilia, che aprirà il calendario emiliano-romagnolo dedicato alle due ruote, curato dal Gs Emilia di Adriano Amici. Il Giro...


C’è Serse Coppi: “Circondato da amici e, beato lui, accerchiato dalle amiche, frequentava le feste da ballo paesane, organizzate presso le Società Operaie di Carezzano e Costa Vescovato o nelle balere di legno all’aperto nelle sagre estive dei paesi attorno”....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155