ROBERTO FERRARI E I PROGETTI DI UNA NUOVA VITA

PROFESSIONISTI | 06/12/2019 | 07:24
di Francesca Cazzaniga

Ci sono momenti nella vita che fungono da spartiacque: per Roberto Ferrari il “momento” è arrivato a conclusione del Tour of Guangxi - ultima gara di WorldTour della stagione - quando ha deciso di salutare il ciclismo agonistico.

Tredici anni tra i professionisti, undici successi nella massima categoria (più una cronosquadre) tra i quali spiccano una tappa al Giro d’Italia (la Assisi-Montecatini nel 2011, il suo più bel ricordo), il Memorial Pantani e il Giro del Friuli. Per lui le maglie di Tenax, LPR, De Rosa, Androni, Lampre e UAE Emirates.

«Dalla conclusione del Tour of Guangxi sto facendo una vita da pensionato…  Ho smesso perché cominciavo ad essere veramente stanco. Dopo tredici anni nella massima categoria avevo voglia di fare altro, anche se devo ammettere che mi sarebbe piaciuto correre anche nel 2020 - spiega a tuttobiciweb il bresciano -: purtroppo però non ho ricevuto proposte interessanti e quindi ho anticipato i tempi».

E ancora: «È arrivato il momento di pensare al futuro, che fino a poco tempo fa sembrava così lontano. Mi piacerebbe molto lavorare sul Lago di Garda con i turisti, non ho ancora definito niente ma è un progetto a cui mi sto dedicando. Il ciclismo mi ha dato tanto durante tutti questi anni, per questo motivo mi piacerebbe rimanere nell’ambiente ma solo per il puro piacere di pedalare. Niente a che vedere con l’agonismo. Un bilancio? Ringrazio questo sport per avermi fatto vivere grandi emozioni. Vi confesso che non lo avrei creduto possibile, ma anche la mia ultima gara è riuscita a regalarmi delle emozioni. Ho sempre avuto un bel rapporto con tutti, dallo staff ai corridori.  Penso che nessuno dei miei compagni di squadra ed ex, possa spendere brutte parole nei miei riguardi, almeno spero…».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Finisce con un secondo posto di Jhonatan Restrepo l’ultima tappa della Vuelta al Tachira per l’Androni Giocattoli Sidermec. La corsa venezuelana si è chiusa poco fa con un circuito a San Cristobal. Ad imporsi il venezuelano Quintero che ha superato...


Finale in grande stile per il Trofeo Lombardia di Ciclocross che oggi ha vissuto il suo ultimo atto a Lambrugo (Como) grazie alla manifestazione organizzata con la solita eleganza e professionalità dall'Unione Ciclistica Costamasnaga La Piastrella, presieduta da Egidio Mainetti,...


Ci sono molti modi per applaudire una vittoria e noi abbiamo scelto di farlo in maniera un po' originale con Simona Frapporti, atleta della BePink che oggi ha regalato all'Italia il primo successo nella stagione 2020. Vi proponiamo infatti alcuni...


Trionfo di Eli Iserbyt nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross Eltie che si è disputata a Nommay, in Francia. Un successo meritato quello del belga della Pauwels Bingoal che torna sulle ruote di Toon Aerts proprio nelle battute...


Non si nasconde Antonio “Tony ” Monti, non è sua abitudine. Lui è un “hombre vertical”, un uomo tutto d’un pezzo che ha una sola parola: «È vero, ci sono stati dei problemi, sono in ritardo con i pagamenti (36...


Daniele Bennati è stato uno dei protagonisti prinicipali della 44a edizione de La Bici al Chiodo, tradizionale appuntamento invernale che raduna a Campagnola Emilia tanti protagonisti e tanti amici del ciclismo. «Ho maturato un po’ con il tempo la decisione...


Matteo Montaguti è stato uno dei protagonisti della giornata della Bici al Chiodo: «Dico sempre che non ho appeso la bici ma il numero, quindi è giusto che io riceva il Premio alla Carriera che non quello della Bici al...


Rinaldo Nocentini ha ricevuto stamane il premio Bici al Chiodo e ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con lui sulla sua “nuova vita”. «Sono felice di aver preso questa decisione. Ci stavo pensando già da un paio d’anni, poi...


Anche Moreno Moser è stato omaggiato con un Premio alla Carriera durante la grande festa de La Bici al chiodo: «Fa un effetto strano essere qui, mi rendo conto che sarà una delle ultime manifestazioni di questo genere alle quali...


Volata a tre a Nommay, Francia, e successo di Annemarie Worst. Come al solito sono Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) e Annemarie Worst (777 CX Team) a fare la corsa nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155