LANGKAWI, LE ITALIANE: BARDIANI OK, LA ANDRONI DEVE RECUPERARE RIVERA

PROFESSIONISTI | 07/02/2020 | 08:20
di Nicolò Vallone

Al Tour de Langkawi 2020 la nazionalità italiana è quella più rappresentata tra i corridori: 20 su 123. E le squadre con licenza del nostro Paese sono 3 su 21. Diamo una rapida occhiata a come hanno iniziato i colori azzurri nella prima tappa di Kuching, da 90,9 km (contrariamente ai 96,2 previsti dal programma ufficiale).


La Bardiani CSF Faizanè può sorridere per il 3° posto nella classifica a squadre. Gli uomini in fucsia hanno lavorato molto bene, rimanendo nel gruppone che si è giocato il 3° posto fino alla fine: Matteo Pelucchi e Giovanni Lonardi si sono piazzati nei primi 10, ma col medesimo distacco di 1’33 (comprendendo i vari bonus) da Fedorov troviamo anche Alessandro Monaco, Fabio Mazzucco e Daniel Savini. Staccato solo Alessandro Pessot, 101° a 2’36’’ dal leader.


La Androni Giocattoli Sidermec ha invece un rendimento dai due volti: per un Luca Pacioni 9°, ha un Kevin Rivera terzultimo. Il costaricano, unico non italiano nei 3 roster nostrani impegnati in Malesia, ha tagliato il traguardo con 12’07’’ di ritardo dalla maglia gialla, divenuti 12'23’’ col bonus al vincitore. «Kevin è stato poco bene in questi giorni – spiega il d.s. della Androni, Giampaolo Cheula – tanto che non ha partecipato al Criterium di ieri. È stato penalizzato anche da una caduta di gruppo che ha sfaldato il peloton all’ingresso del circuito, ma in ogni caso non era ancora in condizione: lo stiamo recuperando in vista delle tappe in montagna». Per quanto riguarda gli altri tre uomini Androni: Mattia Viel e Luca Chirico nella compagnia degli 1’33’’, Nicola Venchiarutti 96° a 1’56’’. Cheula è stato critico nel dopogara nei confronti della sua e delle altre squadre: «Dei velocisti professionisti non possono lasciare andar via così una fuga a 60 km dall’arrivo, andava gestita meglio».

Tutti nel blocco dell’1’33’’ i 6 portacolori della Vini Zabù KTM: Mattia Bevilacqua, Francesco Bongiorno, Lorenzo Fortunato, Leonardo Tortomasi, Alessandro Iacchi e Simone Bevilacqua. Lo stesso hanno fatto, passando agli italiani di squadre straniere, Pierpaolo Ficara e Danilo Celano, della Sapura, e Samuele Battistella della NTT. Coinvolto invece nella sfaldatura del gruppone, solo 155° a 5’44’’, Riccardo Minali della Nippo Delko One Provence.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le domeniche del Giro d’Italia – anzi i due giorni di fine settimana, così come per tutti i giri a tappe, di solito, soprattutto negli ultimi decenni – presentano tappe disegnate per offrire spettacolo, in omaggio anche alla ricerca dell’’audience...


A circa una settimana dal suo lancio sul mercato internazionale, sono certo che la nuova Canyon Grizl abbia già smosso l’immaginario e il desidero di molti appassionati di gravel. Dalla sua questa nuova bici si propone come un mezzo estremamente...


Torna il grande ciclismo in provincia di Cremona con il 38° Gran Premio Sportivi Sestesi che si svolgerà quest'oggi a Sesto ed Uniti con l'organizzazione del Velo Club Cremonese B&P Recycling del presidente Cristiano Colleoni e del direttore tecnico Fulvio Feraboli. Come...


È emersa una nuova interessante idea per far rispettare la distanza di sicurezza tra un ciclista e un altro mezzo al passaggio: una barra luminosa in grado di ruotare di 90 gradi così da formare una sorta di piccola barriera di segnalazione...


Continuano le iscrizioni alla BERGHEM#molamia, l’evento cicloamatoriale che è in programma domenica 13 giugno 2021, sempre a Gazzaniga, in Valle Seriana, e che rappresenta un momento imperdibile già per tanti appassionati.  La BERGHEM#molamia vuole far scoprire il benessere offerto dalla...


Malgrado il Covid e l’incertezza legata alle regole per gli ingressi sul territorio italiano, sarà un’edizione record per il Rally di Romagna MTB - Gyproc Saint Gobain. La manifestazione di Riolo Terme - in programma dal 29 maggio al 2...


Si avvicina un’intensa stagione di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), che culminerà con la 24^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale, gara di classe 1 Uci dal 30 giugno al 5 luglio. A “tirare la...


  Novità per la maglia ufficiale della Toscana, che viene indossata dagli atleti e dalle atlete del ciclismo toscano quando fanno parte della rappresentativa regionale. Il debutto della nuova divisa domani domenica in due gare juniores, il Memorial Michael Antonelli...


Victor LAFAY. 10. Ce la fa, ce la fa, ce la fa. Ce l’ha fatta Victor Lafay che si pronuncia lafé! Il 25enne lionese diretto da Roberto Damiani coglie il suo primo successo da pro al Giro al termine di...


In ammiraglia a guidare Victor Lafay verso il successo c’era Roberto Damiani, il tecnico italiano che a questo Giro d’Italia ha portato ragazzi con l'obiettivo di inseguire le vittorie di tappa. «Siamo tutti felici e abbiamo sempre creduto nelle capacità...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155