MONZA E BRIANZA, IL CICLISMO HA FESTEGGIATO I SUOI CAMPIONI

PREMI | 25/11/2019 | 07:22
di Luca Galimberti

Sabato pomeriggio sul palco dell’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza sono sfilati atlete, atleti e dirigenti del ciclismo brianzolo per la consueta festa di fine anno. L’evento, organizzato dal Presidente provinciale Marino Valtorta e dai suoi collaboratori, ha visto la partecipazione di autorevoli ospiti come: Martina Cambiaghi, Assessore allo sport della Regione Lombardia; Michele Gamba, Vice Presidente della Federciclismo; Cordiano Dagnoni, Presidente Regionale del comitato lombardo e del dottor Ruggero Redaelli, Vice Presidente del Consiglio d’amministrazione della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza


Dopo le presentazioni e i saluti di rito è stato il dirigente Marino Valtorta ad “alzare il sipario” sugli interventi, rimarcando, nella sua relazione sullo stato del movimento ciclistico provinciale, un trend positivo nei tesseramenti delle categorie agonistiche maggiori e una contrazione nelle categorie Giovanissimi. Il presidente ha poi proseguito ringraziando gli atleti e le società per l’operato, ribadendo più volte ai presenti che il comitato è aperto a ricevere consigli, feedback e idee ed è pronto a supportare al massimo le associazioni che hanno bisogno di consulenza operativa


Anche l’Assessore Cambiaghi nel proprio intervento ha applaudito gli atleti e, rivolgendosi ai dirigenti di società, li ha esortati ad unirsi e a confrontarsi, “Fare rete e fare squadra”; ed ancora ha sottolineato la necessità di coinvolgere e formare i giovani perché, affiancati ai volontari più esperti, possano garantire un ricambio generazionale mantenendo viva la tradizione sportiva e ciclistica in Brianza.

Il Dottor Redaelli ha portato alla platea i saluti di tutto il Consiglio d’Amministrazione di BCC di Carate Brianza, dichiarando che l’istituto brianzolo è da sempre banca del territorio, molto vicino ai valori promossi dallo sport e in particolare dal ciclismo. “Sono felice – ha detto– che questo evento sia tornato nel nostro Auditorium dopo un paio d’anni, e che l’Auditorium BCC sia sentito un po’ come la casa del ciclismo di Monza e Brianza”. Complimenti ai singoli atleti e alle società brianzole per i risultati ottenuti in campo nazionale sono arrivati anche dal Vicepresidente della Federciclismo Michele Gamba che ha poi passato il microfono al Presidente Regionale Lombardo.

Dagnoni ha definito la Brianza “un patrimonio per lo sport e per il ciclismo”. Continuando poi il proprio intervento, il “numero uno” di Federciclismo Lombardia ha ricordato l’importanza della multidisciplinarietà sottolineando anche l’esigenza di garantire agli atleti spazi sicuri e protetti dove allenarsi: “Bisogna partire dalle strutture. Strutture semplici come ad esempio piste per la BMX o la MTB, per far avvicinare i giovani al ciclismo”. In chiusura, il presidente Dagnoni non ha nascosto un sogno: quello di avere un nuovo velodromo coperto della zona del Milanese, una struttura funzionale con servizi e negozi.

Terminati gli interventi istituzionali le premiazioni sono entrate nel vivo con la consegna della “Corona Ferrea” a Luigi Raffaglio, Giudice di gara brianzolo che da anni svolge l’attività con professionalità e passione. Alessandro Brambilla ha consegnato il premio Arengario D’Oro – Memorial Dante Brambilla ad un emozionato Adriano Nova, esperto tecnico ma anche organizzatore - assieme ad un pool di collaboratori - della Coppa D’Inverno. Corridori e dirigenti della Giovani Giussanesi hanno ricevuto la “Chioccia d’OroMemorial Cavalier Angelo Farina”, riconoscimento per il progetto di crescita dei giovani ciclisti; Federica Venturelli è stata premiata dai coniugi Casartelli col “Memorial Fabio Casartelli” che ogni anno viene assegnato ad una promessa del ciclismo. Le “Ruote D’Oro – Memorial Giuseppe Venzon” sono state assegnate alla Cicli Fiorin di Seveso per i risultati ottenuti nella stagione.

Nell’ultima parte dell’evento sono stati premiati i Campioni Italiani: Karin Tosato, Christian Boffelli, Cristian Vaira, Ivan Zuliani, Renato Cortiana (Vincitori del Team Relay Mtb con i colori di Pavan Free Bike,); Renato Cortiana (MTB Cat. M1); Andrea Colombo (Tricolore della Montagna Cat. M3); Matteo Fiorin (per i titoli nazionali Esordienti nel Ciclocross, Velocità a squadre e Omnium Resistenza); Valentina Basilico (Campionessa Italiana su strada tra le Allieve); Federica Venturelli (prima classificata nella rassegna tricolore per Esordienti “secondo anno” strada e anche nel ciclocross) e la coppia Francesca Pattaro – Cordiano Dagnoni (per il tricolore conquistato nel Derny). Riconoscimenti sono stati assegnati anche a tutti i campioni provinciali e alle società organizzatrici delle prove del Giro di Monza e Brianza per Allievi e della Challange Rosa della Brianza per le categorie femminili

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Vuelta è iniziata e, anche se la vittoria della cronometro a squadre è andata alla Jumbo-Visma, la Quick Step e Remco Evenepoel sono soddisfatti del terzo posto a 14” dal team olandese. «Sono abbastanza contento di questo terzo posto...


La Vuelta a España 2022 riparte dalla Jumbo-Visma del campione uscente Primoz Roglic. La formazione olandese ha dominato la cronosquadre sulle strade di Utrecht, chiudendo la sua prova di 23 km in 24'40", anticipando la Ineos Grenadiers di Richard Carapaz...


Uno scatto deciso a millecinquecento metri dal traguardo, qualche sguardo alle spalle e poi sempre dritto verso il traguardo di Limoges per prendere per sé e per la sua Eolo Kometa una vittoria importante: dopo tanti piazzamenti Vincenzo Albane ha...


Campione olimpico a Tokyo, Tom Pidcock si conferma di un altro pianeta e conquista anche il titolo europeo del Cross Country al termine di una gara assolutamente dominata e arriverà domenica 28 ai mondiali di Les Gets con i favori...


Nuova festa italiana sulle strade di Francia: dopo Diego Ulissi - vincitore ieri - oggi è stato Vincenzo Albanese a gioire al Tour del Limousin. Con un colpo da finisseur portato a 1, 5 km dal traguardo di Limoges, il corridore...


Sprint vincente di Jasper Philipsen nella quarta tappa del Giro di Danimarca, partenza e arrivo a Skive dopo 167 chilometri. Il belga, della Alpecin Deceuninck, trionfa di forza al termine di una lunga volata in cui supera Sacha Weemaes della...


Obiettivo centrato, asticella alzata ulteriormente: Dan Bigham ha battuto il record dell'ora e sulla pista di Grenchen, in Svizzera, ha percorso 55, 548 km, migliorando il record che era stato stabilito da Campenaerts ad Aguascalientes in 55, 089. Bigham...


Mancano ormai meno di dieci giorni al via del 69° Gp Colli Rovescalesi e la ASD Rovescalese del Presidente Remo Torregiani coordinata dall'instancabile Stefano Saroni è al lavoro per definire gli ultimi dettagli che consentiranno di tornare ad accogliere il grande ciclismo sulle...


A poche ore dal via della Vuelta la EF Education-EasyPost annunciare l'ingaggio di Richard Carapaz, oro alle Olimpiadi di Tokyo. «Quando conquisti una cosa, ne vuoi di più. Sono una di quelle persone che vuole sempre di più - dice...


Se ne parlava da tempo, ora l'accordo è stato ufficializzato: Dylan Van Baarle, dominatore dell'ultima Parigi-Roubaix, lascerà la Ineos Grenadiers a fine stagione per accasarsi alla Jumbo Visma. L'olandese ha firmato un accordo triennale con la formazione giallonera. Anche l'altro...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach